TDK presenta un disco ottico da 1TB

12 Ottobre 2010


Finora siamo stati abituati a vedere sui mercati supporti DVD da 4.7GB, Blu-Ray fino a 50GB e tra qualche mese arriveranno pure BDXL con capacità fino a 128GB. Se queste ultime vi sembrano già dimensioni "spropositate" allora cosa dire della novità presentata al CEATEC 2010 de TDK?

La società giapponese (Tokyo Denkikagaku Kogyo K.K.) ha mostrato per la prima volta al pubblico una nuova tipologia di supporto strutturalmente molto simile al Blu-Ray, ma con capacità notevolmente superiori. Difatti, questa nuova tecnologia (ancora senza nome), permetterà la scrittura di files fino ad un massimo "fisico" di 1TB, ossia ben venti volte di più rispetto al più capiente Blu-Ray attualmente disponibile.

Tutto ciò è possibile grazie alla notevole trasparenza degli strati del supporto la quale, unita ad un maggiore spessore del disco (260 micrometri), permette la registrazioni di dati su ben 16 diversi strati da 32 GB l'uno. TDK specifica che i materiali per la produzione dei dischi in questione sono gli stessi attualmente utilizzati per tutti i comuni Blu-Ray; ciò significa che i costi di produzione non saranno mai esagerati e che i lettori ottici non dovranno essere concepiti di nuovo in toto.

via

Condividi


Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Un ingegnere norvegese ha creato un robot a forma di sfera, capace di rotolare a comando e trasformarsi (video)

La stampa in 3D riprodurrà cellule tumorali per aiutare la ricerca

SRI ha realizzato micro-robot magnetici, molto veloci e capaci di operare in gruppo (video)

Scoperto un pianeta "cugino" della Terra, che potrebbe ospitare forme di vita (video)