Tianhe1-A: è cinese il nuovo supercomputer più potente al mondo!

30 Ottobre 2010


Sebbene non vi sia ancora la definitiva ufficialità, il mondo è pronto ad accogliere quello che sarà il nuovo supercomputer più potente al mondo: Tianhe1-A.

Il cervellone è sito in Cina, precisamente a Tianjin, uno dei centri urbani più grandi della nazione, dove hanno sede laboratori della National University of Defense Technology. 155 tonnellate per oltre 1000 metri quadri di spazio, con una potenza assorbita di 4.04 MegaWatt: questi i numeri del nuovo motivo d'orgoglio cinese.

Al progetto hanno lavorato ben 200 persone le quali sono riuscite a mettere insieme 14336 CPU Intel Xeon e 7168 GPU NVIDIA Tesla; tutto ciò, unito agli appena 262TB di memoria RAM e ad uno spazio di archiviazione pari a 2PB (gestito dal file system open source Lustre), permetterà a Tianhe1-A di raggiungere vette prestazionali 1.4 volte superiori rispetto a quelle di cui è capace Cray XT5 Jaguar, attuale numero uno del campo, ma pronto ad abdicare.

Secondo le prime indiscrezioni il supercomputer in questione è riuscito a raggiungere i 2,507 petaflop in elaborazione; un dato straordinario che aspetta solo di essere confermato...

via

Condividi


Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Un ingegnere norvegese ha creato un robot a forma di sfera, capace di rotolare a comando e trasformarsi (video)

La stampa in 3D riprodurrà cellule tumorali per aiutare la ricerca

SRI ha realizzato micro-robot magnetici, molto veloci e capaci di operare in gruppo (video)

Scoperto un pianeta "cugino" della Terra, che potrebbe ospitare forme di vita (video)