USA: dal 2014 telecamera posteriore obbligatoria per tutte le automobili?

08 Dicembre 2010 5


L’NHTSA, l’agenzia USA per la sicurezza stradale, ha annunciato di voler rendere obbligatorie le telecamere posteriori per tutte le autovetture entro il 2014. L’ente ha lasciato un tempo di 60 giorni per presentare osservazioni in merito a questa nuova regolamentazione, ma il tutto pare diventerà ufficialmente operativo a partire dal mese di febbraio.

Ogni anno una media di 292 persone, maggiormente bambini e anziani, muore per incidenti causati dalle manovre di retromarcia. Secondo le stime dell’agenzia inoltre, circa 18.000 persone ogni anno restano ferite e, di queste, 3000 subiscono lesioni permanenti; infine, il 44% degli incidenti coinvolge bambini sotto i 5 anni.

Attualmente le telecamere posteriori sono installate di serie solo su autovetture di un certo spessore mentre su altre è possibile richiederle come optional. Difficile ipotizzare quanto costerà all'industria automobilistica mondiale portare questa tecnologia su ogni veicolo ma sicuramente non sarà una impresa facile.

Voi cosa ne pensate? Ha senso montare una videocamera posteriore su una citycar come la "nostra" Fiat 500?

via

Condividi


5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
michylino

Ne parlate come se dovesse avvenire qui in Italia!

voxunus

Bella idea, complimenti alla NHTSA, speriamo che se ne cominci a parlare anche in Europa al più presto. :yes: :-)

lele

Difficile ipotizzare quanto costerà all’industria automobilistica mondiale portare questa tecnologia su ogni veicolo ma sicuramente non sarà una impresa facile

...non capisco perche' dovrebbe essere cosi' costoso ed impegnativo portare questa tecnologia...dopo tutto si tratta di installare una video camera ed un semplice display...basta aver voglia di farlo..i soldi invece alle case automobilistiche non mancano....che ne dica Marchionne!

Renato

Un ottima iniziativa,dovrebbero dotare anche le vetture europee di codesto accessorio. Le auto moderne a causa delle forme sempre più bombate atte ad ottimizzare i consumi presentano sempre più spesso angoli morti dove non si vede dove si va a sbattere. bella iniziativa,lodevole ,ogni tanto fanno qualcosa di utile.

:yes: :yes: :-)

Pio

Credo che sia un'ottima idea per la sicurezza e perchè no? Rendere anche le nostre automobili sempre più tecnologiche, ovviamente quelle che usciranno. Ma...tutto questo credo che ce lo faranno pagare caro!!! :cry:

Cuffie Philips a IFA: ecco NC1,Fidelio M2 e Fidelio X2

Philips A1-PRO: le nuove cuffie da DJ | foto da HDblog

Philips B5: la soundbar con surround on demand si aggiorna

Realizzato un display virtuale che crea forme fluttuanti nell'aria (video)