Ora il super computer più veloce al mondo è Giapponese, il Fujitsu K

20 Giugno 2011


Lo scettro del super computer più veloce al mondo passa dalla Cina al Giappone grazie al nuovo Fujitsu K dalle caratteristiche a dir poco strabilianti. Situato a Kobe presso il RIKEN Advanced Institute for Computational Science è, secondo la lista dei 500 computer più veloci al mondo, da oggi il computer più veloce sull' intero pianeta.

Prodotto da Fujitsu è costituito da 68.544 CPU con una potenza di calcolo di oltre 8 petaflop/s (8 milioni di miliardi di operazioni in virgola mobile al secondo), ben tre volte più veloce dell' ex numero uno, il Cinese Tianhe-1A ora al secondo posto.  Per avere una vaga idea della sua potenza pensiamo ad 1 milione di computer domestici collegati insieme.

Il K Computer è Composto da 672 armadi pieni di schede e consuma 9,89 MW, il quarto della Top500 per efficienza energetica. L'energia necessaria al suo funzionamento permetterebbe di alimentare circa 10.000 case per un anno intero, con un costo quindi di 10 milioni di dollari all'anno.

"K" e l'abbreviazione della Parola giapponese "Kei", Che significa 10 quadrilioni, potenza di calcolo che viene utilizzata per simulazioni di terremoto, la modellazione del clima, la ricerca nucleare ma anche per esperimenti militari.

Condividi


Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Un ingegnere norvegese ha creato un robot a forma di sfera, capace di rotolare a comando e trasformarsi (video)

La stampa in 3D riprodurrà cellule tumorali per aiutare la ricerca

SRI ha realizzato micro-robot magnetici, molto veloci e capaci di operare in gruppo (video)

Scoperto un pianeta "cugino" della Terra, che potrebbe ospitare forme di vita (video)