Kissenger: e i baci non conoscono più le distanze.. forse!

10 Febbraio 2012


Dall'Asia arrivano sempre prodotti un po strani ma dalla Lovotics (love+robotics) giunge un dispositivo davvero curioso che promette di rivoluzionare le storie d'amore a distanza (?): si chiama Kissenger ed è composto da due avatar con grosse labbra di silicone pronte a "baciarci" in seguito alla pressione che uno dei partner applica sul rispettivo porcellino sferico.

Un'idea curiosa e allo stesso tempo molto inquietante che andrebbe a completare le attuali tecnologie che permettono "solo" video chiamate in real time anche a distanze siderali. Kissenger sfrutta la connessione internet per trasferire l'input tra una avatar e l'altro regalandoci, a quanto dice l'azienda produttrice, sensazioni di affetto, rispetto e gratificazione.


Gli scenari possibili con Kissenger sono 3: il primo è quello descritto tra due partner, il secondo vede la spiacevole interazione con un robot e la terza (di male in peggio) con un avatar virtuale. Vediamolo adesso in azione nel filmato promozionale lasciando qualsiasi commento ai lettori di HDblog :

Gli appassionati della brillante sit-com The Big Bang Theory dovranno assolutamente ricordarsi una delle scene più esilaranti della quinta stagione, in corso attualmente in USA e inedita in Italia: per colmare la distanza tra uno dei protagonisti (Leonard) e la sua fidanzata, l'ingegnere del gruppo (Howard) mostra l'ultima inedita invenzione per "l'internet Kissing", un prodotto ben più avanzato del vero Kissenger della Lovotics. Non perdetevi il filmato:

Condividi


Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Un ingegnere norvegese ha creato un robot a forma di sfera, capace di rotolare a comando e trasformarsi (video)

La stampa in 3D riprodurrà cellule tumorali per aiutare la ricerca

SRI ha realizzato micro-robot magnetici, molto veloci e capaci di operare in gruppo (video)

Scoperto un pianeta "cugino" della Terra, che potrebbe ospitare forme di vita (video)