Domotica EasyDom NEXT: Microsoft e Samsung per una casa tecnologica già possibile

17 Marzo 2012


Microsoft è da tempo impegnata nell'attuazione di un programma delineatosi nel 2009, un piano che prevede l'unificazione delle funzioni provenienti da diverse tipologie di dispositivi che abbiano il medesimo sistema operativo. La risposta è Windows 8, un OS disponibile in sola Preview che ha già trovato numerose aziende pronte ad adottarlo, tra queste la EasyDom, realtà del settore domotico che ha deciso di puntare proprio sul nuovo sistema Microsoft e sui dispositivi Samsung per le sue soluzioni della linea NEXT.

Nell'ottica di un intelligente ottimizzazione dei dispositivi che solitamente si trovano già in casa (come smartphone e PC), la soluzione Home Automation proposta dalla EasyDom non costringe all'acquisto di costosissimi touchscreen e obbligati servizi specializzati per la programmazione della propria casa. Tutto diviene più semplice ed intuitivo con l'utilizzo dei propri Windows Phone, computer, telcomandi o console Xbox ma non solo, anche iPhone e iPad possono diventare pannelli di controllo dell'intero appartamento grazie alle oppurtune App.



La convergenza digitale dei dispositivi Microsoft permette quindi una perfetta gestione dell'ambiente domestico, con tutte e tre le piattaforme già menzionate costantemente sincronizzate, e aggiornamenti istantanei indipendentemente dal device utilizzato:

Con un occhio al risparmio energetico, EasyDom NEXT permette anche di monitorare costantemente i consumi grazie a grafici aggiornati e statistiche che ci suggeriscono i costi per ogni ora ed eventuali ottimizzazioni da attuare in base alle tariffe correnti. Tra le potenzialità più apprezzate della domotica abbiamo anche la possibilità di scegliere i diversi scenari con Main DJ, un applicativo che combina luci, automazioni, condizionamento e sicurezza per la massima personalizzazione di ogni momento della giornata.


Nella versione Premium abbiamo a disposizione anche Lucy, un "maggiordomo" virtuale che tramite Kinect ci permette di utilizzare gesti e voce per controllare la casa in tutti i suoi aspetti. EasyDom ha dunque scelto di affiancarsi ad importanti realtà come Microsoft, che sta convincendo con il suo nuovo sistema, e Samsung, leader nel mercato delle Smart Tv, degli elettrodomestici e dei dispositivi mobili. Perfetti esempi d'integrazione tecnologica che potrebbero fare paura ai più blasonati brand della domotica.

Ecco in foto due ambienti della Eurosky Tower di Roma, il primo palazzo della capitale dove è stata installata la domotica EasyDom:



Condividi


Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Un ingegnere norvegese ha creato un robot a forma di sfera, capace di rotolare a comando e trasformarsi (video)

La stampa in 3D riprodurrà cellule tumorali per aiutare la ricerca

SRI ha realizzato micro-robot magnetici, molto veloci e capaci di operare in gruppo (video)

Scoperto un pianeta "cugino" della Terra, che potrebbe ospitare forme di vita (video)