Marco

Più che sulla quantità di dati generati, ho seri dubbi su come faranno ad elaborarli in tempi umani.. dovrebbero utilizzare una sorta di sistema distribuito come fa BOINC e i vari SETI@Home ecc..