I nostri blog

TV al Plasma: la fine di un’era?

Di il 12 maggio 2012

E’ stato probabilmente uno dei modelli di televisori più ricercato in assoluto. Stiamo parlando del Plasma, anni fa vera chicca destinata solo agli intenditori e oggi sempre meno apprezzato, almeno così dicono i numeri. Panasonic è uno dei principali produttori di TV al Plasma e di pannelli di questo tipo, e ultimamente ha avuto diverse difficoltà economiche chiudendo con un passivo di oltre sette miliardi di euro.

C’è da dire che la causa di questo bilancio negativo va ricercata anche nell’indebolimento dello yen, nel terremoto che ha colpito il Giappone e vari altri fattori. Ma bisogna anche valutare l’impatto negativo di questa tecnologia che in molti considerano già vecchia e che a Panasonic è costata, bilancio alla mano, oltre 3.5 miliardi.

Il televisore al plasma ha avuto momenti difficili negli ultimi anni. Molti produttori (in particolare Pioneer) hanno abbandonato la tecnologia, rilevando una carenza di domanda dei consumatori. Dopo aver acquisito Pioneer, Panasonic, leader nel settore tecnologia al plasma nel 2009, ha iniziato uno campagna coraggiosa per promuovere e commercializzare i vantaggi della TV al plasma. Guardando i numeri di oggi, chiaramente qualcosa non ha funzionato.

La domanda è dunque d’obligo: perché la tecnologia del display al plasma non piace a che deve acquistare una TV?

“Il Plasma è una grande tecnologia che soffre”, dice Raymond Soneira, presidente di DisplayMate. “Ha alcuni vantaggi rispetto agli LCD, ma ha anche alcuni svantaggi.”

Il plasma è in grado di creare neri molto scuri, ha ottimi angoli di visualizzazione, il colore è più “accurato”. Tuttavia, i monitor LCD sono molto più luminosi. Inoltre non pesano tanto e consumano meno energia rispetto ai set di plasma.

Oltre a questi dettagli tecnici, c’è la percezione che l’LCD sia una la tecnologia più recente, e quindi superiore. Ma la tecnologia LCD non era stata adattata, inizialmente, per schermi di considerevole dimensione. Il grande schermo LCD è nato successivamente ed ha incuriosito i consumatori anche a causa (o per merito) dei produttori di LCD come Samsung e Sharp, felici di sfruttare la nuova moda.

Dato che l’industria ha cominciato a spostarsi verso gli LCD la tecnologia è migliorata notevolmente dal suo debutto, annullando molti dei vantaggi degli schermi al plasma. Nel frattempo, la produzione di pannelli, destinata a poche grandi imprese, rende i monitor LCD più economici da produrre per tutti.

Infine, c’è una questione fondamentale da non sottovalutare: la gente non compra spesso televisori e quindi difficilmente si aggiorna. Più o meno tutti cercano il TV in HD ma ancora pochi si fidano di tecnologie come il 3D. Anche i numeri di Panasonic nel campo degli LCD sono stati inferiori alle attese, e la dimensione del mercato televisivo si è ridotta dal picco di 35 milioni di apparecchi venduti registrato nel 2009, dati della Consumer Electronics Association.

C’è, quindi, chiaramente un generale raffreddamento del mercato della televisione in generale. Tuttavia, il calo della domanda per i televisori al plasma ha colpito particolarmente duro molte industrie del settore. E’ un peccato, perché, anche se l’LCD ha mostrato diversi miglioramenti gli schermi al plasma hanno ancora vantaggi importanti come ad esempio il fatto di non necessitare di retroilluminazione.

Tecnologie a confronto che vedono i Liquid Crystal Display prendere il sopravvento. Siete d’accordo o confidate ancora nel buon vecchio Plasma?

Scopri i prezzi più convenienti
EUR 20.62
da Light in the bo...
[Compara prezzi]

C3 Dual Sim 2,0 Pollici Tastiera Qwerty Del T...

Specificazioni:Mostra; Piattaforma hardware:MT6225; RAM:

EUR 24.74
da Light in the bo...
[Compara prezzi]

Dx4 2.2 '(240 320) Doppia Scheda Tv Fm Bluet...

Piattaforma hardware:MT6225; Estensione di memoria:16GB; Fotocamera:0,3 MP; Banda:GSM(850/900/1800/1900MHz); Slot SIM Card:Due SIM...

EUR 24.74
da Light in the bo...
[Compara prezzi]

D71 2.2 '(240 320) Doppia Scheda Tv Fm Bluet...

Piattaforma hardware:MT6225; Estensione di memoria:16GB; Fotocamera:0,3 MP; Banda:GSM(850/900/1800/1900MHz); Slot SIM Card:Due SIM...

Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Regolamento
  • Benjo

    Io ho una tv panasonic al plasma…l’unica nota dolente e’ il consumo,per il resto non ha paragoni con un LCD vedere una partita o un film in full hd non ha paragoni

    • Marius Atomi

      Già, concordo sui consumi. Per il resto continuo a preferire i plasma rispetto agli lcd.

      • gundu

        Ho testato lungamente oggi due tv Panasonic 47 sui 1500€ cadauna , una al plasma e una led . Erano posizionate vicino , in una sala poco illuminata . Devo dire che il plasma era un po’ lugubre/tenebroso come luminosità mentre il led più luminoso senza dare fastidio . Nel plasma , nelle scene scure trovo che l’immagine si impastasse senza fare scorgere i dettagli . Il nero per me era uguale per entrambi i modelli .
        Non ho constatato differenze nella fluidità .
        Per concludere , vedo che i prezzi del plasma non sono affatto diminuiti .

    • http://www.wp7mods.it/ Francesco

      Maaaaah, non c’è lontano paragone tra un plasma e un led… Tenetevi i vostri plasma che io mi godo il mio led ;D

      • Fox_William_Mulder

        Meglio un Plasma. Mai sentito parlare di Plasma Pioneer Kuro?

        • http://twitter.com/SommoPastore Alex

          Ma ti pare? uno che parla di LED è evidente che non sa nemmeno di avere un lcd retroilluminato (che poi probabilmente bordoilluminato asd) con i led

  • http://twitter.com/monkeydrufy88 Monkeydrufy

    Uffa speriamo di no, avevo messo in preventivo di prendere un bel plasma panasonic 50″ a fine anno :(

  • ZioGrimmy

    Ancora una volta Darwin ha ragione: il più forte (LCD) sopravvive, si evolve e domina rispetto al più debole (Plasma).
    Pure Mendel ha ragione: il gene dominante (LCD) prima o poi prende il sopravvento rispetto al gene recessivo (Plasma).

    • alter

      Ok, si capisce quello che intendi, ma questa è broscience bella e buona XD. La teoria di Darwin parla del meglio adattato, non del più forte ( poi “forte” vuol dire poco o niente ). Mendel non ha mai saputo dell’ esistenza dei geni ( lui parlava di “caratteri” ) e “il gene dominante prima o poi prende il sopravvento” praticamente non significa nulla.

      • Sergio

        Dominare, nel mercato, significa dare il massimo del risultato (profitto per chi produce e soddisfazione del bisogno per chi acquista) con il minimo sforzo (costo per chi produce e per chi acquista).

        Letta in questa prospettiva la frase di Giacomo ha molto più senso di tutti i commenti di videoamatori di queste pagine. Chi adora l’esperienza video, tra l’altro, al prezzo esorbitante di un plasma (e al suo consumo) può permettersi un’ultima generazione di videoproiettori, allora.

        Il plasma perde perché il mercato ha funzionato da selettore naturale e in questo contesto il plasma si è rivelato perdente, ovvero più debole.

        Con buona pace di tutti :)

        • Nagash Kkaru

          Come già detto, un plasma panasonic lo paghi 500 euro.
          non c’è molto da aggiungere, non costano più 3000 euro come 6 anni fa.
          Inoltre un proiettore non è sempre una buona scelta.
          Io ne ho uno di fascia medio alta (anche se ormai vecchiotto) ed ha il problema della lampada (dopo 3000 ore va sostituita, dopo 2000 perde colpi) della scarsa luminosità (puoi usarlo solo se barrichi le finestre e a luce spenta) e del fatto che è sempre e comunque un LCD (nel mio caso).

          Un televisore non è un proiettore, ed un proiettore non è un televisore.
          Se voglio spararmi un film o giocare all’xbox in tranquillità nel pomeriggio alle 4, senza stare a barricarmi le finestre che danno sul giardino come un vero stronzo, il proiettore non è utilizzabile.

          Per questo sento la necessita di un plasma da integrare col proiettore.
          Per me chiudere le finestre di giorno è un omicidio, per mio fratello no (è lui il patito che ha acquistato il proiettore).

          Non parlare se non sai: http://www.pielle.it/index.php?page=shop.product_details&flypage=&product_id=3334&category_id=182&option=com_virtuemart&vmcchk=1&Itemid=1

          402€ per un plasma 42″ panasonic è proprio UN PREZZO ESORBITANTE!!!! dai.. non scherziamo. Che anche se sarà il peggiore dei plasma, è sempre meglio di QUALSIASI LCD sulla piazza con prezzo inferiore a 600 euro, tranquillamente e senza nemmeno pensarci.

          • Sergio

            se oggi il plasma costa meno è solo perché non l’ha acquistato nessuno (iperbole per intendere che la legge del mercato ha i suoi effetti, tardivi nel caso del plasma).
            Il video proiettore oggi come oggi rende molto meglio del plasma, a parità di ore di visione si possono comprare due lampade e ancora non si raggiunge il prezzo di un plasma con equiparabile definizione e grandezza. Questa cosa della luminosità poi, è una cavolata bella e buona (per quanto riguarda i moderni videoproiettori, che siano lcd o dlp). Anche la tv con la finestra che gli punta la luce sopra si vede male. Le chiacchere stanno a zero. Il plasma è morto ed oggi comprarne i cadaveri costa poco (Cp. Obvious regna su questa conversazione)

  • konami7

    io ho un samsung 50′ al plasma ed ha 6 anni…
    un ottimo prodotto.. lo ricomprerei…
    Ma vedendo il samsung lcd D7000 di mio fratello… wow nn ci sono paragoni !!!
    il prossimo sarà un bel lcd… magari un es8000… seeeee magari !!!
    ;-)

    • Fabryzio

      Hai detto bene, ha 6 anni, come puoi confrontare un prodotto di 6 anni fa con la serie 7000 della Samsung uscita da poco? Hai visto la serie VT della Panasonic new plasma…semplicemente unico! Indubbiamente superiore alla serie 8000 della Samsung e un costo più contenuto. Personalmente ritengo che sia il miglior televisore al mondo e non voglio esagerare!

    • Fox_William_Mulder

      Scusami, ma paragonare un tv di 6 anni con una tv più recente, è sbagliato, senza tralasciare che i Samsung Plasma non sono al pari di un Pioneer Serie 9 o dei Viera GT o VT Panasonic.

      • konami7

        No ma infatti non lo volevo paragonare… anzi dico che va ancora benissimo e ci vedo tutto in HD … Play3, xbox360 e skyHD…
        Penso solo ke oramai siamo veramente alla fine di un’era…
        Anke se lo ricomprerei subito… :-)

        • Nagash Kkaru

          se è la fine di un era non è colpa della qualità o del progresso, ma del mercato.

          Se un minimo ci capisci, continui a comprare plasma, che costano meno degli LCD ormai dato che non li compra nessuno.

  • zato78

    non sapevo neanche che avessero vantaggi!
    da quello che mi ricordo, costavano tantissimo di più rispetto agli stessi formati LCD, ed avevano una risoluzione molto inferiore.
    Ma potrei sbagliare.

    • http://www.facebook.com/valerius84 Valerius Wankel Rella

      colori piu naturali, luminosità piu naturale, angolo di visuale migliore….ma la gente vuole perderci la vista davanti ai televisori

      • zato78

        caratteristiche che non conoscevo purtroppo…

        • Fox_William_Mulder

          Credo che la qualità visiva di un vecchio tubo catodico rimane la migliore(specie per il bilanciamento e la riproduzione dei colori), anche se rimane tagliato nettamente fuori per le fonti HD e 3D. Poi ci sono i Plasma top gamma, LCD e LED(e alcuni LCD si vedono anche meglio di alcuni LED, dipende dalla gamma). Per avere di meglio dobbiamo attendere gli Oled, che sono tutt’altra cosa(nettamente in meglio) rispetto ai LED, ma molta gente confonderà la bontà degli Oled per assonanza. Ritengo l’acronimo LED una mezza truffa, che rientra nelle trovate di marketing attuate a vendere una tecnologia già in uso, spacciandola per nuova: con questo acronimo vendono un LCD differentemente illuminato. Poi c’è il discorso dei Full LED(illuminazione più omogenea su tutta l’area del display, però che trovi solo nei top di gamma, e con possibili magagne visive) e EDGE led(con una illuminazione non omogenea dato il numero di led inferiori, ma con meno magagne visive).. Alla fine prendi un Plasma Panasonic Viera GT o VT, con un qualità prezzo vantaggioso, e vedi il cinema a casa con meno problemi possibili.

  • http://www.facebook.com/valerius84 Valerius Wankel Rella

    preferisco il plasma, ne ho acquistato uno da poco e questa notizia mi fa i*****e, la gente è attratta dalle sorgenti super luminose come le zanzare

    • Fabryzio

      La gente segue le mode e non ne capisce una mazza, non valuta, non si informa…

      • http://www.facebook.com/valerius84 Valerius Wankel Rella

        se un televisore non ti brucia il primo strato di pelle non è buono

        • Furiousangel

          la brillantezza degli LCD è ideale per la tv di tutti i giorni. Secondo me chiunque dovrebbe avere un plasma esclusivamente per l’homecinema e un LCD per tutto il resto. Anche questo credo abbia contribuito a far pendere la bilancia verso LCD. Di intenditori in giro ce ne sono pochi, che ci vuoi fare?

    • Dar93

      super d’accordo con te! il mio plasma panasonic è meraviglioso, e sinceramente rispetto agli lcd vedo colori molto più naturali e reali…

  • http://www.facebook.com/andrea.arlotti Andrea Arlotti

    Non mi sono posto queste domande,dal momento che la tv è diventata un “accessorio” secondario.Ho un Lcd Samsung che fa paura,basta ed avanza.
    Una famiglia come la mia che non usufruisce molto della tv guarda al prezzo,ergo Lcd.
    Poi chiaro che il Plasma ha i suoi pro ma devono essere sfruttati,un pò come i LED che se uno guarda la tv normale dice zero,mentre(un mio amico ha un led samsung con sky hd e sono rimasto con la mascella per terra)con sky la questione è diversa.

  • http://www.facebook.com/people/Tiziano-Brandolino/1603680269 Tiziano Brandolino

    Il problema del plasma è il costo ed il marketing… la gente che vede queste tv nei centri commerciali dove c’è una luce da paura… vedendo un lcd ed un plasma vicini sembra che il primo sia molto migliore… lo comprano e vanno a casa contenti, ma se si confrontasse un plasma con un lcd a casa, credo che la cosa sia al contrario… poi certo il costo non aiuta… beh ormai secondo me qualche anno (2-3) e sia lcd che plasma moriranno… W l’oled!

    • http://www.facebook.com/people/Tiziano-Brandolino/1603680269 Tiziano Brandolino

      dimenticavo… se poi uno si compra un 32/37″ fullhd per vederlo a 3/4 metri di distanza con fonte dvd o ddt (anche blu ray a quella distanza)… allora non ha capito una mazza… W il marketing acchiappa fessi!

  • grotto grottini

    samsung LED e non torni al plasma

    • Fox_William_mulder

      “Ma anche no..” parere strettamente personale il tuo.. ;)

  • Gios

    C’e poco da dire la qualità home cinema dei plasma è impareggiabile, visti i 600hz che solo tv da 3000 euro led possono raggiungere (conro i 750 euro di un plasma…non vedo i costi superiori) e che mantengono il vero full hd senza sfarfalli o perdite di definizione!
    Dall’altra parte il plasma è molto delicato e rischia stampaggi cosa che gli lcd non rischiano!

    Se cercate una tv per homecinema partite e gp palsma al 2000 per cento, se cercate una tv tutto fare e non avete molta cura meglio il led;)

    • http://www.facebook.com/profile.php?id=100000094203981 Antonio Montesu

      non posso che concordare in tutto…io da appassionato di cinema e sport con il mio vt20 faccio mangiare la polvere a tutti i samsumg led serie 8000 dei miei amici …non c’è partita

      • Gios

        mi sembra di aver detto che per vedere cinema partite e formula uno la tecnologia migliore sia il plasma……..mi sembra evidente:
        ” Se cercate una tv per homecinema partite e gp palsma al 2000 per cento “

  • gitantil

    ho due televisori a casa un plasma panasonic da 42 pollici e un samsung led da 37″ continuo a preferire il plasma in tantissime occasioni mentre in altre preferisco il led.
    consumi: led (consuma circa 1/10)
    qualità video digitale terrestre: plasma (qui non c’è paragone tra le due tecnologie)
    qualità video dvd: plasma (anche qui la resa del plasma è disarmante rispetto al led)
    qualità video bluray: un pareggio ma con una resa leggermente migliore del plasma nelle immagini in movimento e del led invece per quanto riguarda il microcontrasto
    qualità video nei giochi e fotografie: led (ancora il plasma ha qualche piccolo problema di memoria nelle immagini fisse)
    contrasto: un pareggio
    luminosità: led (in ambienti molto luminosi il led perde meno in qualità d’immagine)
    peso: led (non vi è paragone il led sono leggerissimi i plasma molto pesanti)
    rapporto qualità/prezzo: plasma offre prestazioni molto alte a prezzi contenuti.

    il confronto del televisori lcd secondo me non è neanche giusto farlo la resa dei plasma è molto superiore

  • Fabryzio

    I nuovi pannelli New Plasma della Panasonic, consumano molto meno rispetto a quelli di prima, hanno comunque un dispendio energetico maggiore rispetto agli LCD, ma adesso non c’è tutta questa grande differenza. Preferisco ancora il plasma per una serie di fattori fondamentali, neri unici, come il top di gamma della panasonic, che ha tre filtri, da quello che dicono è lo stesso pannello della Pioneer, la serie intermedia e anche la più economica vanno più che bene, nessun tipo di impuntamento e una qualità d’immagine più realistica, anche dei colori. Per il discorso luminosità, si è vero sono meno luminosi, ma la differenza non bisogna vederla nei centri commerciali, dove l’intensità della luce è molto forte, bisogna vederlo in un’abitazione, dove la luce è molto minore. Quindi cosa accade, che chi ha un LCD è costretto ad abbassare l’intensità del pannello perchè la luce e i colori sono sparati all’inverosimile, con il plasma, basta aumentare l’intensità che tutto sembra accendersi con una pastosità d’immagine, decisamente superiore. Il mio è 3D e sinceramente la differenza è nettissima, tra quelli che hanno occhiali passivi o anche gli attivi, dove sugli LCD, si notano effetti gost, cioè il 3D non sembra molto reale. Poi ovviamente bisogna valutare il modello. Solo che un occhiale attivo del mio panasonic costa la bellezza di 120 euro cad 1, ma ci vale tutto! Ritengo che per ottenere un’ottima visione da Plasma, bisogna spendere più del doppio su LCD..

  • Massi91

    Veramente una notizia deludente!! Io ho preso un plasma 50″ a 650€ e per quanto riguarda la parte film e videogiochi batte 10 a 1 un LCD led ips (e minchiate varie) da 1200€.
    I display LCD o (LED, che sono la stessa cosa ma la gente non lo capisce) vanno bene per risparmiare corrente e per chi deve vedere la TV digitale terrestre. Ma per chi vuole un minimo giocare e sopratutto per vedere film, il plasma è la scelta obbligata.
    Chi si affida all’LCD non capisce niente ne di film ne di videogiochi.

    L’LCD è una moda passeggera, e spero che presto avremo display OLED che sono anche meglio dei plasma per neri etc…

  • andyroid

    Personalmente la tv lo vedo il meno possibile, quindi la mia scelta cade su led LCD, costa meno e consuma meno.

    • Sergio

      Sono d’accordo al 1000 per 1000

      • SatomWare

        Che poi equivale al cento per cento, al dieci per dieci o al 1000000 per 1000000… Scusa, non ho resistito! :-P

        • Sergio

          ci stava ;)

    • Nagash Kkaru

      Una buonissima tv plasma panasonic 48″ la trovi tra i 450 e i 550 euro.
      Una tv lcd retroilluminata a LED di media qualità 48″ la trovi circa alla stessa cifra.
      L’unica nota positiva degli lcd rispetto ai led è il consumo.. ma se non usi tanto la tv (come me, trall’altro) non mi sembra un grosso difetto

  • Fede

    Sono un grande estimatore del plasma, e ciò mi dispiace :(

  • Fox_William_Mulder

    Ci fosse un LCD/LED che si avvicini minimamente alla qualità dei Plasma Kuro. Pensate che sono fuori commercio dal 2009, eppure erano il top dei TV flat, e la serie 9 lo è ancora tutt’oggi. Ora solo Panasonic tiene botta, che in parte sfrutta brevetti di Pioneer, e comunque non c’è nessun LCD o LED che si avvicina alla fedeltà dei colori del plasma, alla definizioni delle immagini in movimento, che in un LCD o Led cala drasticamente. Basta avere i tv in casa e giudicare senza le luci da centro commerciale, e senza quei video fasulli in HD che favoriscono LCD e LED che alle case sono meno costosi da produrre, questa è la verità. Sono le case costruttrici in primis a spingere per gli LCD, o la pseudo evoluzione LED che sempre LCD rimane. Ora le cornici e l’estetica la fanno da padrone. Tempo fà in presidente di Samsung affermò che era consapevole del fatto che la qualità del Plasma era migliore, e permetteva di ottenere immagini migliori, ma che tale tecnologia porta maggiore investimento. Inoltre dichiarò che per lanciare gli LCD, avevano investito su un design e sulle cornici, attraenti e pronti a traviare il cliente su quest’ultimo prodotto. Poi per carità, un LED può risultare più luminoso, e può piacere, ma non significa sinonimo di qualità: ci sono ben altri fattori che determinano la qualità di visione: il contrasto, la scala di grigi, il nero, la riproduzione dei colori, la fedeltà dei colori stessi in qualsiasi angolo di visione. Faccio un esempio con i LED Samsung: se li guardi con una schermata nera, ad un angolo di visione ridotto, il nero inclina su una tonalità blu. Inoltre per gli occhi più attenti, è impossibile non notare una perdita di definizione sulle scene di movimento più veloci sui tv con tecnologia LCD: ci provano in tutti i modi per ovviare a questo limite, 100hz, 200Hz, ecc ecc.. ma il più delle volte tali amplificazioni creano più artefatti che pregi.

    • Nagash Kkaru

      Infatti gli LCD hanno un tempo di risposta penoso, è sempre stato il problema degli schremi LCD (anche per PC).
      Questo tempo di risposta crea la famosa “scia”, che vedi benissimo anche solo giocando a un gioco di calco per PC o consolle.

      Sul plasma la scia non esiste, come sui vecchi CRT.
      Inoltre i plasma lavorano a “strisce” non a pixel, infatti non li vedi i pixel a limite se ti avvicini vedi le strisce (se non sbaglio).

      Comunque la qualità è palesemente migliore, anche uno dei peggiori panasonic plasma è nettamente meglio di un qualsiasi LCD di qualsiasi marca.

      Ancora non ho mai comprato un televisore di “nuova generazione”, si ho ancora tutti i televisori CRT, a parte un proiettore epson LCD.

      Quando comprerò un televisore, opterò al 100% su un plasma panasonic.

    • mario sigrisi

      come non darti ragione ho un kuro 42” che surclassa il mio nuovo samsung serie 6500,

  • J4SP3R

    Ma solo io noto che le scene di azione nei LED sono innaturali? Sembrano quasi a rallentatore. Forse sono io che non sono abituato, ma quando guardo un tv LED me ne accorgo subito proprio per questa caratteristica..

    • SatomWare

      L’effetto di cui parli è legato alle varie tecniche di motion interpolation che i vari produttori implementato sui loro prodotti (motioflow, etc.)

      Queste funzioni sono solitamente attivate di default, e creano un effetto note come “soap opera effetc”. Fortunatamente è sempre possibile disattivare tale funzione!

      È un questione di gusti personali, io preferisco delle immagini più simili a quelle cinematografiche, magari meno fluide, ma senza effetto soap, ma quindi disabilito sempre il motioflow.

      Se vuoi approfondire fatti un giro Google… ;-)

  • marko68

    Plasma per la vita!

  • Eros Benedetti

    La TV in foto nell’articolo è proprio la mia, e chissà perchè, tutti vegan sempre da me a veder film o altro …Godetevi pure i LED che io mi godo il KURO ( nessun doppio senso ;) ).

  • http://www.facebook.com/Mirko.Rock.88 Mirko Berto

    saranno anche di buona qualità i pannelli plasma….ma sono più costosi da produrre,consumano di più,e hanno il fastidiosissimo effetto “impressione” o “fermo immagine” che per chi come me usa il tv collegato al pc,crea problemi…di conseguenza preferisco un lcd/led… poi tutto dipende dall’uso che se ne fa del televisore… se lo si accende 2ore qualche sera a settimana x guardare un film va bene il plasma… ma per media center,o tv di tutti i giorni è più consigliabile un bel lcd/led ..

  • Sergio

    Per quanto possa essere migliore il plasma, non sottostimerei (come fa la maggior parte delle persone) l’aspetto dei consumi.

    • Niccolò Tacconi

      c’è gente che sta attenta a spendere centinaia di euro in più per avere un led con caratteristiche quantomeno simili ad un plasma, solo perchè guarda l’aspetto “consumo”..poi quando gli chiedi: “ma te quanto la accendi la tv?” la risposta spesso è la seguente “mah 1 ora massimo 2 al giorno”..e li capisci tutto..

      • Sergio

        vero, ma “c’è gente” che fa di tutto :)

  • andre72

    Dopo anni di lcd ho da poco preso un plasma panasonic e sono sta felice della scelta fatta, purtoppo spesso siamo dei caproni e andiamo a comprare senza veramente guardare cosa si compra.

  • nobu

    I led sono merda sciolta. Plasma tutta la vita

  • alexleon

    i migliori lcd fanno schifo rispetto ai plasma, ma la gente nn capisce nulla. va in negozio e chiede il tv full-hd con la supercazzola, per poi vederci la rai.
    i negozi sono complici del declino dei plasma: hanno i fari sparati sui tv e i plasma in quelle condizioni fanno schifo.

  • alexleon

    quello dei consumi è una puttanata: un 50″ plasma incide sulla bolletta per non piu’ di 2€ al mese contro 1€ degli lcd-lcd. solo che gli lcd costano mediamente 500€-1000€ in piu’…..

  • Niccolò Tacconi

    plasma tutta la vita! colori naturali, angolo di visione OTTIMO, fastidio agli occhi pari a 0..per me, i led possono pure fallire!!ottimi solo in definizione e dettaglio, ma per i colori non c’è confronto, così come la fluidità..mai visti artefatti sul plasma!

  • Fabio

    Io ho acquistato un vt30 panasonic 50 pollici appena uscito, ho speso 1800€ ma è una meraviglia per gli occhi, e vengo da un pioneer 42 pollici hd ready che appena acquistato 6 anni fa mi fece lo stesso effetto. ho anche un led samsung 6500 che è pieno di artefatti e spara i colori in maniera innaturale, anche impostando la funzione cinema.
    Il plasma se di alto livello è imbattibile.

  • Pingback: Panasonic presenta il plasma interattivo da 65 pollici

  • Giuseppe Santisi

    La questione del consumo di energia è una emerita stronzata, sono due tecnologie diverse, lcd o il led hanno un consumo fisso da quando lo accendi a quando lo spegni, mentre il plasma il consumo indicato e quello massimo, 
    La differenza sostanziale è che un televisore lcd avrà sempre quel consumo in quanto le sue lampade sono sempre tutte accese, il televisore al plasma invece consumerà quanto riportato sull’etichetta solamente nel momento in cui starete osservando un’immagine completamente bianca.  Nella pratica quando guardiamo un film di 2 ore  o qualsiasi altra cosa quando vedete un’immagine completamente bianca per due ore? Mai! Quindi se si paragonano due apparecchi un lcd ed un plasma di pari pollici, in media alla fine delle 2 ore il consumo si equivale.

  • http://twitter.com/OrolabAndrea andrea esposito

    Io ho un plasma e chiunque mi viene a trovare ed hanno dei corrispettivi lcd o led mi fanno sempre complimenti. Plasma per me scelta anche nel futuro

  • Furiousangel

    Se avevo il posto e qualcosina da spendere in più, andavo sul plasma senza neanche pensarci un secondo. Per me la qualità conta. Purtroppo oltre i 32 non potevo andare e un occhio ai consumi bisogna sempre darglielo. Il prossimo comunque sarà sicuramente un plasma, magari lo uso solo per i blu ray. Alle persone comuni non interessa tanto se il nero non è nero, a loro basta che sia piatto, non costi troppo e si veda bene la rai.

  • Andrea

    Non c’è discussione. Il Plasma è nettamente, ripeto, NETTAMENTE superiore in qualità di immagine, realismo cromatico e naturalezza dei movimenti. Non c’è paragone. L’unico punto negativo rispetto al LCD è il consumo energetico. Io sono riuscito ad acquistare uno degli ultimi plasma Pioneer KURO 50 pollici prima che l’azienda si ritirasse dal mercato: ancora oggi, questo è di gran lunga il miglior televisore mai costruito. chi acquista LCD non lo fa per scelta tecnica ma perchè non ne capisce una mazza e segue semplicemente la moda e il mercato.

  • linn

    il plasma è superiore a LCD/OLED. Il colore è più naturale, più profondo, più raffinato. Neanche a parlare, poi, della qualità del nero. Sui pannelli LCD è, al massimo , un grigio scurissimo. Con il plasma si può parlare di nero. Inoltre il plasma garantisce fluidità continua nelle scene molto veloci. Con il LCD la frammentazione di queste, nonostante i miglioramenti, si avverte ancora, ed è molto fastidiosa, direi inaccettabile.
    La tecnologia LCD/OLED va bene per un pubblico di “bocca buona”, senza pretese. Il plasma si rivolge ad un tipo di clientela molto più attenta alla qualità, più esigente, che non tollera i limiti gravi degli LCD

  • Gabriele

    Io ho guardato lo schermo di un Panasonic Viera e purtroppo da vicino ha tutta una specie di rumore di fondo/sfarfallio/formicolio (non so come definirlo) alquanto fastidioso: anche da una certa distanza rimane percepibile. Solo nei plasma l’ho notato, negli LCD l’immagine è stampata fissa. Certo con le immagini in movimento gli LCD mostrano comunque altri limiti.

^ Torna in cima