DARPA destina 500 mila dollari per i viaggi interstellari del prossimo secolo

25 Maggio 2012


DARPA non è nuova nello sviluppo di progetti stravaganti, ricordiamo i numerosi robot ideati con la Boston Dynamics e l'ambiziosa intenzione di progettare surrogati in stile Avatar, con lauti fondi destinati per la sua messa in atto. Nulla a che fare con la prossima sfida dell'ente statunitense per la difesa, che ha deciso di destinare 500 mila dollari alla Dorothy Jemison Foundation, associazione non governativa impegnata nella ricerca di fondi per lo sviluppo e la ricerca all'interno del progetto 100 Year Starship (100YSS).

Nessuna navicella spaziale partirà alla volta di Proxima Centauri da qui al prossimo secolo ma la Fondazione vuole essere il punto di riferimento a livello mondiale per uno studio approfondito delle capacità umane nell'affrontare un simile viaggio.

100YSS è un progetto a lunghissimo termine che accomuna investitori privati, scienziati, artisti, progettisti, psicologi e tanti altri specialisti provenienti da ogni settore che hanno come scopo lo sviluppo di strumenti utili all'uomo per affrontare un viaggio di sola andata lungo una vita (letteralmente). Nulla di impossibile anche secondo il Dr. Mae Jamison della NASA:

 Si, può essere fatto. L'attuale tecnologia arc è sufficiente.

A Settembre cominceranno anche i simposi annuali in cui si parlerà delle idee e dei progressi, con un occhio sempre puntato sull'evoluzione tecnologica, fattore dal quale non può prescindere considerate le ambizioni. Basti pensare che con le soluzioni "arcaiche" del Voyager 1 ci vorrebbero ben 75mila anni per raggiungere la stella più vicina alla velocità di 3.6 UA (unità astronomiche). Insomma, servirà ben altro per parlare seriamente di viaggi attraverso il cosmo, ma vedere un reale interesse di enti e fondazioni basta e avanza per alimentare la nostra fantasia.


Condividi


Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Un ingegnere norvegese ha creato un robot a forma di sfera, capace di rotolare a comando e trasformarsi (video)

La stampa in 3D riprodurrà cellule tumorali per aiutare la ricerca

SRI ha realizzato micro-robot magnetici, molto veloci e capaci di operare in gruppo (video)

Scoperto un pianeta "cugino" della Terra, che potrebbe ospitare forme di vita (video)