Philips Serie 7000: Smart TV che hanno ancora parecchio da dire | Recensione by HDblog

01 Giugno 2012 6


Con il recente annuncio della nuova linea 7007 da parte di Philips, si prospettano ottime possibilità di acquistare un buon televisore 3D a prezzi più che convenienti, 'accontentandosi' di un modello della linea precedente. Nonostante siano stati annunciati già da qualche tempo, infatti, i televisori della serie 7000 di Philips hanno retto benissimo il passare dei mesi e costituiscono tuttora un ottimo investimento per chi ha bisogno di un prodotto completo e di alto livello. In particolare il modello che abbiamo avuto modo di testare approfonditamente, grazie alla disponibilità del produttore olandese, è il 42PFL7606H dotato di display LED, 3D, tecnologia Pixel Precise HD ed illuminazione Ambilight Spectra 2.

Per chi non la conoscesse ancora, Ambilight è una tecnologia brevettata da produttore olandese che sostanzialmente dà l'impressione di allargare lo schermo proiettando un fascio di luce luminosa sui muri che circondano il televisore, adattandolo di volta in volta a quanto trasmesso dall'immagine televisiva, da un lato, e al colore del muro, dall'altro. In tal modo la visione di immagini e filmati in 3 dimensioni è resa ancora più intensa ed immersiva. Il 42PFL7606H è dotato inoltre di una capacità di refresh notevole, 400Hz, che consente immagini nitide e movimenti pressoché perfetti, anche nelle scene di azione più veloci.


Il design del televisore è quello tipico a cui Philips ci ha abituato, con bordi leggermente arrotondati, finiture in argento e linee pulite senza alcun tipo di etichetta o contrassegno. I comandi touch si trovano su di un pannello separato nella parte inferiore, mentre sul retro si trovano prese e connettori.

Per quel che concerne invece il comparto audio, il televisore è dotato di una coppia di speaker per un totale di 24W di potenza: non sono certo potentissimi ma in grado di fornire comunque un'acustica più che discreta, migliorabile con l'acquisto di un impianto home theatre adeguato.


Visto che si tratta di una Smart TV sono ovviamente presenti tutta una serie di funzionalità avanzate quali la Net TV, per l'accesso ad una vasta gamma di servizi e contenuti sullo schermo del televisore. SimplyShare permette invece la condivisione di audio, video e filmati via DLNA. Grazie al TV Remote ci si può servire del proprio device mobile come telecomando della TV. Le 2 porte USB danno la possibilità di salvare i programmi televisivi direttamente sulle chiavette, e possono essere eventualmente utilizzate anche per connettervi tastiere, mouse o hard disk con contenuti multimediali. Il salvataggio consente, tra l'altro, di servirsi della modalità pausa durante la visione di un qualunque canale.

Notevole il numero di differenti formati audio e video supportati dal televisore. Per quel che concerne la parte video, sono utilizzabili contenuti AVI, MKV, H264/MPEG-4 AVC, MPEG-1, MPEG-2, MPEG-4 e WMV9/VC1; per quel che riguarda l'audio è possibile riprodurre file AAC, MP3 e WMA. Parlando invece di immagini l'unico formato supportato è quello JPEG. Un numero così elevato di codec gestiti è più che prevedibile per un televisore 3D, segmento particolarmente caro a Philips dove riesce ad esprimersi al meglio. Le immagini colpiscono per precisione, stabilità e mancanza di crosstalk, caratteristiche che si traducono in un'ottima qualità di visualizzazione.


Notevole anche il numero di prese e connettori presenti: oltre alle succitate porte USB, sono a disposizione 4 porte HDMI, adatte ovviamente a consentire il flusso di immagini 3D e audio, 1 connettore EasyLink (HDMI-CEC), 1 presa scart, 1 component, la canonica presa per l'antenna, uno slot CI+, una porta Ethernet, uno slot per memorie SD, un'uscita digital audio, una porta VGA per PC con tanto di ingressi audio e il connettore per le cuffie. Peccato sia assente di serie la connettività Wi-Fi, nonostante sia comunque possibile aggiungerla in un secondo momento.

Per quel che riguarda il menù e l'interfaccia utente attraverso le quali è possibile sfruttare le varie funzioni del televisore, ahimè, è quello canonico Philips, dunque decisamente scarno. Perlomeno dal punto di vista della fruibilità, è invece da segnalare aggiornamenti e upgrade vari che il produttore continua a fornire un numero invidiabile (l'ultimo, tanto per fare un esempio, risale solo a pochi giorni fa, 16 maggio). I menù sono piacevoli esteticamente, animati e con gradevoli sfondi semi-trasparenti. Il problema principale riguarda invece la scarsa intuitività che costringe, per accedere alle opzioni più complesse, ad buon numero di click sul telecomando.

Tra gli accessori inclusi nella confezione, oltre a quest'ultimo, sono presenti 2 batterie alcaline, 2 occhiali 3D passivi e i manuali d'istruzione.

In definitiva si tratta di un ottimo Smart TV dal prezzo interessante visto che al momento lo si può trovare nei negozi a partire da poco più di 600€; costo probabilmente destinato a scendere ancora nei prossimi mesi, visto l'imminente arrivo dei modelli della nuova serie. Da valutare se serve un buon 42 pollici, completo e adatto a qualunque esigenza, da consigliare se si vuole risparmiare qualcosa rispetto ai modelli più recenti.

Condividi


6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Massimo

peccato che gli aggiornamenti frequenti sono per risolvere numerosi problemi che affliggevano questo modello (tipo spegnimento random)...cmq bellissimo tv lo stavo per prendere poi ho optato per un modello più moderno con funzioni internet tv e multimediali più complete; il difetto di questo philips è proprio il reparto multimediale ed internet un po limitato, per il resto è veramente bello.

Txus

 lo so, lo so... sono un appassionato del marchio! aspetto con ansia di vedere come sarà il nuovo 9000...  resta il fatto che i cinesi ma pure la philips vorranno vendere parecchi tv nuovi... forse, prima, hanno da finire i vecchi!

efremis

Potresti specificare però quale Samsung? E' un dettaglio non da poco..

SuperQuark

Forse un senso ce l'ha: è una delle ultime serie prodotte ancora da PHILIPS; i prossimi TV in uscita saranno prodotti dalla cinese TPV Technology e solo rimarchiati PHILIPS...

Claudio M.

Io possiedo un philips serie 8000 con ambilight, e un samsung.
Come definizione e qualità delle immagini preferisco di gran lunga il philips, come pannello e migliore. Entrambi i modelli sono LED TV. 100hz.

Txus

 una recensione a un anno dalla uscita di un prodotto e all'arrivo del successore non l'avevo mai vista! che marketing strano per gli olandesi ;)

GoPro HERO, "il cambio di marcia": la Recensione di HDblog.it

GoPro HERO 4 BLACK: la Recensione di HDblog.it

Nilox F-60 Evo Action Cam: la Recensione di HDblog.it | Video

Netflix: tempi non maturi per l'Italia, tra banda larga e timori per le emittenti