Canon presenta due nuovi obiettivi con la EOS 650D

11 Giugno 2012


Canon ha presentato ufficialmente solo pochi giorni fa la nuova EOS 650D, una reflex molto attesa che va a riprendere le linee della 600D con specifiche tecniche ampiamente riviste e migliorate. A corredo durante in debutto ufficiale abbiamo potuto notare la presenza di due nuovi obiettivi: uno zoom EF-S ad ampia escursione focale pari a 18-135mm e un piccolo pancake EF da 40mm.

Quest'ultimo (in foto) presenta un diaframma circolare a 7 lamelle a controllo elettromagnetico, è il primo pancake (f/2.8 STM) prodotto da Canon e fornisce la fotocamera di una particolare leggerezza e manegevolezza spesso apprezzata in viaggio dove l'ottimizzazione degli spazi è tutto. La messa a fuoco avviene ad una distanza minima di 30cm e si presta particolarmente per la cattura di ritratti; quando montato su DLSR con sensore di formato APS-C la lunghezza focale equivale a 64mm. Prezzo atteso di 272€.

Lo zoom 18-135mm f/3.5-5.6 IS STM offre, oltre alle caratteristiche tradizionali di un'ottica simile, il motore autofocus Stepper Motor Technology (STM), particolarmente utile ed efficace per l'ottimizzazione dei video e nell'utilizzo del Live View. Filmati ancor più di qualità grazie alla modalità Dynamic IS che si attiva automaticamente. L'ottica si presenta con quattro gruppi di lenti di cui una a bassa dispersione (UD) ed una Precision Molded Optics (PMo) per la riduzione delle aberrazioni cromatiche. Il costo sarà decisamente più salato del pancake, circa 567€ se acquistato da solo, da verificare l'entità del risparmio considerata la vendita nel kit della EOS 650D.


Condividi


Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Un ingegnere norvegese ha creato un robot a forma di sfera, capace di rotolare a comando e trasformarsi (video)

La stampa in 3D riprodurrà cellule tumorali per aiutare la ricerca

SRI ha realizzato micro-robot magnetici, molto veloci e capaci di operare in gruppo (video)

Scoperto un pianeta "cugino" della Terra, che potrebbe ospitare forme di vita (video)