La più alta costruzione del mondo può essere costruita in soli 90 giorni

18 Giugno 2012


La compagnia di costruzioni cinese Broad Group ha annunciato l'ambizioso piano che prevede la costruzione del più alto grattacielo al mondo in soli 90 giorni. Un ventesimo del tempo impiegato per costruire il Burj Khalifa (Dubai) sarà abbastanza per vedere erigere l'imponente Sky City One di ben 838 metri.

Il segreto di una tale rapidità sta tutto nell'assemblaggio, l'intera struttura (95%) è composta da una miriade di moduli prefabbricati che necessitano la sola "installazione" in sito. Operazione ovviamente alquanto difficile considerate le altezze vertiginose.


220 piani capaci di resistere a terremoti devastanti fino al 9 grado della scala Richter. La costruzione potrebbe addirittura accogliere al suo interno la popolazione di una piccola cittadina, circa 100 mila persone che avrebbero a disposizione 1,000,000 di m2 di spazio utilizzabile, suddiviso su tutti i livelli e serviti da 104 ascensori. Il CEO della Broad, Zhang Yue, ha anche riferito che i consumi elettrici saranno inferiori fino a 5 volte quelli di simili strutture, e il risparmio sarà notevole anche dal punto di vista complessivo: secondo la CNN, lo Sky City One dovrebbe costare 628$ milioni, contro gli 1.5$ miliardi utilizzati per costruire il Burj Khalifa (10 metri più basso).

Il sito scelto per la portentosa opera è Shangai, con inizio dei lavori previsto per Novembre 2012 e conclusione entro Gennaio 2013.


Condividi


Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Un ingegnere norvegese ha creato un robot a forma di sfera, capace di rotolare a comando e trasformarsi (video)

La stampa in 3D riprodurrà cellule tumorali per aiutare la ricerca

SRI ha realizzato micro-robot magnetici, molto veloci e capaci di operare in gruppo (video)

Scoperto un pianeta "cugino" della Terra, che potrebbe ospitare forme di vita (video)