ArduSat, il satellite basato su Arduino affittabile da tutti (video)

22 Giugno 2012 0


In orbita ci sono centinaia di satelliti di tutti i generi, alcuni controllati dalle agenzie spaziali e altri di privati per la gestione delle comunicazioni e altro. Manca fino adesso qualcosa di più accessibile, come il progetto ArduSat messo a punto dai tre impiegati della NASA, Peter Platzer, Jereon Cappaert e Reka Kovacs.

L'idea ha ovviamente spopolato su Kickstarter, raggiungendo (e superando) in pochi giorni l'obiettivo dei 35.000$ per dar il via al tutto. ArduSat sarà dunque lanciato in orbita in Agosto, dando la possibilità a chi ha contribuito di usufruire del tempo preciso delle funzionalità dell'intero CubeSat.


Il dispositivo è un satellite cubico miniaturizzato, con lati di soli 10 cm, pannelli solari per l'alimentazione e peso di 1Kg. A bordo trovano comunque spazio tre videocamere, un contatore Geiger, spettrometro, magnetometro, GPS e tanti altri per un totale di 25 sensori, connessi al processore Arduino facilmente programmabile per portare a termine esperimenti e attività più disparate.

In pratica, sarà possibile acquistare del tempo da trascorrere con il satellite sotto controllo. In base alla cifra sborsata si avrà accesso diretto ad alcuni dei sensori o tutti gli accessori comprese le videocamere, per scattare le proprie immagini dallo spazio a proprio piacimento. Un satellite condivisibile, accessibile (con 150$ è già possibile scattare 15 foto) e aperto a chiunque ne voglia usufruire. Gli ideatori sono già al lavoro per organizzare la spedizione, con il bene placito di tantissimi scienziati e personaggi illustri della comunità scientifica che ben vedono una simile iniziativa. Ecco i dettagli tecnici:

ArduSat su Kickstarter

Uno smartphone che sorprende? Wiko Ridge, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 159 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

L'Europa pronta ad imporre una quota di produzioni europee ai servizi in streaming

Meizu HD50 cuffie Hi-Fi: la nostra recensione

L'Italia chiede un rinvio di 2 anni per liberare le frequenze dei 700MHz e pensa al DVB-T2 con HEVC

Mediacom SkiMask HD e Sport Glass HD: la Recensione di HDblog.it