Nuove soluzioni Elgato per l'automazione domestica, compatibili con HomeKit

03 Settembre 2014 3

Elgato sfrutterà la vetrina offerta da IFA per mostrare una nuova serie di prodotti, tutti indirizzati all'automazione domestica. Le linee di prodotti sono due: Eve e Avea. Iniziamo dalla prima: a comporla è una serie di sensori molto variegata, capace di monitorare vari parametri, tra cui la qualità dell'aria, la temperatura, l'umidità, la pressione atmosferica, il consumo di energia e di acqua.

Tutti i sensori sono dotati di connettività Bluetooth, necessaria per gestire la comunicazione con i dispositivi Apple. Sono infatti questi ultimi a fungere da sistemi di controllo, grazie al supporto come HomeKit. Elgato sarà quindi tra i primi produttori ad abbracciare la nuova piattaforma Apple, nata proprio con lo scopo di centralizzare il controllo di vari prodotti per l'automazione, con supporto anche per i comandi vocali di Siri.


Al momento non vi sono ulteriori informazioni sulle specifiche dei sensori, ed è anche sconosciuto il prezzo di listino (se ne riparlerà tra pochi giorni, dopo la presentazione ufficiale in quel di Berlino).

Avea, invece, si pone come diretta alternativa alle lampadine LED "smart", come le Philips Hue. Ovviamente è previsto il pieno controllo tramite dispositivi iOS, con una differenza sostanziale, rispetto a molti altri prodotti analoghi. Per controllare una lampadina non sarà necessario un hub che funga da centralina: sarà sufficiente sfruttare la connettività Bluetooth integrata. Tra le funzioni disponibili segnaliamo un'apposita impostazione per la sveglia.

Le Avea sono disponibili al prezzo di 50 dollari cadauna.

Il più piccolo top gamma 2016 che accontenta tutti? Samsung Galaxy S7, compralo al miglior prezzo da Media World a 449 euro.

3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
CAIO MARI

Incredibile Apple

Thomas Turbato

A parer mio manca ancora qualcuno con le contropalle nel settore domotica.

Io avrei parecchie idee ma non ho fondi e agganci per lanciarle sul mercato.

Elgato è ancora in altomare...

Callea

Ormai è inutile andare a sindacare su pixel, ram, core, dpi e minch...e varie.

Ormai la vera differenza tra un dispositivo e l'altro la fa la piattaforma.

Recensione Android TV Ultra HD TCL U55C7006: dotazione completa a meno di 1000€

RECENSIONE DJI SPARK: tutto quello che dovete sapere | Limiti volo e Regole

TV LG OLED 55E6V con webOS 3.0: la nostra recensione

TV OLED Sony KD-65A1: la nostra Recensione