Nest (quindi Google...) acquista Revolv: nuove idee per la domotica in arrivo

25 Ottobre 2014 16

Continua la sterminata serie di acquisizioni da parte di Google, anche se questa volta, l'ultimo acquisto, avviene per mano di Nest. Ad aggiungersi alla grossa famiglia di società sotto il controllo del colosso di Mountain Valley, abbiamo Revolv, una compagnia che si dedica allo sviluppo di prodotti legati al mondo della domotica, motivo per il quale l'acquisizione è stata fatta da Nest.

Per chi non la conoscesse, Revolv ha creato una sorta di hub in grado di trasferire il controllo di ogni elemento delle casa (luci, impianto di irrigazione, stereo e qualsiasi altra cosa compatibile) al proprio smartphone, in modo da tenere tutto sotto controllo tramite una semplice app. I prodotti di Revolv non sono mai riusciti a penetrare questo nuovo mercato, anche se sono spesso stati al centro di critiche positive riguardo le loro funzionalità e la loro versatilità, un motivo in più per essere curiosi di vedere cosa Google potrà tirare fuori grazie al know-how della società nel mondo della domotica.

A seguire uno spot che illustra alcune delle potenzialità dell'hub prodotto da Revolv:

Il piccolo della gamma Xperia con un grande cuore? Sony Xperia Z5 Compact, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 597 euro oppure da Amazon a 707 euro.

16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gark121

invenzione dell'ano.

Kiowa01

'murica...

Alex Gombi

Ahahahahahah l'invenzione dell'anno

Alex Gombi

Anzi in molti modelli android è presente il sensore iR, cosa che non esiste nei vari iphone

Alex Gombi

E iPhone 5

Alex Gombi

Ahahahahahah

Alex Gombi

È impressionante quello che riesce a fare

comatrix

Lo faccio già da tempo senza nul bisogno di revolv, e faccio anche di più di ciò che revolv propone.
Provate a vedere gli esempi di Armando Ferreira su youtube, sono semplici esempi ma vi fanno capire cosa sia possibile, con un costo corretto ovviamente senza spendere decine di migliaia di euro ^_^

Emanuele

Ne hai di fantasia certo eh... xP

Emanuele

È stata appena acquisita, poi la pubblicita è vecchia, c'è persino iOS 6

Rick Deckard

Attualmente Apple domina nel settore della domotica... Non per una reale motivazione tecnica ma semplicemente perche fa figo.. Tuttavia se richiesto Android al posto di ios non è un problema.. Tutto il "lavoro" avviene nel rack e l'app è un semplice telecomando...

Giardiniere Willy

Si sono accorti che nella pubblicità usano lo smartphone rivale? Non la vogliono cambiare?

qandrav

e la tipa di smettere di tenere quella duck face per tutto il video XD

matteventu

Quello lo chiami barbuto?

scarbo

NO ALLA DISCRIMINAZIONE DEGLI UOMINI BARBUTI SU HDBLOG.

Marina_191

Quell'uomo avrebbe bisogno di una app per radersi

Confronto Fotografico tra 7 smartphone "non noti": votate e decidete il migliore!

Hasselblad X1D e la sfida con la fotografia di strada | il nostro Test

Recensione Zhiyun Crane, stabilizzatore elettronico per reflex e mirrorless

FUJIFILM GFX 50S, X-T20 e X100F: prime impressioni | Foto da HDblog