Nikon D500 è la nuova reflex sempre connessa con video in Ultra HD

06 Gennaio 2016 151

La nuova Nikon D500 completa il trittico di annunci dal CES 2016 (sono in realtà presenti altri prodotti, di minore importanza, che vedremo successivamente): le altre novità sono la reflex D5 e l'action cam KeyMission 360. Il sensore che equipaggia la D500 è un CMOS da 20,9 megapixel in formato DX, abbinato al nuovo processore d'immagine EXPEED 5. La D500 è progettata per risultare relativamente leggera (pesa 860 grammi) e veloce da utilizzare, ideale per scatti naturalistici o sportivi. La sensibilità è compresa tra ISO 100 e 51.200, espandibile a ISO 50 e 1.640.000.


Si possono eseguire raffiche di scatti a 10 fotogrammi al secondo, utilizzando lo stesso sistema di AF presente sulla D5, con 153 punti di rilevazione. Il buffer può archiviare fino a 79 scatti consecutivi in RAW a 14-bit. Il corpo macchina è realizzato con il lato superiore ed il retro in magnesio, come la D810, mentre il frontale è rinforzato con fibra di carbonio. L'otturatore è accreditato per almeno 200.000 scatti.

Il mirino ottico (pentaprisma) garantisce una copertura del 100%, con un ingrandimento 1x, mentre lo schermo LCD touchscreen sul retro è ribaltabile e dotato di una risoluzione pari a 2.359.000 di punti. D500 può riprendere video a risoluzione Ultra HD, a 24,25 e 30 fotogrammi al secondo, oppure in Full HD, fino a 50 o 60 fotogrammi. Sono presenti controlli avanzati per le immagini ed un'uscita HDMI senza compressione, oltre ad una modalità time-lapse in 4K.


La vera particolarità della D500 è costituita dalla tecnologia SnapBridge, progettata per garantire una connessione wireless con un dispositivo mobile, tramite Bluetooth, Wi-Fi e NFC. In questo modo è sempre possibile condividere i propri scatti, ad esempio sui social network, oppure sullo spazio cloud di Nikon.

D500 arriverà nei negozi a Marzo, con un prezzo di circa 2.000 dollari per il solo corpo macchina, oppure in kit con l'obiettivo 16-80mm f/3.5-5.6G ED VR, al costo di 3.070 dollari.

Design e materiali al top anche per la fascia media? Samsung Galaxy A5, compralo al miglior prezzo da ePRICE a 227 euro.

151

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Marcello

2000 euri?
Stanno bene così...

Luca Coriani

Domanda da profano della fotografia. Mi sapreste spiegare quali differenze ci sono tra la D7200 e questa D500, in termini di prestazioni, elettroni ecc ecc. Grazie mille

Maurizio Bonora

10 ftg al secondo sono impensabili per qualsiasi altra DX. Chi fa foto d'azione trova una gran differenza tra una raffica di 5-6 ftg a 10 ftg. Poi riprende in 4k. Un'altra cosa: piuttosto che usare un duplicatore prefersico montare un corpo DX. Per me giustificabile il prezzo

Spesy

Tra l'altro ci sarebbe la questione dell'af continuo da tenere in considerazione....dove il sistema mirrorless è decisamente indietro...ma lasciamo stare :)

LaVeraVerità

Bah...

Spesy

1)La foto risulta come l'ho pensata solo dopo un attento workflow di post produzione.....quindi ne in nessun mirino ottico ne in nessun mirino elettronico....
2)Ti invito a rileggere meglio...il mio non era un paragone ma un distinguo abbastanza netto su ciò che serve veramente per fare una fotografia.
3)Investire in una mirrorless significa voler abbattere gli ingombri...ergo il mio corredo deve essere di conseguenza dipendente da questo...
4) Ti rimando al punto 3
5)Battery grip?....Ti rimando al punto 3

Non è una crociata ma qui sei tu che dai una sentenza di binario morto che non sta ne in cielo ne in terra ;)

LaVeraVerità

Dissento decisamente.

1) Il fatto che tu veda la realtà nel mirino ottico non significa che la foto risulterà come l'hai pensata, problema che col mirino elettronico è praticamente inesistente.
2) Che tu paragoni l'esposimetro con l'uso dell'istogramma mi fa pensare che tu non sia abituato a utilizzarlo/non ne conosca esattamente l'utilità.
3) Mi sembra evidente il vantaggio di essere libero di utilizzare le lenti della marca/marche che preferisci. Con la tua reflex dotata di degnissimo corredo Canon/NIkon il giorno che ti venisse voglia di cambiare sistema dovresti appunto... cambiare sistema. Investire in una mirrorless significa essere indipendente e ti da la possibilità di investire in lenti di qualità con la certezza che quando deciderai di cambiare marca potrai farlo riutilizzando gli obiettivi che già possiedi.
4) Il senso non è quello di permettere ad un fotografo col Parkinson di scattare al buio. Immagino tu sappia che esistono sul mercato dell'usato lenti di grande qualità ma prodotte prima dell'avvento dei sistemi di stabilizzazione. Non ti farebbe piacere avere obiettivi di alta classe a prezzo modico? A me si.
5) La batteria dura poco, è vero ed è inevitabile vista la scelta progettuale (di Sony) di costruire un corpo macchina di dimensioni limitate e vista la necessità di alimentare un mirino elettronico. C'è da dire però che, all'ovvio scotto di aumentare il peso/dimensioni del tutto, si può risolvere col battery grip che inoltre migliora l'ergonomia. Oppure un paio di batterie in più che non uccidono nessuno.

In ogni caso non è mia intenzione fare una crociata in favore di Sony della quale critico alcune scelte progettuali. E' difficilmente discutibile però che il concentrato di tecnologia presente nell sue ultime mirrorless (varie fasce) introduce gli unici elementi di reale novità con i quali le reflex, volenti o nolenti, dovranno confrontarsi da ora in avanti.

LaVeraVerità

Punto di vista interessante che mi mancava anche se in effetti dice che il problema non sarebbe tanto dell'autofocus quanto di una certa latenza di visualizzazione e scomodità di selezione del punto

Scadu To

Volevo menzionare anche quella... Ma pensandoci bene la vera icona nikon e stata propio la d90... Peccato perche la d300s era veramente indistruttibile!

LaVeraVerità

Non erri anche se per poco. Sta per uscire un adattatore che risolve il problema (purtroppo non ricordo dove l'ho letto)

capitanharlock

Capito,
il futuro sono sicuramente le mirrorless, non fosse altro perchè lo specchio è una parte meccanica, ma non sono convinto che Nikon e Canon non stiano investendo in questo campo.
Semplicemente non ritengono matura la tecnologia per ambiti che vadano al di là della serie 1 per Nikon e della M per Canon.
Giusto?
Sbagliato?
Ora come ora io non acquisterei una Mirroless per sostituire la mia Nikon D7200.

Quando invece voglio qualcosa di tascabile la Sony Rx100 IV è perfetta.

Verdagli Z-San

Ottiche Nikon? senza contatti cpu è tutto in manuale se non erro

capitanharlock

Mancanza di ottiche adeguate (non contano quelle "adattate", se spendo quelle cifre voglio ottiche con innesto E), e AF non all'altezza delle migliori DSLR.

Non che non si possa, ma una DSLR è deciamente più efficace.
Ti riporto cosa dice Dpreview della 7 RII:

"

What about sports?

In addition to the comparatively repeatable tests shown here, we also
subjected the a7R II to some challenging real-world usage, and put the
camera in the hands of a professional shooter pitch-side at the Seattle Seahawks.
As you might expect, the a7R II performed significantly less well when
trying to keep track of faster moving subjects during continuous
shooting, and where there was a multitude of visually-similar potential
targets. But not necessarily due to an AF system that can't keep up.

The reality is that these situations will stress even the best
automatic subject tracking systems, and though the very best may perform
better (Nikon's 3D tracking), many pros will revert to single-point AF.
And here's where the a7R II struggles: (1) keeping the AF point over
your subject precisely amidst EVF/LCD blackouts is difficult, and (2)
repositioning the AF point quickly as the action changes without direct
access to AF point selection via a dedicated joystick or D-pad is
cumbersome. So while the AF performance is formidable, the success of
the camera as a whole can be situation-specific, and we wouldn't
recommend the a7R II over a traditional DSLR for continuous bursts in
sports scenarios. It's simply too difficult to keep your subject in the
frame, or the AF point over the subject, during continuous bursts. This
is simply a reality of current mirrorless systems' inability to provide a
live feed of the action during bursts, and not a reflection of the AF
capabilities of the camera.

Does that mean the camera can't successfully shoot action/sports? Not
necessarily. For example, in this simpler yet fast-paced scenario with a
number of breakdancers in a water ring -
where I could leave the camera in 'Wide' AF area mode and allow it
automatically identify and track the main subject - the camera
performed admirably. Again, success is situation specific, so
while this won't be your go to camera for sports shooting, you may still
experience a certain degree of success in some cases."

LaVeraVerità

Per quale motivo di grazia?

LaVeraVerità

Basterebbe che avessi letto il commento al quale stai rispondendo e avresti capito il senso del discorso

capitanharlock

Se pochissimi professionisti sono passati a una Sony alfa il motivo ci sarà... o sono pazzi?

capitanharlock

Impossibile fare foto sportive con le Sony alfa.
Per ora.
Magari in futuro.

capitanharlock

Non fanno 10 fps.

Spesy

1) Nel mirino ottico vedo la realtà....che è quello che conta....in quello elettronico vedo qualcos'altro di diverso e spesso in lag.
Tra l'altro è un fattore alquanto soggettivo....
2)Nell'ottico vedo tutto.....mi basa l'esposimetro per regolarmi....l'istogramma non è altro che una conseguenza e non va valutato ad ogni singolo scatto....
3)E' un sistema che scelgo per l'ingombro minimo...spiegatemi che senso ha....usare QUALSIASI obiettivo...che poi sia Canon che Nikon non è che mettono a disposizione 4 lenti in croce...
4) Anche qui cmq sia parliamo di 4-5 stop di guadagno sui nuovi vr e is....se serve di più allora direi che è buio ,meglio cavalletto e 100 iso....

Per l'af ibrido e il resto siamo d'accordo.....anche se per certi livelli parliamo di tanti tanti soldini....

Ergonomia in assoluta fase di sperimentazione....e non è poco....per molti è fondamentale...

Durata batteria...ridicola....

Ce n'è da parlare fidati.

LaVeraVerità

Una sola cosa. Che risolvano il limite di tempo di ripresa in 4k che attualmente non permette sequenze più lunghe di 2/25 minuti per problemi di surriscaldamento. Purtroppo mi capita di frequente di riprendere eventi sportivi di lunga durata

Giulio Graziano

ma cosa aspetti a comprarti una sony.

Davide Giannico

passo al ff e mi sveno per le ottiche :)

LaVeraVerità

Allora provo a risponderti io, giusto uno spunto per le tue ricerche:

1) Vedi nel mirino esattamente il risultato finale (esempio: foto in un locale notturno/discoteca con poca luce. Cosa vedi nel mirino di una reflex e cosa vedi nel mirino elettronico di una A7?)
2) Istogramma (e altre info utili) direttamente nel mirino senza dover staccare l'occhio per vedere il display sul retro e soprattutto in real time PRIMA di scattare la foto.
3) Possibilità di usare QUALSIASI obiettivo di QUALSIASI marca mantenendo tutti gli automatismi
4) Stabilizzatore a 5 assi per tempi di scatto lunghissimi a mano libera anche con obiettivi non stabilizzati. Stabilizzazione di conseguenza anche per focali fisse anche datate.
5) Autofocus a rilevazione di fase a 399 punti (oltre a quello a contrasto)
6) Nessuno specchio (ovviamente) quindi nessuna taratura periodica dell'autofocus, nessuna vibrazione allo scatto sulle pose lunghe, una parte elettromeccanica in meno che si può rompere
7) Otturatore garantito per (!) 500.000 scatti
8) Profili colore S-log2 con gamma dinamica di 14 stop
...e continua...

Di cosa vogliamo parlare?

Spesy

Non lo metto in dubbio.
Ma di quanti parliamo?

LaVeraVerità

Troppa fatica spiegare. C'è chi lo ha già fatto, basta che fai una ricerchina su Google o vedi qualche video sul tubo

Spesy

Non capisco perché le reflex dovrebbero essere un binario morto.
Secondo me state facendo male i conti.

Stefano Landi

Uno dei problemi più grossi delle macchine più datate credo sia la tenuta degli ISO.. almeno x me eh..

LaVeraVerità

Le lenti E-mount sono nate per privilegiare gli aspetti di leggerezza e compattezza e per questo sono la scelta naturale per le A7. Purtroppo per via di questa compattezza le lenti hanno un diametro limitato che non gli consente di catturare molta luce. Credo che non vedremo facilmente lenti luminose nel formato E-Mount ma chissene visto che si può montare qualsiasi altro obiettivo, anche della stessa sony

Mattia Righetti

Io ho ancora una vecchissima D100 del 2003, funziona ancora benissimo, peccato che non abbia funzioni molto avanzate come la DSLR odierne.

Mattia Righetti

No infatti, a quel prezzo ormai mi prendo una D750 o una D610

LaVeraVerità

Non hai visto le recensioni che ho visto io. L'unica avvertenza è usare un buon adattatore (Metabones IV con firmware aggiornato) e lenti Canon di progettazione successiva al, non ricordo esattamente, 2006 o 2008. Nella maggior parte dei casi con prestazioni assolutamente paragonabili.

bliss

Certo, ma io intendevo lenti E-mount. Come visto in tantissime recensioni con gli adattatori l'autofocus non sarà mai veloce quanto una lente "nativa"

LaVeraVerità

Credi male. A7SII

LaVeraVerità

Errato. Se vuoi rimanere in casa sony c'è il 70-200 2.8 con attacco A, altrimenti monti il classico Canon con adattatore Metabones iV e vivi felice

bliss

Eh infatti chi ha investito molto in parco ottiche Nikon o Canon fa fatica a passare a Sony, che comunque sta crescendo sì, ma mancano ancora ottiche "pro" come un 24-70 o il 70-200 f2.8

LaVeraVerità

Forse non sai che con una Sony puoi usare le ottiche che vuoi, NIkon, Canon, Zeiss, Sony, ecc...

Daniele

Non lo so.. Le ottiche di Canon e Nikon sono fantastiche e ce ne sono molte di più

Roberto

Una foto a 51.200 Iso non sarà mai come quella a 800 Iso di qualunque macchina in commercio credo...

LaVeraVerità

Se almeno i giapponesi copiassero...dai giapponesi! Ad esempio la decisione di produrre una macchina dalle dimensioni ibride come la A7* che non è ne compatta ne full size secondo me non ha senso. Per ridurre le dimensioni della macchina e renderla più piccola (ma a che pro visto che per avere ottiche degne bisogna comunque investire su lenti grosse e pesanti) hanno prodotto un corpo difficile da impugnare, col mignolo che ballonzola fuori dal corpo macchina, e con problemi di surriscaldamento per via dello scarso spazio a disposizione. Le mani purtroppo non si rimpiccioliscono ad ogni successiva generazione di elettronica.

Spesy

Ah si?...
Cropi da quanti mpx?
Se vuoi un crop paragonabile te serve una 810 ma con quale raffica?
Lassa perde....

bliss

Pienamente daccordo. Se Sony se ne uscisse con un corpo più professionale (non che quelli attuali non lo siano, ma come dici tu manca doppio slot, secondo lcd...) Canon e Nikon nella fascia Pro dovrebbero correre ai ripari.

Echoing

Ma menomata di che ? Quansiasi FF può essere utilizzata in crop DX. Ma che parlo a fare...

LaVeraVerità

Guarda, sarebbe folle dire che non sia una ottima macchina. Il problema è che NIkon (come Canon) continuano ad investire su un binario (tecnologicamente) morto come le reflex e non si impegnano seriamente nelle mirrorless. A livello di features la Sony A7RII è assolutamente all'avanguardia e non voglio fare elenchi di caratteristiche perchè è proprio un altro pianeta e un altro modo di lavorare. Purtroppo manca in quegli aspetti fondamentali per un professionista per cui Nikon/Canon sono famose (ergonomia, doppio slot, costruzione, supporto post vendita, rete di assistenza, soluzioni finanziarie, ecc..). Ecco, quello che voglio dire è che questi annunci di pseudo miglioramenti in ambito reflex lasciano il tempo che trovano in tempi in cui si ha la tecnologia per risultati di punta (Sony) e l'esperienza del settore professionale (Nikon/Canon)

Spesy

Non credo sia corretto mettere a confrotto FF e aps-c....sono due cose diverse.
Questa d500 è la risposta alla 7d mk ii...e, senza farsi prendere dall'emozione della novità... direi che si equivalgono.

Giuseppe Scialla

2000$ per un sensore DX? MAH...

Stefano Landi

da possessore della D300 concordo con te

bliss

4K su una reflex, buffer e connessione continua con lo smartphone. Il resto più o meno si era più o meno già visto, anche se molto probabilmente il sensore sarà il migliore apsc e l'autofocus oltre ad avere più punti a croce copre quasi tutto il frame, più di una 7DmII.
La domanda giusta è cosa le manca, e secondo me la risposta è ancora un buon autofocus nei video. Per me li vale 2000$, tutti qui la paragonano a d610, d750 e d810. I veri concorrenti per me sono D4s e Canon 1Dx. Sì, anche la 7DmII ha 10fps ma la qualità del sensore è un gradino sotto.

Stefano Landi

Visti i prezzi per ora credo che terrò la D300..vecchia ma sempre valida

PlusDroid

la d300 è una belva ancora oggi (o meglio fino all'uscita di questa nuova xD) ... di la verità quando hai iniziato a usarla hai esclamato per la prima volta BAZINGA!!! :D

PlusDroid

e la povera d300 carroarmato?? :D

DJI Phantom 4: la nostra recensione

Twin registra video a 360° in 3K a 249€: anteprima Computex | Video

L'Europa pronta ad imporre una quota di produzioni europee ai servizi in streaming

Meizu HD50 cuffie Hi-Fi: la nostra recensione