I primi film Ultra HD Blu-ray di Sony e Fox costeranno dai 36 ai 40 dollari

08 Gennaio 2016 120

Il formato Ultra HD Blu-ray è stato ufficialmente lanciato al CES 2016. Sono infatti in dirittura di arrivo i primi lettori, presentati da Panasonic e Samsung, con altri annunciati per i prossimi mesi. Era quindi ovvio che sarebbero presto giunte notizie anche sui film, in preparazione da Sony, Fox e Warner.

Su Amazon sono già disponibili, in pre-ordine, i primi dischi di Fox e Sony. Tutte le confezioni indicano la presenza, all'interno della custodia, della versione Ultra HD Blu-ray, abbinata a quella Blu-ray. I titoli Fox offrono anche una copia in digitale HD, da scaricare su vari dispositivi.


Il costo dei film Sony è fissato a 35,99 dollari (al netto di eventuali promozioni, presenti su alcuni titoli), mentre quelli Fox vengono proposti a 39,99 dollari. I primi film saranno disponibili a partire dal primo Marzo.

Il miglior iPhone di sempre? Apple iPhone 6, in offerta oggi da TeknoZone a 469 euro oppure da ePRICE a 539 euro.

120

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gabriel #JeSuisPatatoso

Non basta, ma aiuta ... Poi dipende dalla ragazza, ma ragazze carine, sveglie e piene di interessi esistono.

Nox

Si come no la ragazza te la da proprio perchè hai la collezione di film di Allen.

Nox

Non centra niente il consumismo, e nemmeno se ne stanno approfittando le aziende, semplicemente devono ammortizzare i costi di ricerca e sviluppo per ogni nuovo prodotto. Hai idea di quanto costi mantenere un brevetto a livello mondiale? Di quante persone devono lavorare nel settore ricerca per sviluppare un nuovo prodotto?

Nox

Si come no, e i costi di ricerca e innovazione a carico dell'azienda per sviluppare la risoluzione superiore e tutto quello che ne consegue, sono forse esclusi dal conto? Io non capisco come ragiona la gente. Solo la materia prima e la manodopera contano?. Stesso discorso di quelli che si lamentano dell'alto prezzo dei farmaci appena usciti, che possono costare anche 15 anni di ricerca. Quando avranno ammortizzato questi costi di ricerca il prezzo considera solo il costo di produzione.

walle

assolutamente no ;) Ma allora non generalizzare e vai dritto al sodo...cosa ne so io che la tua avversione era dovuta ai megadeth.. Comunque di massoneria e varie logge e scandali mi ritengo abbastanza un esperto, in campo musicale non ho mai approfondito più di tanto perché mi sa molto di cosa manovrata, di marionette... i burittanai mi interessano di più

Fabrizio Silveri

Si potrebbe dire la stessa cosa di TUTTI i nuovi dispositivi in uscita.

Luka Pochi

Fai prima ad andare al Cinema.. cioè chi è che si guarda i Film più di una o massimo due volte? Chi non ha un cazz da fare proprio

Saccente

Eh, dura vita per i ladri...

Max

no, la "fatica" è trovare un metodo di download, controllare che scarichi,e controllare che non siano fake o che sia funzionante quindi estrarne il contenuto, e controllare che non ci siano virus

Jam

Scusa, ho risposto al tuo commento pensando di essere in un altra discussione .

walle

aahahahahahah knock-out tecnico.

walle

vorrei stampare questo commento e incorniciarlo!

walle

Saccente di nome e di fatto. Oltre che superficiale.
Il cinema è un arte e l'arte è cultura.
Avere un collezione che sia di stampe / libri / quadri / film / musica non è nella maggior parte dei casi paragonabile a chi sfoggia l'ultimo modello di iPhone ogni anno o la Ferrari del papi.
Visto che la maggior parte delle persone non cambia iPhone ogni anno per motivi di passione tecnologica o cultura informatica, ma solo per moda e pecoraggine.
L'esempio potrebbe reggere invece solamente per chi ha la passione e fa collezione di auto, ma dubito sia statisticamente un esempio pertinente visto che in poche persone possono permettersi di coltivare una simile passione.
Oltre a questo chi ha una collezione di film/musica/quadri/poesie/libri etc per esempio lo fa prima di tutto per passione personale, se poi si riesce anche ad aumentare l'interesse di un'altra persona, ben venga.
Ben venga per due motivi il primo perché ci si dimostrerebbe una persona culturalmente stimolante, il secondo perché significherebbe che, nonostante tutto, ci sono ancora ragazze e ragazzi che sanno andare oltre la superficialità che il modello attuale ci fa inseguire..tipo avere l'ultimo iphone uscito.

FrancescoC

Stiamo veramente criticando il sistema? Ce la prendiamo con il consumismo sfrenato che ci impongono? Ma dai...

takaya todoroki

visto e considerato che la cifra che si paga serve per il diritto di fruizione dell'opera, direi che la differenza di costo dovrebbe essere dell'ordine di qualche cent ( per il pezzo di plastica un po' più difficile da stampare).

...ma poi commercialmente non funzionerebbe e non si riuscirebbe a tosare bene le pecore anche in questa stagione ;)

MI raccomando difendete a spada tratta sta gente, lol

Jam

E quindi? Tutto sto pippotto x dire che cloud e streaming sono il futuro? Grazie capitan ovvio. Qui però si parlava di eliminare connettori standard in favore di connettori proprietari. O Apple ha inventato la possibilità di ascoltare musica in BT? Che sia wireless o via lightning cambia poco. Nel primo caso non cambia nulla visto chr già si poteva fare, mentre nel secondo il tuo bel cavo rimane lo stesso, soli ti costerà qualche decina di euro l'adattatore cinese certificato. Quindi di cosa parliamo? P.s. io non sono un purista a tutti i costi, ma il bitrate di netflix per quanto buono non regge minimante il confronto con un blu-ray. Ma va bene eh, anche io sono felicemente abbonato. Poi ripeto, se uno ha esigenze base si accontenta, chi vuole di più userà altro, è semplice. Un navigatore satellitare da cell basta a tutti, se però di lavoro sei un autista forse è meglio un mezzo specifici, come tutte le cose. Ma forse voi vivete in un mondo a parte, boh

ale

Io ho una normalissima 7 mega e netflix in full HD ad una qualità molto elevata (per dire migliore della qualità di servizi molto più costosi come sky e simili) lo riesco a vedere benissimo senza alcun problema, non servono di certo connessioni in fibra ottica per guardare film in streaming, basta che il servizio sia buono, usi un codec adeguato, e non serve questa gran banda

Il supporto fisico è già scomparso alla fine, nei PC è sparito, nei nuovi computer non lo trovi più il lettore DVD, anche nel campo video è sparito, oramai quasi più nessuno usa i DVD o i bluray (che tutto sommato sono sempre stati un flop in termini di vendite), insomma i supporti ottici al giorno d'oggi non hanno nemmeno senso di esistere, anche come costi, i supporti ottici costano, i supporti ottici necessitano di essere distribuiti, necessitano di un apparecchio in grado di leggerli, perché al giorno d'oggi complicarsi la vita con queste cose, quando con un semplice streaming hai tutto...

Gabriel #JeSuisPatatoso

Il cloud è proprio un sogno remoto vista la linea che ho. Poi è un piacere personale, ho altri dvd che mi guardo volentieri anche se non sono in nK, non mu dispero se esce un nuovo formato.

ale

Sbagliato, non conta solo il bitrate, conta anche ovviamente che algoritmo usi per codificare, un film in h265 a parità di qualità occupa molto meno, quindi se per esempio netflix usa un bitrate inferiore a quello di un bluray ma usa un algoritmo migliore come appunto h265 o VP9 (faccio per dire, ora non so cosa usi esattamente), la qualità non è detto che sia inferiore...

ale

Si investi pure nel comprare supporti fisici, tanto fra 2/3 anni uscirà la nuova versione del bluray ultra ultra hd o chissà cosa e dovrai ricomprare tutti i film, come è accaduto per le VHS e per i DVD, inutile investire a comprare supporti fisici che fra qualche anno non si saprà più se esisteranno, magari tempo di 5/10 anni e sarà tutto cloud...

ale

Quindi te veramente non hai mai scaricato (o guardato in streaming) nessun film, canzone, serie TV, programma, gioco in vita tua ? Non ti crede nessuno...

FrancescoC

Vabbé stai aumentando il prezzo del 300%, che discorso fai. Sto solo dicendo che 10-15€ in più rispetto al prezzo di listino di un blueray era il minimo per una tecnologia nuovissima. Nessuno credo si aspettasse lo stesso prezzo, ti pare. Poi online magari si risparmia sempre.
Tra 3-4 anni magari spariranno i dvd e i BR costeranno come i DVD adesso, mentre quelli 4K costeranno come 25€ come i BR attuali. Ma come prima uscita vista la nuova tecnologia, direi che stiamo sulle attese. Se poi dovessero superare i 40€ stanno bene dove stanno.

takaya todoroki

chissà quanti ne vendono oggi di BR a 50€ :DDD

takaya todoroki

allora mettiamo il prezzo a 100€ a film, con tutti i soldi che ha speso, cosa saranno mai! :D

Gabriel #JeSuisPatatoso

Ma io non ho detto che se vuoi fare "strage di figa" devi riempirti la casa di libri e dischi. Ho solo detto che oltre a rendere la tua casa più personale aiuta anche a far capire che persona sei, a far capire le tue passioni. Poi puoi non valere 2 centesimi, che tu abbia la collezione di film o l'iphone, non era questo il punto centrale del mio discorso.

Saccente

Voler impressionare con la libreria non è diverso dal voler impressionare col macchinone o con l'iPhone. Di fatto non dimostra nulla: iPhone e macchinone li possono avere anche i poveri e la libreria potrebbe essere ereditata. È parlando e passando del tempo con le persone, che si vengono a conoscere.
Se ti parlo due ore dei Megadeth l'altro (o l'altra) capisce che mi piacciono, anche senza nessuna libreria visibile.

Jam

Specie rara. Rarissima ormai.

Saccente

Per scaricare non si usa la pala: fa da solo, basta attendere. La "fatica" è la stessa, ovvero nessuna fatica.

Saccente

Serve eccome fare i moralisti, soprattutto a chi, come te, giustifica il ladro perché esso stesso viene derubato. Secondo la tua "morale", se mi rubano la bicicletta sono giustificato se poi la rubo a te!

Gabriel #JeSuisPatatoso

Mmm cioè?

Max

#Vedasi #FightClub #Please

Max

alcuni film non hai bisogno di vedere ultra dettagli
esempio film molto vecchi o film a cartone animato oppure film senza molte scene frenetiche con molti movimenti della camera

Max

a meno che non sia uno scaricone patentato, non credo che scarichi una mole di dati così grande
cioè il "casual downloader" è difficile

FrancescoC

Tutti a criticare il prezzo...ma per uno che ha già speso parecchi soldi per un TV 4K, un lettore blueray 4K e teoricamente ha anche un impianto audio che veicola il 4K...15€ in più per certi film non credo siano un problema!
Personalmente sarei disposto a spendere 10-15€ in più per un bel salto dell'immagine in determinati film

glukosio

la copia digitale hd in realtà fa schifissimo, è ultracompressa

Gabriel #JeSuisPatatoso

No, cosa c'entra? Però dimostri degli interessi. Dipende anche dal target, ma insomma una libreria piena fa un' impressione migliore di una vuota. Poi ci sono anche quelle che guardano solo il macchinone o l'iphone o quelle che se scoprono che a 17 anni avevi i capelli lunghi e suonavi Tornado of souls ti mollano o manco ti parlano.
Però esprimi una personalità e rendi il posto in cui vivi più "tuo".

Diego Lauretti

Chicco...... non serve fare i moralisti, anche perchè noi poveri comuni mortali subiamo furti continui a 360 gradi tutti i giorni!

Saccente

E pensi che una donna ti consideri un vero uomo perché ti gasi con la collezione dei Megadeth?

a'ndre 'ci

ti faccio il confronto con avatar.
è un film con tanti effeti speciali, colori ecc..
e la differenza tra il BR e un h264 da 5 GB si vede.... e parlo su un 40 pollici a circa 2 metri di distanza...
sia audio che video...

Marco Sartori

già molti ora sono 4k in origine ma è il bitrate che conta. 150,200 mbs fanno goooooola ma sono centinaia di giga lol

Saccente

Quindi il furto sarebbe la soluzione al costo elevato?

a'ndre 'ci

quindi sulle pellicole ... circa tantissssimo?

Saccente

Quando si arriverà alla risoluzione nativa con cui vengono registrati i film?
Avere di meno non ha alcun senso, se si deve acquistare.
Per ora io preferisco il noleggio/streaming. iTunes e NetFlix.

CAIO MARI

Il settore non sta investendo sui supporti fisici da almeno 10 anni, ci sarà un motivo anche perché sconviene, dato che si danneggiano in pochi anni e diventano obsoleti in ancora meno anni (nascono nuovi supporti o cessano di vendere quelli esistenti)

Saccente

"Il consumatore che sa cosa vuole": cos'è?

Jam

Ecco, vedo che non hai capito veramente nulla del discorso. Come sempre d'altronde.

CAIO MARI

Per me è rilevante con 6 mega adsl a casa e 4 GB di 4G fuori casa, se devo vedere un film fuori casa lo scarico (sul PC o sul tablet), se sono a casa faccio lo stream, se è troppo pesante lo scarico prima

talme94

1/4 della risoluzione*

Jam

Ah non li conosci? Quindi prendi 3g-4g pieno ovunque tu, e hai ovviamente una tariffa mobile FLAT?
Queste sono le condizioni minime, ma proprio minime eh, per far sì che il cloud possa essere realmente rilevante nel mercato consumer dei grandi numeri.
Diversamente resterà utile per noi comuni mortali, ed assolutamente indispensabile "cheommioddiocomefaccioastaresenza" per voi primitivi digitali proiettati in un futuro che non esiste.
E ho già detto del disporre di una connessione almeno almeno 50MB lineari per quanto riguarda la rete fissa?

Gabriel #JeSuisPatatoso

Eh magari pure quelle non bastano ... Puoi adorare la musica jazz e i film neorealisti e farti le pippe su Christy Mack, nessuno lo vieta :D

DJI Phantom 4: la nostra recensione

Twin registra video a 360° in 3K a 249€: anteprima Computex | Video

L'Europa pronta ad imporre una quota di produzioni europee ai servizi in streaming

Meizu HD50 cuffie Hi-Fi: la nostra recensione