Sony ha realizzato un lampadario "smart" che accende la TV e il condizionatore (video)

14 Gennaio 2016 7

Sony ha sviluppato la Multifunctional Light, un sistema che si compone di due elementi. Il primo è un lampadario a LED, disponibile in due versioni, una trasparente ed una opaca. I due prodotti si differenziano anche per il tipo di sorgente luminosa: la versione opaca monta LED RGB, con un consumo di 53W, contro i 42W dell'altro modello. La temperatura colore può essere regolata dall'utente, spaziando da 2.700K a 6.500K.

Il secondo elemento è il cuore della Multifunctional Light: si tratta di un'unità da collocare al centro dei lampadari. Al suo interno si trova un notevole concentrato di tecnologia: abbiamo la connettività Wi-Fi, sensori di movimento, luminosità, temperatura ed umidità, uno slot microSD, un emettitore ad infrarossi, uno speaker da 5W (con un diametro di 46 mm) ed un microfono. Collegandosi al lampadario tramite un'apposita app (per le luci è disponibile un telecomando in dotazione), è possibile accendere o spegnere il lampadario in remoto (anche quando si è fuori casa), programmarne l'accensione o spegnimento, riprodurre musica, utilizzarlo come un interfono (per parlare con chi si trova in altre stanze), registrare ed ascoltare messaggi, controllare un termostato e, ovviamente, regolare le luci.

Multifunctional Light può utilizzare i sensori di movimento per rilevare la presenza in ambiente, attivando un sistema di notifiche (segnalando, quindi, un intruso), oppure provvedendo automaticamente ad accendere TV o condizionatori (grazie all'emettitore ad infrarossi). L'uscita è prevista entro la metà del 2016, per ora solo in Giappone.

Lo Smartphone Samsung più desiderato? Samsung Galaxy S7 Edge è in offerta oggi su a 455 euro.

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
GeneralZod

Domotica, ovvero domus+robotica. In questo caso una domazzata: domus+ca...

Xeronage

L'ideale sarebbe in lampadario che che funzioni come f.lux

Lucio Finocchiaro

Manca solo il deodorante smart..che si attiva in caso di scoreggia

PinciDarko

Tutte queste cose dovrebbero comunicare tra di loro tramite bluetooth, poca cosa rispetto alle onde elettromagnetiche che trasportano mooolti più dati a km di distanza

LaVeraVerità

Mai più senza. Anzi, mi chiedo perchè non abbiano integrato anche una doccia, un generatore di fumo, un emettitore pseudocasuale di sentenze e soprattutto una carica esplosiva che detona non appena una qualsiasi di queste utilissime funzionalità viene utilizzata in modo da distruggere se stessa e il proprietario di questa 1d1ozia da inabile mentale.

Andhaka

Interessanti alcune funzioni (di certo il controllo delle luci da remoto in caso uno le dimentichi, l'altoparlante per la musica, la regolazione della temperatura colore)... ma credo che, vista la media delle case giapponesi la funzione interfono non sarà molto usata. :D

Cheers

matteventu

Bella la funzionalità di interfono.
Ma dovrebbe avere una chiave di attivazione vocale, altrimenti se devo farlo tramite app dal telefono tanto vale usare e qualcos'altro.

Recensione Zhiyun Crane, stabilizzatore elettronico per reflex e mirrorless

FUJIFILM GFX 50S, X-T20 e X100F: prime impressioni | Foto da HDblog

Droni: regolamentazione, guida al volo, patentino, posizione Enac #report #regole

Recensione GARMIN VIRB ULTRA: parola d'ordine Telemetria | Video