Tamron svela l'obiettivo SP 90mm F/2.8 MACRO 1:1 Di VC USD

22 Febbraio 2016 12

Oltre all'obiettivo SP 85mm F/1.8 Di VC USD Tamron ha annunciato anche il nuovo SP 90mm F/2.8 MACRO 1:1 Di VC USD (Modello F017). Questo prodotto ha ereditato lo schema ottico del precedente 90mm Macro (modello F004) e offre la stessa capacità di sfocare lo sfondo (l'effetto bokeh), gestita tramite un diaframma circolare a 9 lamelle. La costruzione comprende un elemento in vetro LD (Low Dispersion) che limita la dispersione della luce e due elementi in vetro XLD (eXtra Low Dispersion) che correggono ulteriormente la dispersione. Gli elementi speciali contrastano l’aberrazione cromatica in asse e laterale a tutte le distanze di messa a fuoco.

Lo stabilizzatore Vibration Compensation (VC) è stato migliorato grazie all'integrazione di un accelerometro, utile per compensare le vibrazioni sul piano x-y. L’accelerometro, insieme con il sensore giroscopico, individua i movimenti della fotocamera e li contrasta, fornendo una più efficace compensazione delle oscillazioni. Il software di controllo del motore USD (Ultrasonic Silent Drive) è stato aggiornato per migliorare la velocità di messa a fuoco e la precisione quando si utilizza la messa a fuoco automatica.

L'utilizzo di guarnizioni in punti sensibili ha permesso di ottenere una maggiore protezione contro l’ingresso di sporcizia, polvere e umidità. Sulla superficie della lente frontale è stato applicato un rivestimento idrorepellente e a prova di impronte digitali. Ritroviamo anche le due tecnologie di rivestimento ottico utilizzate sul nuovo SP 85mm: eBAND (Extended Bandwidth & Angular-Dependency) e BBAR (Broad-Band Anti-Reflection), combinate per ridurre le immagini fantasma e i riflessi.


Il nuovo 90mm macro è dotato di un limitatore della messa a fuoco, utile per ridurre il tempo necessario ad ottenere un’accurata focheggiatura di un soggetto posto all’interno di un intervallo di distanze conosciute. L’obiettivo è equipaggiato anche con un meccanismo che permette di escludere in qualsiasi momento la messa a fuoco automatica, agendo semplicemente sulla ghiera di messa a fuoco manuale, senza dover modificare la posizione del cursore AF-MF.

L’obiettivo è fornito con SILKYPIX Developer Studio 4.0, un software di elaborazione delle immagini che offre strumenti di correzione delle aberrazioni (colore laterale, distorsione, illuminazione relativa) basati sui dati di costruzione ottica di questo specifico obiettivo. Le informazioni relative al profilo dell'obiettivo sono state fornite anche ad Adobe Systems: lo sviluppo di file RAW è quindi semplificato anche con Photoshop e Lightroom.

Completa la dotazione la possibilità di aggiornare il firmware tramite l'accessorio opzionale TAP-in Console (in uscita a Marzo). La disponibilità del nuovo 90mm macro è prevista per il 25 Febbraio nelle versioni per reflex Canon e Nikon. La versione Sony sarà annunciata successivamente. Il prezzo dovrebbe attestarsi intorno ai 649 dollari.


Grande top di gamma dal piccolo prezzo? LG G3 32GB è in offerta oggi su a 252 euro oppure da Redcoon a 369 euro.

12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Elias Koch

appunto. Se ci fosse piú scelta non sarebbe male..a fare i demodé ci si perde..
Sigma é in ristrettezze economiche? Cavolo, allora mi tocca comprare di tutto fino a che esiste

Leonardo Ferraro

Si ma costa il doppio del 1.4g nikon il 35mm!

Rollo Funebre

35 e 45 f1.8, non so se siano già arrivati in Italia.

The Dark Master

Io ho preso un mese fa il sigma 17-50 2.8.... Una bomba!

axoduss

sigma finché resiste. E pensare che alcune lenti pentax sono made by tamron

Elias Koch

e per pentax, come sempre solo pentax e sigma, per fortuna sono lenti (quasi sempre) ottime

Diamond Lover

Mai più Tamron, l'unico che ho provato (in 3 copie) era un limone...

gitantil

dopo aver provato i nuovi sigma credo che difficilmente usciranno delle ottiche in grado di fare meglio.....l'unico problema il prezzo del mercato usato troppo alto.

eric

...prevedo che con il logico calo d prezzo il "vecchio" ma ottimo 90mm andrà a ruba

Leonardo Ferraro

Un 35mm e 50mm fisso della tamron ci vorrebbe proprio!

Rollo Funebre

Non sarebbe stato male dare una svecchiata al 17-50 piuttosto che riproporre il 90 macro in così breve tempo.

scrofalo

Finalmente !

DJI Phantom 4: la nostra recensione

Twin registra video a 360° in 3K a 249€: anteprima Computex | Video

L'Europa pronta ad imporre una quota di produzioni europee ai servizi in streaming

Meizu HD50 cuffie Hi-Fi: la nostra recensione