I primi film su Ultra HD Blu-ray ricevono giudizi contrastanti sulla qualità video

27 Febbraio 2016 192

Il formato Ultra HD Blu-ray è già disponibile negli Stati Uniti. Il lettore Samsung UBD-K8500 è stato lanciato sul mercato insieme ai primi film. Utenti e recensori hanno quindi potuto testare le potenzialità del nuovo supporto ottico, fornendo i primi pareri (tecnici e non). I giudizi non sono sempre lusinghieri: la motivazione non è da imputare a problematiche inerenti i singoli prodotti o al formato Ultra HD Blu-ray. A limitare la qualità video sono i titoli proposti.

Chi segue il cinema con un occhio di riguardo per la parte più tecnica poteva prevedere quanto poi accaduto. Gran parte dei titoli proposti al lancio è ricavata da master a risoluzione 2K, 2048 x 1080 pixel. Questo significa che la versione Ultra HD Blu-ray non è altro che un'edizione "upscalata" (cioè con risoluzione aumentata tramite elaborazione e quindi non nativa) a 3840 x 2160 pixel.

Tra i titoli annunciati da Fox, Warner, Lionsgate e Sony (nella finestra di lancio), solo alcuni sono stati ricavati da master con risoluzione 4K nativa. Parliamo, nello specifico, dei seguenti titoli:

Sony

  • The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro
  • Humandroid
  • Hancock
  • Salt
  • I Puffi 2

Fox

  • Maze Runner - Il labirinto

Lionsgate

  • Sicario
  • I Mercenari 3
  • The Last Witch Hunter - L'ultimo cacciatore di streghe

La qualità video è quindi fortemente dipendente dal materiale di partenza: per poter sfruttare al meglio le potenzialità offerte dal nuovo supporto sarebbero necessari film ricavati da master in 4K. Vi sono poi altre problematiche correlate, come ad esempio i mezzi utilizzati per le riprese. Humandroid, ad esempio, è stato girato con molte videocamere differenti (Canon EOS-5D Mark III, GoPro, Red Epic eccetera). Risoluzione (di partenza) e livello di dettaglio variano quindi in relazione allo strumento impiegato per una determinata scena. Un occhio attento noterà quindi un livello altalenante durante la visione dei film.

Proprio per questo motivo le recensioni (ed i pareri) degli utenti statunitensi variano molto in funzione dei titoli visionati. Wild, ad esempio, viene descritto come uno degli Ultra HD Blu-ray peggiori, con vari difetti visibili e la mancanza di un vero salto di qualità rispetto all'edizione Blu-ray. Fortunatamente il quadro complessivo è comunque positivo: risoluzione a parte (direttamente dipendente dal master originario, come abbiamo visto), restano tutti i miglioramenti legati alla riproduzione dei colori (profondità a 10-bit e gamut Rec.2020) e a HDR (High Dynamic Range). Anche alcuni dei film realizzati a partire da master in 2K esibiscono un superiore livello di dettaglio, pur senza stravolgere (in positivo) le impressioni che si ricavano dalla visione degli stessi titoli in formato Blu-ray.

L'Ultra HD Blu-ray arriverà a breve anche in Italia (tra fine Marzo e l'inizio di Aprile): ai lettori interessati consigliamo quindi di valutare con attenzione anche i titoli che andranno a visionare, onde non trarre impressioni fuorvianti e non dipendenti dalla tecnologia utilizzata.

L'atipico che non delude in Italia? Meizu MX6 è in offerta oggi su a 309 euro.

192

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessandro Carlini

concordo.....troppa definizione rovina l'effetto cinema. Io quando sono a casa voglio avere la stessa immagine che vedo al cinema e non la definizione ULTRA che mi fa schifo

Alex4nder

Piccola domanda che mi sono sempre posto dall'avvento del digitale (fotografia e video): La pellicola non dovrebbe avere limitazione di risoluzione rispetto al digitale?

Cerco di spiegarmi meglio: Con la pellicola il riversamento in digitale ha un limite di risoluzione?

Cosa faremo quando arriveranno i TV in 8K?

Ultima domanda e poi finisco: I film di "ultima generazione" non dovrebbero essere girati almeno in 4K?

Wall-e

E the marian no?! Qualcosa non torna

bac24

Esatto, oppure noleggiarlo sempre online

Simo

beh ma io parlavo di tv, mica di proiettori..

Loris Piasit Sambinelli

ci stiamo allontanando dal discorso iniziale... tu avevi scritto "un FHD dai 32 in su è indecente" e io ti ho risposto che non è affatto vera la tua affermazione riportandomi la mia esperienza personale.

glukosio

è finita con l'arrivo della fibra in Italia! ora conviene scaricarsi un bdrip da 50gb che andarlo a comprare

blablabla

Allora tra 2 anni rivaluteró la cosa (forse). 4k potrebbe avere senso per diagonali molto maggiori di 40"/50". Oggi non comprerei mai un TV 4k. Non è conveniente sotto vari aspetti. E chi lo compra starà questi ipotetici 2 anni a mangiarsi le mani, perché ha fatto un acquisto che non potrà sfruttare a pieno. Ed è inutile andare a guardare il televisore a una spanna dallo schermo e dire che è meglio il 4k, non è un PC.

Davide Nobili

Io parlavo di uso TV, non uso monitor PC.
Se usato come monitor PC il 4K ha il suo perché.
Ma su polliciaggi inferiori ai 50/55 su una TV, a meno che non la guardi da molto vicino, dubito che noterai differenze

Wall-e

Si per poi mangiarti le mani tra due anni... Non ha alcun senso il suo ragionamento..

Simo

non hai capito quello che intendo, se quel proiettore fosse stato 4k con le stesse caratteristiche, allora convieni che si vedeva meglio?

takaya todoroki

Capisco il tuo discorso e sono il primo a credere nello streaming.
Ma quando compro un prodotto multimediale, lo faccio perché voglio la certezza di poterlo visionare nei miei modi, nei miei tempi, quando mi pare.
Se un domani ci sarà lo streaming gratuito legale proprio di quel titolo, gratis, senza pubblicità, senza vincoli, alla stessa risoluzione o superiore e via dicendo, questo non lo posso sapere. Anzi ne dubito.

takaya todoroki

te lo vendo a 549 :D

Anzi no, è la mia serie preferita.. ce l'ho in DVD prima edizione Yamato Video (pessima, ha un interlaccio orrendo e il formato anamorfico sbagliato) che oggi vendono a 150 euro, poi quel cofanetto DynIT di cui ho fatto un RIP (ad uso personale) con un bitrate smodato e infine una versione 1080p muxata trovata in giro, suppongo basata su una versione Giapponese in BR.
In quest'ultima si vedono particolari nei disegni che nemmeno immaginavo però non c'è il nuovo doppiaggio che, pur non essendo storico, ha le traduzioni corrette

Loris Piasit Sambinelli

la tua affermazione non ha nessun senso....ovvio che se compravo un vpr 8k si vedeva ancora meglio. Qui stiamo parlando della bontà del fullhd. Volevo solo dire che il 1080p ha ancora tantissimo da dire solo se visionato con supporti di un certo livello.
E dal mio punto di vista un ottimo vpr (parlo di migliaia di euro)1080p al giorno d'oggi può tranquillamente dare una resa visiva migliore di una tv 4k. (non lo posso paragonare con un vpr 4k per I costi esorbitanti). Questo per dire che non c'è solamente la risoluzione da prendere in considerazione.

Simo

se quel proiettore era 4k di sicuro si vedeva meglio, c'è poco da controbattere eh..

Loris Piasit Sambinelli

sei sicuro? io mi sto guardando in questo momento the martian in bluray sul mio 120" del mio proiettore sony hw65es e ti posso assicurare che il FHD ha ancora tanto da dire! ovvio che se si è abituati a vedere il FHD da una tv pagata a mala pena 300 euro questo è un altro discorso....

Ikaro

La tua sarebbe stata la risposta giusta per l'altro utente :) peccato che abbia scelto la strada del cazzarellone e con un atteggiamento come il suo puoi anche se dici una verità assoluta (e lui non l'ha neanche detta, perché se facessimo tutti come lui, cioé scaricare illegalmente films, ciao films) nel torto ci stai comunque... Secondo me avete ragione (non squak) entrambi:
In futuro sicuro il digitale (che sia stremmato o scaricato) sarà una realtà per ora non lo é quindi se l'utente sopra vuole comprarsi un blu-ray 4k e volerselo rivedere tra 20anni, chi siamo noi, o le case cinematografiche, per decidere per lui?

Dario Vinti

Quello che volevo dire io è che tra 20 anni tutti i film che vorrà vedersi si troveranno in streaming gratuito (puoi vederti i film pluripremiati di anni 90' e 2000 con un click, l'era in cui era necessario conservare le cose è finita...che sia un bene o un male non sta a me dirlo, un po' mi dispiace xke anche io tenevo tutti i miei dvd e giochi belli in ordine ma con il tempo ho capito che erano inutili (ho il dvd del gladiatore, ad esempio e non mi è mai passato per la mente di guardarmelo dal preistorico lettore dvd...imho era inutile tenerlo e l'ho buttato tanto quel film come molti altri lo posso vedere dove voglio quando voglio)...la sua è più una cosa nostalgica che condivido in parte ma come per i libri (per anni ho detto che avrei continuato a comprare le versioni cartacee, mi ci sentivo male quando compravo un ebook xke non lo vedevo aggiungersi alla libreria, mi sembrava mancava qualcosa! Ora non compro libri se non in ebook...è 100mila volte più comodo e immediato: leggo sull'ipad, passo al g4 e infine al pc con bluestaks...per non parlare dell'immediatezza dell'acquisto...il futuro va verso questa tendenza e l'altro utente secondo me ha ragione

Ikaro

Io invece vedo una persona che, giustamente, pretende che sia lui a decidere quando e come far finire il ciclo di vita di quello che acquista e non altri (e fidati che se vogliono i server li buttano giù anche il giorno dopo la fine del blu-ray 4k) e un'altra che per questo la perxula proponendo, peraltro, una pratica illegale ;)

Dario Vinti

Scusate se mi immischio, ma statefacendo due discorsi diversi...quello che vuole dire lui è che tra 20 anni non avrai bisogno di avere in mano i film, perché li avrai in digitale cmq! e nel caso i server fallissero (improbabile ma cmq possibile), tutti i film di 20 anni prima saranno reperibili in formato digitale in modo gratuito (netfix ha film di 5\10\20 anni fa e te li riguardi quanto vuoi! Spendere soldi per un film ha senso, ma subito dopo l'uscita per la novità...dopo qualche anno lo trasmettono pure in tv ed è inutile averlo in mano...quando sarà gratuito puoi comunque scaricarlo e masterizzartelo (se vuoi vedertelo in montagna o dove non si ha connessione)

Dario Vinti

:D

bonzuccio

È diventato da collezione a volte succede anche io lo cercavo

drnice

ti assicuro che :
- è ora di fare una visita oculistica e....
- di conseguenza cambiare tv
DDDDD

Qubit

Ah quindi me compro tutti bei dvd di batman così risparmio.
I nuovi led consumano 1/5... Putroppo il paragone non puoi farlo perche nuovi plasma non li produce nessuno. Per quanto riguarda l'alone é una diretta conseguenza degli alti consumi, che generano calore, quindi rendono necessara dissipazione attiva, quindi ventole che buttando aria calda e polvere ingialliscono il muro. Parlo del panasonic vt60 per esempio provvisto di ben due ventole pergiunta scadenti e rumorose..
Un ultima precisazione... Le conoscenze sui pannelli non influiscono sulla conoscenza della differenza tra blog e forum che ovviamente conosco.

Qubit

Non sono in molti ad avere un soggiorno di 4 metri... Uso al pc un monitor di 32 pollici.

bac24

La diffusione su disco è finita con i DVD

Nicola Buriani

Se parli dell'econding non puoi mettere in mezzo i TV: riprodurre un segnale con un certo encoding è una cosa, supportare nativamente una certa profondità di colore è un'altra.
Per il discorso del gamut non è come la stai riportando: tutti i TV di fascia alta coprono ormai oltre il 90% del DCI-P3, i Plasma no (se non ricordo male anche gli ZT60 erano sotto e chiaramente modelli di fascia inferiore e tutti quelli più vecchi coprivano una percentuale inferiore).

blablabla

Io ho ancora un Loewe concept 32" risoluzione HD. Vi assicuro che i nuovi TV 50" 4k sono orribili in confronto. Dal divano NON si nota la differenza abissale in risoluzione. Quello che salta agli occhi è non siamo ancora pronti per il 4k: ogni effetto speciale è diventa fintissimo a quella risoluzione. E questa cosa rende un'agonia vedere qualsiasi film su gli OLED 4k.
Meglio un buono schermo meno risoluto. Ok, il mio HD sarà vecchio. Meglio un buon fhd, credetemi.

Nicola Buriani

E infatti è migliore: 12 o 14-bit e bit-rate più elevato.

Massimo Olivieri

Un video compresso a 10 bit si vede meglio di uno a 8 bit, basta guardare un qualsiasi Anime a h.264 10 bit.

Rec.2020 posso essere convertiti in RGB ,che sono supportati da molte TV FHD.

I blu-ray non sono mai stati il massimo come qualità , la sony tentò con quelli codificati x.v.color ma non ebbe molto successo.

Io penso che con molte TV FHD di buona qualità con BD uhd si vedrà una buona differenza rispetto hai DB attuali.

posso anche sbagliarmi.. ma dai test che stò facendo nn mi pare.

Massimo Olivieri

il mio era generico ,un master per definizione deve essere migliore del prodotto finale, almeno così mi hanno insegnato in grafica.

Massimo Olivieri

parlo dei 10 bit d' encoconding , i plasma hanno un gamut più ampliato degli LCD, i blu ray non li hanno mai sfruttati al 100%.
con BD UHD si spera in qualcosa di meglio ,ovviamente non al livello dei 4k .
come ho detto un HEVC a 10 bit u un plasma si vede molto bene, meglio di molti blu-ray.

Nicola Buriani

Si vedrebbero bene se li sopportassero, cosa che la maggior parte dei Full HD non fa.

Nicola Buriani

I pannelli dei Plasma non sono assolutamente a 10-bit (altrimenti perché ricorrere al dithering?).

Nicola Buriani

Perché usi il condizionale?
La risoluzione del DI è nota, la puoi controllare, cosa che ovviamente ho fatto prima di scrivere l'articolo.

noncicredo

Dal punto di vista legale sono a posto: quello che ti vendono sono "film su Ultra HD Blu-ray" ed effettivamente il supporto è quello. Che poi il film sia effettivamente in quella risoluzione (e tra l'altro quella tecnologia non implica solo il video in se', ma anche altre caratteristiche sia audio che 3d) è una conclusione del cliente che acquista.

(Lo so, è troppo tirata.... XD XD XD)

Squak9000

Sicuro 100%

noncicredo

Forse perchè erano tutti film bruttissimi... :-D

Massimo Olivieri

perchè non esistono hardware che decodificavano h.264 HI10p , solo software tipo kodi, poichè non era nelle specifiche del BD

Adesso BD UHD ha inserito HI10p ( solo per H.265 ) come specifica sono usciti hardware che lo decodificano si è diffuso come standard: netlifx 4k è in hi10 , Astra trasmette in pure in 10 bit.

trovi solo le anime prova Planetes

hassunnuttixe

il consumo indicato è relativo alla visualizzazione di un'immagine bianca alla massima luminosità, quando visualizza un'immagine nera ad esempio non consuma un cazz0, quindi in media consuma più di un Lcd quando vedi i programmi tv ma meno se vedi film con ambientazioni scure.
In pratica il consumo annuale è di poco superiore ad un LCD.
Inoltre, se è vero che il tuo ha fatto l'alone dietro al muro allora ne hai uno difettoso.

deepdark

Scusami, non avevo capito che tu parlassi di compressione. Sapevo anche io che c'è questo grosso vantaggio, peccato che non c'è molto materiale in giro convertito da film a 10bit, neppure su katz ho trovato molto.

Antonio Exidor

Aspettiamoci allora di vedere in UltraHd anche l'ultimo di Checco Zalone...

Massimo Olivieri

di nuovo non c'èntra nulla , la codifica 10 bit serve per mantenere più informazioni possibili per poi ricreare il video.

Tecnicamente si chiama High 10 Profile o Hi10P detta 10 bit:
"Going beyond typical mainstream consumer product capabilities, this profile builds on top of the High Profile, adding support for up to 10 bits per sample of decoded picture precision."

è un profilo del encoding non dei sensori, del hdmi ecc.

al404

Anche io mi riferivo a quello, e confermo che si vede molto bene.
L'unico altro termine di paragone che ho al momento sono i BD e dei video sempre dei produttori di TV

deepdark

Si ma molti se nn tutti gli schermi fullhd e credo molti 4k non supportano i 10bit. E in ogni caso è una aggiunta post produzione, che io sappia nn ci sono camere da ripresa per il cinema che supportano i 10bit. Cmq farò una prova.

Luca

ma dà ancora la paga a quasi tutti gli LCD sul mercato!!

Bort

ni, è la stessa cosa dei vecchi film in bluray. A volte è anche conveniente visto che se ti vuoi vedere il padrino non devi per forza avere ancora un vhs funzionante. Magari dovrebbero specificare il formato di origine

takaya todoroki

ma avrà 8 anni, lascialo parlare :DDD

p.s.
www amazon it/Conan-Ragazzo-Futuro-Serie-Completa/dp/B004VUH0VW

il cofanetto lo vendono 550 euro e se prendi i dischi sciolti paghi ancora di più.
Non esiste la versione BR ;)

p.p.s.
Io ho sia questo cofanetto (completo preso quando uscì a pochissimo) sia la versione precedente di yamato video.
Oggi, secondo questo genialoide, dovrei buttarlo nel cesso :D

maxfkt

Infatti...ci sarà presto un ritorno al vinile.....mi sa che comincio a rispolverare le mie videocassette!!!

TheAlabek

Ma hai presente che non fanno mica BD di tutti i film esistenti usciti su DVD?

GoPro Hero 5 BLACK: quasi perfetta | #RECENSIONE

Recensione Parrot Disco, il drone ad ala fissa per riprese aeree

Magic Leap: il futuro è nel Mixed Reality | Video #Storie

HDblog @ PHOTOKINA 2016: Live Blog continuo