Trapelano immagini e specifiche della Canon EOS 5D Mark IV

17 Agosto 2016 58

Trapelano in rete le prime immagini e le prime specifiche ufficiose della reflex Canon EOS 5D Mark IV. Le nuove informazioni vanno a confermare le precedenti indiscrezioni. Viene infatti ribadita la presenza di un sensore CMOS da 30,4 megapixel. La dotazione dovrebbe includere anche la tecnologia Dual Pixel, un sistema AF con 61 punti di rilevazione e una sensibilità compresa tra ISO 100 e ISO 102.400.

Per le raffiche di scatti si parla di una velocità di 7 fotogrammi al secondo. Il display sul retro dovrebbe essere provvisto di touch screen. La connettività dovrebbe includere il Wi-Fi con NFC. Le informazioni ufficiose comprendono anche le dimensioni del corpo macchina: le misure sarebbero 150,7 x 116,4 x 75,9 mm con un peso di 890 grammi. A completare la dotazione sono il sensore fotometrico e IR da 150.000 pixel, il GPS integrato, il supporto a card SDXC / SDHC /SD e Compact Flash Type II, una porta USB 3.0 e un'uscita HDMI.

Per quanto riguarda i video sarebbe presente la possibilità di registrare a risoluzione 4K fino a 30 fotogrammi al secondo. Non mancherebbe nemmeno il supporto per lo "slow motion", realizzabile tramite i video a 120 fotogrammi al secondo a risoluzione 720p (1280 x 720 pixel).​ L'annuncio ufficiale non dovrebbe tardare molto: alcune fonti indicano il 25 Agosto come la data più probabile.

Il più piccolo e potente iPhone di sempre? Apple iPhone SE, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 359 euro.

58

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
LaVeraVerità

Il funzionamento del Metabones (speedbooster) è semplice da capire. L'anello disponde di un sistema di lenti convergenti che portano l'area illuminata da un obiettivo full frame a convergere, e quindi a concentrare la luce, fino al formato del micro 4/3. Questo ha diverse implicazioni interessanti:

1) L'angolo focale dell'obiettivo FF viene mantenuto anche sul MFT. In prativa un 28 mm FF NON DIVENTA un 56 mm sul MFT.
2) Il guadagno di luminosità conseguente alla concentrazione dei raggi luminosi su una superficie minore (tipicamente uno stop)
3) Il migliore sfruttamento delle caratteristiche di risoluzione dell'obiettivo
4) L'aumento della luminosità non si traduce in una variazione della PDC che porterebbe obiettivi di per se luminosi (f1.4 ad esempio) ad avere una PDC talmente ristretta da essere difficilmente governabile.

Il discorso sulla impugnatura non lo capisco molto. In una foto al primo posto tra i valori sta l'eliminazione del mosso e non credo sia discutibile che una impugnatura reggendo l'obiettivo sia più stabile di una diversa. A parte che la rapidità di movimento associata al tuo modo di impugnare potrebbe (e sottolineo potrebbe) tornare utile sono in casi minoritari legati a grande movimento del soggetto sulla scena ma, tra avere una foto con del mosso e non averla, sinceramente preferisco non averla ma è un fatto personale.

LaVeraVerità

Personalmente non mi interessa convincerti di nulla. Se ti va di rispondere nel merito, senza fare riferimento ad un thread di 60 commenti che potrei non aver letto, sono qui per discuterne. In caso contrario ti saluto.

persson

Mi sembra ti abbiano già ampiamente risposto... Ti é per caso sfuggito qualcosa?

KenZen

Ma che stai dicendo?
Saluti

IlRompiscatole

Il metabones (speedbooster) ha una lente al suo interno che concentra la luce sul sensore. Essendo piú piccolo quello delle aps-c, s35 e m43 montanre un obiettivo ff con un adattatore normale significa usare soltanto il crop centrale, perdere tanta luce ed avere un angolo equivalente ad un obiettivo dalla focale piú lunga.
Dai test risulta che la perdita in nitidezza è insignificante (e solo ai bordi) ma si guadagna uno stop di luce.
Se invece usi un adattatore (ovviamente non speedbooster) sulle ff non hai problemi se non perdere (parte) della velocità di messa a fuoco, anche se stanno migliorando.
Le altre caratteristiche dell'obiettivo restano invariate.

IlRompiscatole

Mi riferivo proprio ai microprismi :-)
Grazie :-D

Bumblebee

Sulle pro, è difficile scattare in jpeg, perché c'è sempre qualcosa da sistemare.
Non capisco come un metabones, possa migliorare il rendimento delle luci, in quanto dipende dalla propagazione della luce, all'interno dell'obiettivo. (però non li conosco bene, quindi mi tengo una riserva).
Il live view io lo uso solo, quando la macchina è sul treppiedi, altrimenti scatto normale per risparmiare batteria.
Impugnare la macchina viene naturale, ma avere più grip sul corpo, ti permette movimenti più rapidi, dovuti al movimento del polso. Se ruoto il polso della mano, con cui impugno il corpo, ci metterò molto meno tempo e spostarmi, rispetto che a muovere spostando la mano dell'obiettivo. E nelle foto d'azione questo è importante, in più la reflex ti permette una presa più salda.

LaVeraVerità

Questione di punti di vista.
- L'anteprima è comunque utile. Non sempre lavori in raw e per certi impieghi "veloci" il jpg è sufficiente
- adattatori, dipende. Un buon Metabones accoppiato con i giusti obiettivi non solo non perde luminosità ma te ne può anche far guadagnare. Sulla GH4 infatti è il sistema più utilizzato per superare i limiti sulle basse luci.
- Vibrazioni. Se usi il live view a che ti serve lo specchio?
- Gli obiettivi sbilanciano. Sbilanciano se impugni la macchina in maniera non corretta. Se la impugni come anche il più niubbo della fotografia dovrebbe impugnarla (con la mano sinistra sotto l'obiettivo) non c'è nessuno sbilanciamento e la posizione è più stabile.

Sulle performance dell'autofocus non so, dovrei provarle tutte ma il budget non me lo consente. Come vedi è molto questione di punti di vista.

LaVeraVerità

Ti risparmio la fatica di andare a leggere sotto...

"Il peso e le dimensioni ridotte sono solo uno dei punti a favore (o contro secondo alcuni) delle ML. I veri punti di forza (che mi sento un po banale a dover ricordare sempre) sono:

-Anteprima real time dell'immagine nel suo effetto finale
- Ridotto tiraggio che permette il montaggio di qualsiasi obiettivo di qualsiasi marca (scusate se è poco)
- Nessuna vibrazione e micromosso su tempi lunghi dovuto allo specchio
- Mirino elettronico con zebra, focus peaking, e ogni altra informazione possibile
- Nessuna taratura o manutenzione dell'autofocus
- Obiettivi di dimensioni e peso ridotti (d'accordo che un 24-70 f2.8 ha sempre il suo ingombro ma su una A7SII anche l'equivalente f4 fa la sua figura visto che non è un problema salire di iso)"

LaVeraVerità

Telemetro ad immagine spezzata. L'ho usato per tanti anni sulla Nikon F e ti assicuro che aiutava si ma solo in presenza di linee dritte e con poca luce mezza lunetta si anneriva rendendolo inutil. Per questo era comunque corcondato da una corona di microprismi e lente di fresnel.

IlRompiscatole

Dipende tutto da quanta profondità di campo hai a disposizione.
I vecchi pentaprismi (quelli delle reflex analogiche per capirsi) avevano sopra un "non mi ricordo come si chiama" che agevolava la messa a fuoco, ora è veramente difficile azzeccare il fuoco imho.

persson

Io il fucus manuale (raramente uso l'auto) lo gestisco decisamente bene anche in un normale mirino pentaprismatico

persson

Bravo, tu continua ad usarla come ti viene meglio, ed io farò altrettanto.

persson

Non a casa mia.

persson

Illuminami, genio!

Bumblebee

Scusa ma l'unico vero vantaggio, è un colpo più portatile, ma che perde in ergonomia.
-l'anteprima finale, è praticamente inutile, perché a quei livelli, ti basta l'esposimetro. Tutto il resto lo fai in camera raw.
-montare obiettivi di altre marche con adattatori, è controproducente. Si perdono alcune peculiarity delle ottiche, come luminosità e velocità maf.
-vibrazioni a causa dello specchio non ne hai, perché su ogni reflex pro, c'è l'opzione del sollevamento specchio o live view.
-gli obiettivi sbilanciano il corpo macchina e rendono faticosa l'impugnatura.
Aggiungo io, che l'autofocus delle ml, non è all'altezza delle reflex.

LaVeraVerità

Il peso e le dimensioni ridotte sono solo uno dei punti a favore (o contro secondo alcuni) delle ML. I veri punti di forza (che mi sento un po banale a dover ricordare sempre) sono:

-Anteprima real time dell'immagine nel suo effetto finale
- Ridotto tiraggio che permette il montaggio di qualsiasi obiettivo di qualsiasi marca (scusate se è poco)
- Nessuna vibrazione e micromosso su tempi lunghi dovuto allo specchio
- Mirino elettronico con zebra, focus peaking, e ogni altra informazione possibile
- Nessuna taratura o manutenzione dell'autofocus
- Obiettivi di dimensioni e peso ridotti (d'accordo che un 24-70 f2.8 ha sempre il suo ingombro ma su una A7SII anche l'equivalente f4 fa la sua figura visto che non è un problema salire di iso)

LaVeraVerità

Ma di che si discute? L'impugnatura corretta di una fotocamera (reflex o mirrorless non conta) E' con la mano sinistra sotto l'obiettivo. Nessun fotografo sano di mente si sognerebbe di impugnarla diversamente.

LaVeraVerità

Se parli di fotografare usando il live view vuol dire che non hai capito una beata fava di cosa significa lavorare con una mirrorless.

Enrico Perini

No bè sicuramente :D ormai la qualità è comunque sempre ottima ;)

Andhaka

Vai tranquillo che puoi fare ottime foto anche con l'attrezzatura più base.. e ormai una reflex base non è nemmeno tanto male se pensi alle prime digitali professionali di qualche anno fa. ;)

Cheers

marco03vr

Secondo me adesso le ml vanno molto bene per fare video ma a livello fotografico le reflex rimangono le regine. E credo che se tutti i professionisti che lavorano proprio con la fotografia in tutti i campi usano reflex c'è un motivo. É vero che la tecnologia va avanti in maniera veramente veloce ma le reflex rimangono sempre un passo avanti per qualità.

Enrico Perini

Sogni proibiti ahahha.. Dall'alto della mia 1200D e del Tamron 70-300 VC USD xD

Bat13

Forse Canon svecchia un po'..anche se in ritardo ormai

IlRompiscatole

Però questo è vero quasi esclusivamente se applicato alle pieno formato, devi ammettere gia una aps-c (per non parlare delle mft) guadagna tantissimo negli ingombri rispetto ad una reflex :-)
(scusa la doppia risposta, ci ho pensato dopo) :-)

IlRompiscatole

..ma non puoi fare altrimenti :-D
A meno che non arrivi una scoperta fisica epocale per correggere le aberrazioni hai bisogno di tanto vetro -> tanto peso :-)
Già gli zeiss milvus non sono male in rapporto peso / risultati.. ma non puoi ridurre il peso senza perdere in qualità :-D

Walter

per loro fare una macchinetta con specchietto o meno non penso faccia molta differenza.. la vera differenza sta nel fatto di creare un vero parco ottiche professionale destinato alle ml proprio perché le ottiche di adesso sono troppo grandi e risulterebbero sbilaciate e in pieno controsenso con la filosofia compatta delle ml.. canon ha iniziato a produrre ottiche non usm più compatte ma sempre non professionali come la blasonata serie L.

IlRompiscatole

Continuo a non capire cosa vorresti di diverso :-D
Canon e Nikon non si sbilanciano.. ma perché hanno il duopolio delle reflex e non hanno il minimo interesse a far cambiare le cose :-D

Walter

secondo me per far si che le ml possano veramente segnare un punto decisivo, devono essere completamente riviste (e non parlo di sensori) ma dal binomio ottica/sensore. sony avrà certamente fatto dei buoni passi avanti, ma però ora come ora i 2 veri colossi non si sbilanciano. è il motivo è evidente. la tecnologia ml ha bisogno di uno step indietro.

IlRompiscatole

Diciamo che, mirrorless o meno, sony ha dato una smossa al mercato con i suoi sensori e con l'idea di fare corpi full frame molto diversi e specializzati. Canon ha risposto con un anno di distanza alla 7r ed adesso se preferisci le reflex puoi scegliere di comprare le 5d r ed s. Idem per la parte video (con la 7s) che canon dopo la 5d III aveva smesso di portare avanti per non cannibalizzare la c100. Mi pare sia stato un ottimo esempio di concorrenza che fa bene al mercato :-)
Per me che ne faccio soprattutto un uso per video l'ergonomia non è un problema, anzi :-)
E le volte che ho usato le mie ottiche su una 5D III (per foto in studio) per quanto fosse più comoda l'impugnatura tenevo comunque tutto dall'obiettivo, non mi sento bene a veder 1kg di obiettivo penzolare da un attacco ef :-D
Per ottiche più leggere, in cui l'impugnatura della 5D é sufficiente, sicuramente quest'ultima é più comoda.. però si torna li, le ottiche buone pesano :-D
Ognuno ha giustamente le sue preferenze :-D

Walter

an ok.. dovevi dire qualcosa e lo hai fatto... spero

Walter

bene.. questo modo di ragionare ha senso.. ma molti commenti sono scritti da persone che partono dal presupposto che ml sia migliore perché più nuovo (e magari manco conoscono la differenza tra un sistema e l'altro). certo non puoi negare che tutto quello che gira attorno alle reflex (professionali intendo) sia molto più completo ed equilibrato. l'ergonomia di una reflex non può essere messa in paragone con quella di una ml. ora come ora le ml sono tecnologicamente avanzate, ma castrate dal mondo reflex da cui attingono molto del loro potenziale (inevitabilmente squilibrato).

IlRompiscatole

Per i consumer non servono ottiche pesanti e quindi un 18-55 collassabile fa quello che deve (come un obiettivo kit canon o nikon) occupando pochissimo spazio.
Per chi gira video risparmiare sul peso della camera puó essere fondamentale per riprese su gimbal / drone o per avere una configurazione meno sbilnciata in avanti su rig per riprese a spalla.
Se fai foto sportive su cavalletto non te ne puó fregare di meno.
Se fai foto in studio e sei abituato come me a reggere il peso con il palmo sotto l'obiettivo risparmi un po di peso, non ti cambia la vita ma male non fa :-)
Peró ognuno ha le sue esigenze, le mirrorless non sono la soluzione a tutti i problemi esattamente come non lo sono le reflex :-D

ascis

ho una 700d, e vuoi sapere quante foto ho scattato in live -view?... tutte
il mondo é bello perché vario :D

irondevil

Si lo so, sono bei modelli ,ma volevo mantenere le ottiche canon senza usare adattatori che mi tolgono l af automatico

Walter

quindi se le ottiche pesano .. dimmi dove sta l'attuale vantaggio delle ml...sottolineo il fatto che io prenderei volentieri un corpo ml ma tuttora dopo svariate prove lo trovo un sistema scomodo e squilibrato in confronto alle reflex.

IlRompiscatole

Perchè?
La fisica è fisica, gli obiettivi buoni resteranno pesanti.
L'autonomia non viene certo meno a causa del minuscolo oled presente nel mirino, sono semplicemente piú piccole le batterie. Quelle mi sarebbero piaciute piú grandi ma portarne una di scorta in tasca non è un problema.

Walter

tutt'altro che una manna per l'autonomia.. e poi
finché non svilupperanno delle ottiche che hanno un senso di esistere su quei corpi macchina (per ingombro e peso), le mirrorless resteranno qualcosa di inferiore a confronto

IlRompiscatole

Il mirino c'è anche sulle mirrorless, anzi, essendo un oled hai anche il focus peaking / zebra e la possibilitá di zoommare fino a 16x. Una manna per il fuoco manuale :-)

persson

Premesso che un paio di modelli li faccia se non ricordo male (M3 e M10), io personalmente penso che le mirrorless saranno poco più che un fuoco di paglia... io ho una 700d, e vuoi sapere quante foto ho scattato in live -view?... zero. Se mi togli il mirino mi togli tutto.
ma è anche vero che il mondo é meglio perché vario ;)

Walter

sinceramente i f4nb0y sono quelli che su un articolo che parla di reflex professionali, vanno a elogiare le mirrorless come unico sistema per fare foto. Dai un po' di coerenza..

Rogi

Sei peggio dei f4nb0y degli smartphone

Walter

quanto veleno hai nelle vene? se ti da così tanto fastidio questa reflex, potevi fare a meno di leggere l'articolo. stava scritto anche nel titolo che è una reflex.

Walter

an ok.. hai una formato ridotto.. prova una fullframe e poi ne riparliamo.. ti porti in giro anche le batterie di scorta con la sony?! se per te una reflex è un problema.. resta in sony e vendi tutto il resto. ma non venirmi a dire che una ml è migliore di una reflex

Daniele Raho

attesissima 5D mark 4 con:
7 fotogrammi al secondo
slow motion 120fps a 720
-_-

Daniele Raho

io ho un corredo canon di migliaia di euro 7dmark2 con 70-200 L e non sto qui ad elencare tutto, ora ho preso la sony a6300 e la 7d rimane a casa.

canon e nikon si devono dare una mossa credo

Walter

ce l'avevo anch'io.. che nostalgia.. adesso ho una 5d mk2 e non sento assolutamente il bisogno di una ml.. io sinceramente spero che canon continui con la sua rotta verso le reflex per le mie necessità professionali.. ho provato le sony e stavo sclerando per la scarsissima ergonomia, per me cosa essenziale visto che ogni scatto sbagliato è perso..

Walter

si.. e non capisco tutto questo vostro astio verso le reflex..

Dark Entries

Io ho già una canon, precisamente una 450D...

Daniele Raho

le hai provate?

Recensione Zhiyun Crane, stabilizzatore elettronico per reflex e mirrorless

FUJIFILM GFX 50S, X-T20 e X100F: prime impressioni | Foto da HDblog

Droni: regolamentazione, guida al volo, patentino, posizione Enac #report #regole

Recensione GARMIN VIRB ULTRA: parola d'ordine Telemetria | Video