Netflix utilizza i formati VP9-Mobile e AVCHi-Mobile per i video offline

05 Dicembre 2016 27

L'introduzione dei download su Netflix ha portato anche alcune modifiche all'encoding dei video. Fino ad oggi il colosso dello streaming ha sempre utilizzato i formati AVCMain (H.264/AVC) per quasi tutti i video e HEVC per quelli a risoluzione Ultra HD con e senza HDR. L'arrivo della visione offline ha però portato due novità: AVCHi-Mobile (H.264/AVC) e VP9-Mobile.

AVCMain utilizza l'ottimizzazione per ciascun titolo, secondo il sistema introdotto alla fine dello scorso anno. I due nuovi formati sono stati ulteriormente ottimizzati e permettono una maggiore ottimizzazione. Anziché operare su ogni titolo si interviene ora sulle singole parti che compongono ciascun video.


I filmati vengono analizzati in termini di moto, dettaglio eccetera. Ogni porzione viene quindi ottimizzata tenendo conto di tutti i parametri summenzionati, in modo da evitare le fluttuazioni di qualità tra le varie parti. Si può quindi ottenere una qualità media tendenzialmente superiore e anche un minor consumo di banda, poiché le parti meno complesse subiscono una maggiore compressione.

AVCHi-Mobile permette di risparmiare dal 15% al 19% circa di banda, mentre VP9-Mobile consente di ottenere un vantaggio prossimo al 36% (è quindi più ottimizzato di AVCHi-Mobile). In altri termini è ora possibile offrire una migliore qualità con lo stesso consumo di banda richiesto da AVCMain. Per ora i due nuovi formati per l'encoding dei video vengono usati unicamente per i file disponibili in download. Sui dispositivi Apple viene impiegato AVCHi-Mobile mentre su quelli Android si ricorre a VP9-Mobile. Nel prossimo futuro i due nuovi formati verranno impiegati anche per lo streaming dai dispositivi mobile.

Modularità è la vostra meta? LG G5, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 299 euro oppure da Amazon a 516 euro.

27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Massimo Olivieri

brutta cosa... è molto strano , c'è su quello vecchio che aspettano su quello nuovo... bhà

talme94

it .allflicks .net e puoi vedere tutto il catalogo di Netflix Italia (oltre a tutti quelli degli altri paesi)

Gios

Vai di chrome cast......Costa meno e funziona senza problemi

Francesco R

... ed ecco perché il mio timvision è tornato al mittente :)

Marco Cerasoli

Ho una Smart TV LG del 2014 con Netcast 4.5 e ricordo che tra le app è apparsa Netflix in seguito ad un aggiornamento

ciro

Beh Netflix non è stata mai interessata a portare la sua app (o quantomeno concedere la licenza di visone dei filmati >480p) a tutti gli scatolotti cinesi

doctorstefano

Ho una smart tv sony e per Netflix c'è persino un tasto su telecomando...

Maurizio Mugelli

bisogna vedere se la gpu supporta la decodifica di questi formati in hardware o meno.
questa mossa sega un po' le gambe a molti box tv economici che hanno solo supporto h264/265 e non vp9

Maurizio Mugelli

dipende da tim (o meglio da chi gli gestisce il box)

Slowbro26

Non c'è sul timvision.
Doveva uscire a settembre, poi ottobre, poi novembre e dicembre

Ora è a data da destinarsi

Sagitt

:)

MasterBlatter

ps visto il post sul techblog netflix effettivamente AVCHi-mobile e vp9-mobile sembrano essere giusto profili di codifica

MasterBlatter

i7-920 1080p x265 10bit, occupazione cpu 5%, vp9 è anche più leggero di hevc

MasterBlatter

ricorda molto una codifica a 2 passi, se non erro avevo letto di qualcosa del genere che faceva l'analisi su tutto il video ma la codifica a parti, e data la differenza di compressione anche qualcosa stile qcomp di x264 e x265, forse avete frainteso che le parti PIU' complesse vengono compresse maggiormente.
che VP9 sia migliore di h264 quello già si sapeva, non trovo riferimenti a questa versione mobile, livpx quello è, oltre ai profili non mi sembra ci siano possibilità di tunnare per decoding più leggeri.
ps se non erro il vantaggio dovrebbe essere anche migliore se usassero la codifica crf dato quella 2 passi di vp9 è leggermente inferiore.

konami7

Io ho nexus player , android tv, e c'è... Strano ...

CAIO MARI

Ci vuole KabyLake

Aster

Grande serie,meno male lo preso gratis anni fa

Luca Antoni

Han ecco

B3K

Dalla stessa Netflix

Giacomo

Si ma la CPU non gradisce tanto questa codifica... Già nei portatili su YouTube (con vp9) la CPU schizza alle stelle

Luca Antoni

Come avete fatto ad ottenere le informazioni sulla codifica dei video?

GTX88

io ho timvision e non appare su google play

SteveMcQueer

articolo molto interessante, grazie!

Jon Snow

sullo shield c'è ed è android tv

GTX88

ma com'è possibile che non ci sia l'app per android tv? capisco infinity, ma netflix proprio no

Francesco Gazzotti

No

VelvetUnderground93

Ma the office us c'è su Netflix Italia?

Recensione Android TV Ultra HD TCL U55C7006: dotazione completa a meno di 1000€

RECENSIONE DJI SPARK: tutto quello che dovete sapere | Limiti volo e Regole

TV LG OLED 55E6V con webOS 3.0: la nostra recensione

TV OLED Sony KD-65A1: la nostra Recensione