TV Samsung 2017: QLED, HDR 1500 e migliori prestazioni

23 Dicembre 2016 129

Il CES 2017 si avvicina (5-8 Gennaio 2017 a Las Vegas) e come ogni anno fioccano le indiscrezioni sui prodotti in mostra. Dalla Corea (e precisamente da ETNews) e da Forbes sono emerse alcune indiscrezioni sulla gamma TV Samsung 2017. La prima novità, non confermata da fonti coreane, riguarderebbe il nome attribuito ai nuovi televisori. Samsung avrebbe optato per la dicitura "QLED". Verrebbe quindi abbandonata l'attuale "SUHD", apparentemente ritenuta non sufficiente a comunicare la portata delle novità in arrivo.

E' però bene chiarire un punto: non si parlerebbe di una nuova tecnologia ma semplicemente di una sigla differente. L'acronimo QLED (inteso come Quantum Dot Light Emitting Diode) è stato infatti utilizzato anche per indicare un diverso tipo di soluzione. Al momento i Quantum Dot vengono impiegati in sinergia con una retroilluminazione a LED blu, fungendo da filtri per le componenti cromatiche primarie, che vengono riprodotte quindi con una maggiore purezza e precisione.

I QLED, invece, sono una soluzione "self-emitting", ovvero capace di produrre luce direttamente, come gli OLED. SI potrebbe quindi offrire (almeno sulla carta) un controllo sul singolo pixel e un nero assoluto (non più misurabile). I TV QLED dovrebbero inoltre assicurare una longevità superiore rispetto agli OLED. Altri vantaggi sarebbero legati alla stabilità della luce emessa ed ai bassi costi produttivi. TV di questo tipo sono attualmente in fase di studio e non è escluso che qualche prototipo sia presente al CES 2017. Non sembra però ipotizzabile un'immediata uscita sul mercato (anche gli analisti, del resto, parlano del 2018-2019 per l'avvio della produzione).

Rappresentazione grafica del volume del colore

Esaurito il capitolo inerente il nome, vediamo quali novità vengono indicate dalle fonti coreane. Samsung ha registrato i marchi "HDR 1500", "Q HDR" e "Real Black" presso il KIPO (Korean Intellectual Property Office). HDR 1500 si inserisce nella stessa linea utilizzata per i TV SUHD 2016, denominati HDR 1000 poiché capaci di garantire picchi di luminosità (in HDR) di almeno 1.000 cd/m2 - nits (in realtà su alcuni modelli si arriva a valori ben più elevati). La nuova generazione dovrebbe quindi innalzare questo valore ad almeno 1.500 cd/m2 - nits. Il significato degli altri due marchi è più oscuro: Real Black può essere riferito ad un filtro posto sul pannello o ad altre tecnologie utili per migliorare la resa del nero. Q HDR potrebbe invece indicare un qualche tipo di connubio (anche solo commerciale) tra Quantum Dot e HDR.

ETNews parla di prestazioni complessivamente superiori del 50%, rispetto ai TV SUHD 2016, un dato che però resta fin troppo vago per poter fornire indicazioni precise. Più interessanti, invece, le indicazioni relative al "volume del colore". La rappresentazione di tutte le componenti cromatiche viene generalmente rappresentata (in due dimensioni) dal triangolo del gamut, il grafico relativo ai colori che trovate in tutte le nostre prove. Le componenti primarie (rosso, verde e blu) e secondarie (ciano, magenta e giallo) vengono definite da tinta e saturazione. Con l'introduzione di HDR si è passati a rappresentare i grafici in tre dimensioni con l'aggiunta della luminosità delle singole componenti. Più è ampio il volume del colore più il TV potrà rappresentare colori ricchi e simili a quelli che vediamo con i nostri occhi. Secondo ETNews è proprio questo uno degli aspetti che Samsung ha curato con attenzione sulla nuova gamma.

Tutti i dettagli relativi ai TV Samsung 2017 saranno annunciati al CES 2017.

Una scelta che vi fa onore? Honor 5c, compralo al miglior prezzo da Redcoon a 184 euro.

129

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Vittorio D'Antuono

Non è una presa per i fondelli. Se non quest'anno, per l'anno prossimo usciranno davvero i primi QLED, senza essere LCD.

il Gorilla con gli Occhiali

Su Panasonic devo dire che non sono informato e mi attirano molto a provarli.

LeChuck

No, babbo Natale si è messo i soldi da parte per poter comprare un OLED Panasonic o Sony, vedremo chi ne esce vincitore nei confronti.

LeChuck

Allora. B6 ed E6, a detta di tutti i recensori, hanno lo stesso identico pannello. Non c'è la conferma ufficiale di LG a riguardo ma non ha mai neppure smentito tutti i più importanti siti del settore. Quindi, si, il B6, tolta l'estetica e la soundbar, come qualità dell'immagine, è il top gamma OLED di LG.
Poi, se mi parli di una promozione momentanea di samsung, permettimi che la confronto con una promozione momentanea che c'è stata sugli OLED LG.
Se hai un B6 e non noti differenze con un ks7000, vuol dire che hai buttato soldi, visto che non hai perso neppure cinque minuti a settare i due-tre parametri fondamentali (non dico chiamare un esperto dotato di sonda). Scommetto che lo usi pure in una stanza perennemente illuminata a giorno, magari con una finestra che ci batte sopra…
Infine, mi stai paragonando degli edge led con un OLED…

Piccolo appunto, il ks9000 e il ks7000 sono tutto tranne che identici…

il Gorilla con gli Occhiali

Babbo Natale ti ha portato il carbone...sarà per il prossimo anno dai.

Luigi

ma ci sei o ci fai? ma visto che difendi tanto sta ciofeca del b6 cel hai, me lo fai vedere?

io cel ho proprio in cameretta e penso di poter parlare.

la differenza di 50 euro e solo nei tuoi sogni.

il 55ks9000 ( ma basta il ks7000 sono identici ed è anche piatto ) costa 1599, a questo prezzi devi detrarre un s7 in regalo che si da a 450 euro quindi siamo a 1149 euro, hai 100 euro su chili e 1 anno di infinity, chili si vende facilmente a 50 euro e infinity a 50, prezzo finale 1049 euro per il ks9000 e 700 per il ks7000

Ora, l' oled b6 non è il top di gamma, c' è il c6 e l e6 con pannelli migliori.

il b6 a 1500 euro lo prendevi solo con la promo unieuro -25% e gli sconti immediati 500 su 2000, promozioni abbondantemente finite durate 3 e 10 giorni rispettivamente.

fermo restando sui 1500 euro, a meno della metà prendi il ks7000 che è un super televisore con piu app servizi miglior imput lag per giocare etc.

A 400 euro di meno prendi il ks9000 un super tv

ora la matematica vedo che non è il tuo forte, inoltre ti posso garantire che sto b6 non è niente di cosi eccezionale, il nero assoluto esiste solo nelle bande nere dei film e nei test che fanno mettendo una scritta piccola in sfondo nero.

in quasi nessun film esiste il nero totale, a parte le bande nere anche sull oled i neri nelle scene sono tonalita di grigio, in alcune scene spegne il nero ma parliamo di una infinitesima sezione di scene.

Poi ognuno e libero di fare cio che vuole, ma sparare cavolate no

LeChuck

Qualunque sito serio di audio video piazza il 9500 (perché, se parliamo di qualità, spero che eliminiamo a prescindere dal discorso gli edge led) al di sotto di tutti i suoi principali concorrenti, DX900, ZD9 e OLED tutti.
E samsung insiste nell'assurda politica di non proporre un lcd di qualità piatto!

Infine, con "insulsi", mi riferivo alla tecnologia lcd in sé, non ad un televisore specifico. Di tutte le tecnologie utilizzate per i televisori, quella lcd è l'unica non autoemissiva, di conseguenza quella con i tempi di reazione più lenti e con i contrasti più bassi. Ecco, tutti questi difetti messi insieme mi spingono a dire che quella lcd resta una tecnologia insulsa applicata al mondo delle televisioni.

LeChuck

Se parliamo di fascia alta (dove, per "fascia alta", si intende la qualità a scapito del prezzo, quindi almeno lcd full led o meglio), samsung non è esattamente la prima scelta. O la seconda. O la terza…
Se invece parliamo di fascia media (edge led), in cui ci si preoccupa più del prezzo che del valore assoluto del televisore, allora samsung può tranquillamente dire la sua.

LeChuck

Tra il 55B6V e il 55KS9000 ci son ben 50€ di differenza. Hai ragione, è una vera enormità!
Senza contare che, un giorno sì ed uno no, il 55B6V si porta a casa a 1.500€.
E da una parte ottieni una televisione AUTOEMISSIVA e PIATTA, dall'altra una banana edge…
Fermo restando che, al momento, non comprerei nessuna delle due, pistola alla testa, non avrei nessun dubbio su quale comprare…

M-Redstone

Lasciamo perdere i premi ricevuti, che per te saranno probabilmente visti come frutto di "compravendita", molte recensioni su siti specializzati indicano che i TV Samsung in fatto di tecnologia e qualità costruttiva non hanno nulla da invidiare alla concorrenza. I Sony da parecchio tempo non sono più i migliori (una parabola discendente che la vede in flessione su tutti i fronti e se non fosse per la PlayS4 a salvarla sarebbero dolori seri), i Panasonic erano ottimi soprattutto nei plasma grazie all'acquisizione della tecnologia Kuro di Pioneer ma negli LCD non hanno nulla di particolare da offrire (direi che sono leggermente inferiori ai migliori), gli Sharp sono in netta flessione da qualche anno, LG ha senza dubbio ottimi modelli (io ne possiedo uno) ma mediamente non può certo definirsi migliore di Samsung... direi che sono alla pari. Gli Oled sono eccellenti come neri, contrasto e nitidezza ma non a tutti piacciono perché giudicati poco naturali. Stesso discorso per Philips: alcuni modelli notevoli ma nulla di trascendentale. Insomma, nessuno dei principali produttori (che tra l'altro si "scambiano" reciprocamente parecchi componenti) si distingue nettamente dagli altri. Ci sono poi quelli più di nicchia come ad esempio i Loewe che mantengono un certo fascino di brand prestigioso ma in realtà tecnicamente non offrono alcun plus apprezzabile. In questo panorama dove tutti si marcano a vicenda senza avere in mano soluzioni esclusive è ovvio che ognuno cerca con il marketing di evidenziare particolarità o novità che in realtà tali non sono... alla fine per vendere occorre essere bravi anche in questo no?

Ricky

Le opinioni sono appunto opinabili, le cose che ho elencato sono fatti proprio perché sono successe o corrispondono a realtà, dimmi una cosa che ho scritto che è opinabile, le politiche marketing?Sono sotto gli occhi di tutti, il supporto a lungo termine promesso e non mantenuto?Te lo confermo io e gli altri acquirenti sui forum nazionali e internazionali, il fatto che non siano mai stati i migliori tv sul mercato?Ci sono le misure strumentali.

M-Redstone

A me quelle che hai espresso sembravano opinioni non fatti. Cmq non prenderla così, è Natale. Staisereno :-))

azze

perfettamente daccordo con te.

azze

guarda che la differenza di consumi tra un led e un plasma e' enorme, altro che un paio di € all'anno.

azze

veramente a casa mia la tv si guarda e la musica si ascolta, tutto il resto sono solo seghe mentali.

Ricky

Felicissimo se saranno dei veri qled ma dubito fortemente che siano pronti, spero anche io che non siano così spudorati da chiamare qled dei tv che non sono qled

Ricky

Sono fatti, non opinioni e non sono hater visto che ho decine di prodotti samsung a casa, compreso proprio un tv.

Nicola Buriani

E infatti nessuno la sta spacciando per una notizia ufficiale, basta leggere :).
E no, per una notizia ufficiosa il nome non serve e non lo troverai mai: chi parla per conto di una qualsiasi compagnia, con il proprio nome e titolo, lo fa in modo ufficiale, mi sembra piuttosto ovvio.
Per il resto stai ripetendo quello che c'è già scritto nell'articolo, le stesse identiche parole.
Comunque prego, se puoi smentire due fonti così "poco attendibili" come Forbes e ETNews fai pure, sono tutto orecchi.
Dimmi pure quali sono le parti che puoi smentire :).

M-Redstone

È una tua personalissima opinione, rispettabile come tante altre ma che non può certo avere la pretesa di essere una verità assoluta. Per me nel settore TV i prodotti di punta sono tra i migliori sul mercato, i più avanzati tecnologicamente. Se poi a te piace fare l'hater a tutti i costi... contento tu. Io rimango della mia idea

Svasatore

Cioè un tizio che lavora internamentea che non ha nulla a che fare con l'ufficialità.
Per dire che é ufficiosa mi aspetto almeno il nome.
Dire che le prestazioni miglioreranno del 50% non vuol dire quasi nulla. Facciamo scommessa che in particolari condizioni la luminosità aumenterà del 50%.
Oppure tu sai cosa significhi esattamente quel miglioramento?

Non prendermi in giro. Capisco che il pubblico medio forse non capisce nemmeno l'italiano, ma non venirmi a spiegare come interpretare le tue parole, primo perché si capiscono e lo capiscono bene anche chi ha scritto certi commenti poiché il fine era quello e secondo perché lo hai scritto tu quello che ho riportato. Rileggiti e non prendermi per i fondelli.

Kyotrix

se così, basta e avanza finchè non divento vecchio, per l'uso che ne faccio io.

andrea55

100 mila ore ma non dicono con che utilizzo, magari le prove sono state effettuate con luminosità media, cambia tutto.

andrea55

L'articolo insinua che non saranno Qled senza nessuna prova.
Fino a prova contraria il fatto che le nuove tv si chiameranno Qled può significare che saranno Qled

messaggero57

Ma quali problemi di "maggior vita" avrebbero gli OLED? Sono garantiti per 100.000 ore cioè 34 anni circa utilizzando il TV 8 ore al giorno: non ti bastano?!

Stefano Falvo

Sto SUHD era orribile. Mi sembrava di leggere sempre Samsung suhdATO.

Nicola Buriani

Gli Ultra HD Blu-ray vengono realizzati già oggi a 4.000 cd/m2 - nits (si usano i monitor Dolby Pulsar), anche se solo in parte (gli altri sono a 1.000 cd/m2 nits).
Dubito fortemente che aspettare 14 mesi cambierà davvero qualcosa (di sicuro nel giro di un anno non arriveranno TV da 4.000 cd/m2 - nits a prezzi convenienti), anche perché non parliamo dei valori massimi posti come obiettivo da Dolby e compagnia (in teoria si potrebbe andare oltre, senza contare il Rec.2020, la risoluzione 8K eccetera).

netname

Se date retta a me ... non comprate nemmeno questi...
Su Resolve hanno già inserito il mastering per HDR 2000/4000... e di solito quando su AVID o Davinci Resolve arrivano questi nuovi preset.. è perchè è quasi imminente l'uscita di queste feature a livello consumer/prosumer.

Lasciateli in negozio.

Kyotrix

Spero che verso metà 2017 si sappia qualcosa di preciso su questi Qled, tecnologia che potrebbe contrastare gli oled. In teoria vorrei cambiare il TV proprio tra un anno, e vorrei capire se prendere la prossima generazione di oled, o se questi Qled potranno andare bene lo stesso, magari costando un pò meno e con maggior vita ( il mio 46 fullhd attuale ha 10 anni, che pagai un botto e non vorrei rifarlo... )

Nicola Buriani

Fonte interna significa proprio che è Samsung (altrimenti sarebbe una fonte terza) ma non ufficiale, praticamente è stato riferito a Forbes in via ufficiosa.
Per inciso lo scrive ETNews che le prestazioni miglioreranno del 50% e parliamo di una fonte che non sbaglia praticamente mai :).

Nicola Buriani

HDR e Rec.2020 non sono la stessa cosa :).

azze

NO!! alla presentazione c'e' sempre il top, e' nelle salumerie che arrivano monitor 4k con pannelli TN da 4 soldi, ma questo gli utonti non lo sanno e quindi non facciamo pubblicita'.

Svasatore

La fonte interna? Ma cosa vuol dire?
O é Samsung oppure stiamo parlando del nulla visto l'importanza della dichiarazione.

Da questo nulla si scrivono due righe sovraccaricandole di azioni per nulla confermate.

Sembra che stiamo facendo il gioco del cane con il topo.
Diciamo che chi legge capisce.
Tutti gli anni a polemizzare sulle sigle Samsung, o troppo lunga, troppo ingannevole ora é la volta del cambio sigla perché ci sarà un cambiamento epocale nella tecnologia. Per inciso, li scrivi solo tu visto che Samsung porterà un'evoluzione come da molto tempo.

MisterWU

Ma di cosa stiamo parlando???
Perfino il Sony BVM-X300 monitor grade 1 da 30000€ copre solo l'80

Ricky

Perché se hai letto l'articolo sembra proprio che non saranno veri qled ma gli stessi tv dell'anno scorso con sigla cambiata

andrea55

I Qled esistono e se li util8zzerà per i prossimi top gamma perchè non dovrebbe chiamarli Qled?

il Gorilla con gli Occhiali

Non è un buon investimento ancora oggi avere un TV OLED o AMOLED. Oltre al fatto che non si ha la qualità dei top TV Samsung ma per poco perchè apprezzo anche LG.

momentarybliss

boh io so solo che ho preso un ku6400 (il modello estero, con la funzione di registrazione su hdd che mi pare quello italiano non abbia). non so se tu lo hai mai provato dal vero o ti basi sui post dei forum. l'immagine in 4k è fantastica, lo scaling del full hd su 55 pollici ottimale. ha tutte le app dei servizi in streaming e sono riuscito a prenderlo on line alla fine con uno sconto di 150/200 euro rispetto al prezzo in negozio. come in tutte le cose c'è chi spende di più per avere il massimo disponibile o chi invece trova il giusto compromesso da tra qualità e prezzo e, fidati, se la gode lo stesso. senza contare appunto che la tecnologia dei pannelli lcd è in costante e rapidissima evoluzione, una tv che oggi costa 2000 o 3000 euro, fra un anno sarà venduta alla metà del prezzo perché nel frattempo, che so, lo standard hdr si innalzerà di nuovo facendo sembrare quello attuale una ciofeca

Nicola Buriani

E' una fonte interna di Forbes (quindi attendibile, poi ovviamente la certezza non ci può essere, visto che non è una dichiarazione ufficiale) e te lo ripeto per la terza volta: è la fonte interna (Samsung) ad aver comunicato che la vecchia dicitura non sarebbe stata ritenuta adatta a comunicare il cambiamento (di questo si tratta, in parole povere), ed il motivo è ovvio.
Se chiami due cose con lo stesso nome rischio di comunicare l'idea che siano praticamente uguali.
A rigor di logica la motivazione sarebbe perfettamente plausibile.
Continuo comunque a non capire dove stia il problema: parliamo di un nome, che senso avrebbe fare polemiche preventive?
Se li chiamassero "supercalifragilistichespiralidoso" cambierebbe qualcosa?

nothingman

Se vai su qualsiasi sito serio di audiovideo e ti leggi la recensione di un suhd samsung trovi aggettivi ben diversi dall'insulso...
Che poi questo nuovo nome sia una trovata di marketing questo non ci piove...

Svasatore

Non capisco se ci giri intorno o cosa.
A parte che c'è scritto prima di tutto che non é confermato da fonti coreane ma poi mi riferisco a questa frase: "Verrebbe quindi abbandonata l'attuale "SUHD", apparentemente ritenuta non sufficiente a comunicare la portata delle novità in arrivo."

Chi lo dice che non sia sufficiente a comunicare le grosse novità?
E poi chi dice che siano così grosse?

Mah, io ci vedo più di un flame é certi commenti lo dimostrano.

Luigi

la peggio ignoranza in un solo commento, il ks9000 si trova alla metà del prezzo dell ' oled lg, online era a 1599 con s7 in omaggio (500euro) un anno di infinity e 100 euro su chili.

E' un fenomenale, l' oled b6 costa 1800 euro online

Il 65ks9000 costa 2400 euro, il 65b6 3500 euro almeno

Nicola Buriani

Perdonami ma mi sembra scritto chiaramente.
Una fonte interna a Samsung ha riferito del cambiamento nel nome e ha riportato proprio quella motivazione.
Di quale flame stai parlando?
La motivazione, se dovesse essere confermato il cambio, è perfettamente logica nell'ottica di Samsung (voglio comunicare un netto salto in avanti e quindi cambio per non dare idea di una continuità che potrebbe essere interpretata con "è sempre la stessa roba"), non capisco quale dovrebbe essere il problema, non mi pare un modo per sminuire i nuovi modelli, anzi, direi che è proprio l'opposto.

Svasatore

Mi sembra chiaro. Il solito quando si tratta di Samsung.
Glielo hai chiesto perché hanno cambiato nome?
Se non é per il motivo che hai scritto é un flame.

Juliet Burke

l'h65m7000 di hisense è un prodotto validissimo e se scala ancora di più di prezzo, potrei farci un pensierino ^^

Joel

Stai continuando a dire delle cose non propriamente vere. Il prezzo minimo toccato dal B6 è stato 1500 € quando toglievano il 22%. Prezzo più unico che raro. Il KS 7000 di Samsung, invece, che è a sua volta identico all'8000, e davvero non capisco questa strategia, ha toccato un prezzo minimo di 999 €. Ci sono come vedi sempre 500 € di differenza. E non stai parlando con una persona che odia gli OLED. Stai parlando con una persona che ha un televisore OLED a casa. Anzi ti dirò di più: stai parlando con una persona che ha comprato un televisore OLED nel 2014 quando ancora non ce li aveva nessuno.

LeChuck

Mah… allo stesso prezzo si compra un OLED, che, per di più, non è curvo…

Choz Chozzy

Sicuramente, e noi aspettiamo che maturino e nel frattempo risparmiamo qualcosa con un bell'hisense! XD

LeChuck

Se usano la sigla QLED per degli insulsi lcd retroilluminati (o, ancora peggio, degli lcd edge), lo faranno solo per cavalcare la similitudine con la sigla OLED che, bisogna dirlo, il reparto marketing di LG è stato bravo bravo a inculcare nella mente degli acquirenti come sinonimo di qualità.

Ricky

A parte che per samsung la curvatura è una caratteristica in più e giudica il 9000 come suo vero flagship ma vabbeh, facciamo finta di niente, vai davvero a considerare un prezzo in promo tra l'altro dovendomi sbattere su un mercatino per rivendere un telefono che se non mi serve comunque a 500 euro non lo rivendo visto che anche se nuovo devo proporlo al prezzo di un usato?Seriamente?E se proprio vuoi considerare i prezzi in promo lo sai che anche gli oled lg sono arrivati a costare quella cifra con le promo unieuro?A me sembra che vogliate difendere l'indifendibile, oggi comprare un samsung è assolutamente sconveniente viste le alternative a meno che non si compri la fascia medio-bassa dove possono avere un senso.

Choz Chozzy

Ma che ragionamento è?! XD Non è che perché si chiamano QLED la gente li preferisce ai concorrenti, ci sono tanti di quei fattori... che poi il brand samsung sia molto forte è un dato di fatto, ma di certo non si fa con i nomi.

Recensione Zhiyun Crane, stabilizzatore elettronico per reflex e mirrorless

FUJIFILM GFX 50S, X-T20 e X100F: prime impressioni | Foto da HDblog

Droni: regolamentazione, guida al volo, patentino, posizione Enac #report #regole

Recensione GARMIN VIRB ULTRA: parola d'ordine Telemetria | Video