Ecco i nuovi Super UHD TV LCD di LG con tecnologia Nano Cell - Aggiornata

03 Gennaio 2017 185

Aggiornamento con nuovi dettagli:

La serie SJ8000 offrirà tre tagli da 55", 60" e 65". Tutti i pannelli sono di tipo RGBW. SJ8500 proporrà un 55", un 60", un 65" e un 75". Il design viene definito "frameless" (senza cornice) ed è presente l'Advanced Local Dimming, una funzione per il controllo della retroilluminazione non meglio definita. Va però precisato che tutti i nuovi Super UHD TV Nano Cell sono di tipo LED Edge. La serie SJ9500, infine, sarà composta da un 65" e un 86", garantirà un superiore rapporto di contrasto grazie all'Advanced Contrast e un design simile a quello dei TV OLED.


Aggiornamento con il comunicato ufficiale:

LG ha annunciato ufficialmente la nuova gamma TV LCD di fascia alta. In attesa di vedere il prodotti al CES 2017 (5-8 Gennaio a Las Vegas), riportiamo le informazioni disponibili. Le nuove serie Super UHD TV (la dicitura utilizzata dal produttore coreano per i prodotti più evoluti) saranno tre: SJ9500, SJ8500 e SJ8000. I pannelli utilizzati sono LCD di tipo IPS con risoluzione Ultra HD. La novità del 2017 consiste nell'utilizzo della tecnologia Nano Cell. Questa soluzione utilizza nano-particelle (misurano 1 nanometro) integrate all'interno del filtro posto sui pannelli.

La tecnologia è stata progettata per modulare con precisione la lunghezza d'onda della luce (praticamente quello che si fa con i Quantum Dot). La luce proveniente dai LED viene filtrata in modo da ottenere colori molto più puri e quindi più fedeli e con una maggiore saturazione, una caratteristica essenziale per riprodurre gli spazi colore ampliati (DCI-P3 e Rec.2020). LG sostiene che i TV Nano Cell possono assorbire molto più efficacemente le lunghezze d'onda "indesiderate", evitando che nelle componenti cromatiche primarie (rosso, verde e blu) si mischino anche le lunghezze d'onda di altri colori (ed è proprio quello che succede con i sistemi di tipo "tradizionali").

LG SJ9500

La tecnologia Nano Cell è inoltre in grado di contrastare più efficacemente gli effetti causati da un'intensa illuminazione ambientale. La riproduzione dei colori viene migliorata anche in relazione all'angolo di visione: LG dichiara che i colori non subiscono variazioni anche per chi guarda i TV con un angolo di 60 gradi. Le novità introdotte sono valorizzate da una collaborazione con Technicolor. Questa intesa si traduce nella presenza della modalità video "Technicolor Expert Mode", sviluppata per offrire una riproduzione ottimale dei colori.

Rispetto ai modelli del 2015 è stata ulteriormente migliorata la tecnologia Ultra Luminance. I nuovi LCD garantiscono una luminosità superiore e una maggiore nitidezza sulle alte luci (nelle porzioni più luminose). Sono inoltre supportati tutti i formati di HDR (High Dynamic Range): HDR10 (il formato privo di royalties che dovrebbe acquisire a breve la compatibilità con i metadati dinamici, non a caso LG parla di "Active HDR", ovvero proprio la capacità di elaborare HDR fotogramma per fotogramma), Dolby Vision (il formato di Dolby con metadati dinamici) e Hybrid Log-Gamma (HLG, il formato sviluppato da BBC e NHK, capace di veicolare immagini retro-compatibili con i TV Standard Dynamic Range).


Sarà inoltre presente la tecnologia Advanced HDR di Technicolor, capace di convertire le sorgenti SDR (Standard Dynamic Range) in HDR tramite la funzione HDR Effect. Questa soluzione analizza le immagini fotogramma per fotogramma e incrementa la luminosità e il rapporto di contrasto in specifiche aree. A completare la dotazione è la piattaforma webOS 3.5, l'ultima versione che vedremo per la prima volta proprio al CES 2017. Dovremo ancora attendere per i dettagli relativi alle singole serie: l'unico disponibile è lo spessore dei modelli SJ9500, profondi 6,9 mm nel punto più sottile.

Brian Kwon, presidente di LG Home Entertainment Company, ha dichiarato:

La nostra gamma Super UHD TV con tecnologia proprietaria Nano Cell è un netto passo in avanti che porta l'esperienza di visione ad un livello mai raggiunto da altri. Nano Cell è un altro esempio della capacità di LG nel coniugare l'innovazione dei display e i bisogni degli utenti.


A pochi giorni dall'edizione 2017 del CES (5-8 Gennaio a Las Vegas) emergono le prime indiscrezioni sulla gamma di TV LCD LG. Fonti coreane sostengono che il colosso coreano presenterà una sorta di risposta ai TV Quantum Dot di Samsung. Questa decisione non costituirebbe, del resto, una sorpresa. LG ha fino ad ora portato avanti le tecnologie OLED e LCD in parallelo. Alcune dichiarazioni (di alti dirigenti) avevano inoltre confermato l'arrivo dei prodotti per l'anno appena iniziato. A IFA 2016 Kwon Bong-suk, a capo della divisione home entertainment di LG Electronics, aveva annunciato l'uscita di nuovi TV sviluppati per competere con i Quantum Dot.

La gamma LCD 2017 di fascia alta dovrebbe prendere il nome di Nano TV. Il termine "Nano" dovrebbe far riferimento alle nano-strutture (si parla di 1 nanometro) contenute nel filtro posto sui pannelli. Parliamo quindi di LCD a LED accreditati di migliorare la riproduzione dei colori e l'angolo di visione (sugli LCD è noto che i colori tendano a virare se lo spettatore si colloca in posizione decentrata)

Lo Smartphone Samsung più desiderato? Samsung Galaxy S7 Edge, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 281 euro oppure da Unieuro a 479 euro.

185

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Paulo

Appunto, io ho la 850 che è superiore al 770. Per ora va bene così, la prossima puntero ad un oled.

Polezzz

Mi spiace a parità di elettronica a corredo, la vedo dura che una smart-tv più economica sia al pari di una di qualità più elevata.

jezes

Ragazzi ma la differezza fra il ks8000 e il ks9000 non sara mica soltanto la questione dello schermo curvo? . Pensate che convenga comprare adesso? (Il ks9000 lo pagherei 2000 euro con 500 di rimborso e lettore bluray) o magari aspettare , dato che avendo presentato appena le nuove, queste scenderanno ancora ?

Paulo

Se vuoi ti invito ad andare sul sito digital video ht ed andare su navigation menu a leggerti la recensione del LG uh770v,è uguale alla mia tv solo che la mia a in più il 3d e l uscita audio da 40w in rms,2 tweter e 2 wofer. Anche l'audio è discreto.

jezes

Non lo so ragazzi, ma il ks7000 non e niente di che , fedelta colori praticamente nulla e anni luce distante dalla perfezione panaspnic. Avevo pensato al ks9000 con relativo rimborso e lettore verrebbe circa 1500 euro , forse auesto e il top a cui posso aspirare ed e anche abbastanza sotto i 2000 ... ma il rimborso poi e a prescindere da qualsiasi clausula? O c'e qualcos'altro da considerare . Infine io penso che dolby vision oled , sia il massimo aspirabile ,ma ho paura per la durabilita del pannello . Che ne pensate ?

Marko

Gli ho dato un occhiata purtroppo non hanno l'attacco VESA e sono opachi, non ho trovato altro oltre Dell..Grazie

Joel

Perché non ti ha convinto? Ricorda che nei negozi le impostazioni e le sorgenti sono sballate, quindi non puoi valutare il prodotto. Comunque secondo me o vai di KS8000 sfruttando il rimborso o di OLED B6.

Joel

Di certo gli LCD IPS di LG non fanno al caso tuo. Prendi un VA di Samsung (es. KS8000). Se acquisti entro il 15, ricevi centinaia di euro di rimborso. Altrimenti vai di OLED B6.

Polezzz

Inizia ad essere di qualità, ma un 4k da 500/800€ fa pena, non è in grado di visualizzare nulla di buono, magari qualche sample da centro commerciale specifico, ma nula di più complesso.

Hereticus

Ho un Panasonic TX-L60DT60E, acquistato nel 2013... Sebbene fosse un LCD di alta gamma, devo dire che è piuttosto deludente quanto ad angolo di visione (soprattutto verticale)... Ed anche i neri sono solo "grigi" quando si guarda la televisione la sera (come normalmente mi capita)... Mi chiedo se vale la pena attendere ancora e passare ad un Oled, oppure se queste nuove tipologie di LCD siano davvero migliori della mia... Purtroppo la visione nei centri commerciali non mi aiuta molto, c'è sempre troppa luce...

thelion

Sfrutta l'offerta del rimborso di 4-500€ dei Samsung KS, da Trony e forse altri con 1€ ti porti pure a casa un lettore Blu-ray UHD e abbonamento film.
Il 60ks7000 da Mediaworld con questo giochino verrebbe 'solo' 1000€. Se poi vuoi andare oltre con le 55ks8000 da bytecno ti viene con il rimborso circa 1200€ (senza lettore Blu-ray), da Trony con 100€ in più ci esce il lettore e abbonamento.

Gabriel #JeSuisPatatoso

direi proprio di si. Ho risposto a lore_rock.

Gabriel #JeSuisPatatoso

l'HW è sempre sottodimensionato. Ne ho avute tre, sia smart che non (non Android TV però), e oltre ad essere lente nell'utilizzo non fanno altro che spegnersi, riavviarsi e bloccarsi.

Paulo

1399!!

Francesco Roviello

salve ragazzi, sono interessato all'acquisto di una tv , ma ho bisogno di una consulenza abbastanza esperta. la mia scelta era partita subito per l'hisense h55m7000 vista l'offerta a 714 euro da mediaworld, ma poi vedendola non mi ha convinto, cosi ho deciso di salire decisamente col budget. adesso la mia decisione verte tra queste 3 panasonic 58'' dx800 , samsung ks8000 o LG oled b6v 55''. chiaramente credo che l'oled col dolby vision sia superiore , ma non so se il panasonic ha il quantum dot , e inoltre sono indeciso fra le due anche per il pannello, se non erro il panasoic e un full led hdr 10 , guardandole una vicino all'altra , il panasonic mi sembra superiore, voi cosa ne pensate? avete altri consigli? entro e non oltre i 2000 euro?

Babi

Io aspetto l'aggiornamento sul prezzo!!

Polezzz

Costo del tuo tv?

Aster

Mai avuto bisogno tra quelli che conosco che hanno comprato hisense(5 tra amici e parenti)

Aster

Allora per 400 hisense o LG a che se io ho trovato il panasanoci mesi fa online

lore_rock

Per me il 4k é prossimo all'esplosione, chi ha un buon fullhd non cambia per un televisore nuovo da 600-700 euro minimo come un anno fa, ma adesso con 400 gia le cose sono diverse.
Conta poi il prossimo standard del digitale che prenderà piede da noi

lore_rock

Lato assistenza?

Aster

Comunque se vuoi spendere poco e visto che il 4k al momento e una mosca bianca considera anche un buon full hd

Aster

Perché no,ha esperienza e in espansione,nei USA ha comprato sharp, e i modelli m4300 e m7000 ne parlano bene in Italia,la parte smart e ottima soffre un po l'hdr ma li e colpa del app o forse della sorgente non si capisce ma alla fine sono paranoie da pignoli di forum;)

lore_rock

UE40KU6100

lore_rock

Hisense é una buona marca?

lore_rock

Posso sapere come mai?

Joel

Certo che te lo consiglio. Se vuoi spendere di meno, prendi la serie ER di HP.

Joel

L'OLED più economico costa 2000€ di listino. Non possono sbarazzarsi totalmente degli LCD che coprono tutta la fascia inferiore.

Ricky

Invece no, non devono sparire ma essere relegati alla fascia medio/bassa, è vedere lcd top di gamma nel 2017 che fa sorridere ma nelle fasce più basse hanno un senso.

Aster

Il samsung non si capaice che modello e

Aster

:)brutte esperienze?

Aster

SW vuoi spendere poco ti consiglio un lg630v o hisense m3300 tutte due 400 euro se sali un pochino panasonic dx700

Marko

Ciao Joel vedo che sei molto informato per quanto riguarda TV e pannelli
Devo comprare un monitor, consiglieresti Dell in particolare il 2715H?
grazie

David Bossi

se ti pice cosi tanto il mio cul

David Bossi

ho allegato tua nonn

David Bossi

trervoooor

David Bossi

ciao a tutti sono bossi89

David Bossi

cane

taci plebeo

ti amazo froccio

sukaaa

taci

ddfd

Gabriel #JeSuisPatatoso

evita Philips come la peste!!!

ti amo

hi

Joel

Se ti piace così tanto l'UH85, se passassi ad un LCD più serio, eiaculeresti.

David Bossi

ARTE (Association relative à la télévision européenne) is a public Franco-German
TV network, a European channel, that promotes programming in the areas
of culture and the arts. It is made up of three separate companies: the Strasbourg-based European Economic Interest Grouping
ARTE GEIE, plus two member companies acting as editorial and programme
production centres, ARTE France in Paris (France) and ARTE Deutschland
in Baden-Baden (Germany). As an international joint venture (an EEIG),
its programmes cater technically to audiences from both France and
Germany. This implies double-titling, opposite-language subtitling, dubbing, hosts who speak both languages alternately, and two separate audio tracks (through DVB-T, satellite television and digital cable).

David Bossi

piccolo oooooot

RECENSIONE DJI SPARK: tutto quello che dovete sapere | Limiti volo e Regole

TV LG OLED 55E6V con webOS 3.0: la nostra recensione

TV OLED Sony KD-65A1: la nostra Recensione

DJI Phantom 4 Advanced: la nostra Recensione