Anche Sony e Panasonic non supporteranno il 3D sui TV 2017

10 Gennaio 2017 28

Al CES 2017 LG aveva prontamente comunicato l'intenzione di non supportare più il 3D sulla nuova gamma di TV OLED. Il produttore coreano si aggiunge quindi ad altri due grandi marchi che avevano già abbandonato la visione in tre dimensioni sui TV. Ci riferiamo a Philips e Samsung, entrambe prive di modelli 3D dal 2016. A Las Vegas era rimasto qualche piccolo dubbio sui prodotti in uscita da Sony e Panasonic.


I dubbi sono ormai spariti, lasciando spazio a quello che era ormai facilmente prevedibile. Anche i giapponesi hanno completamente abbandonato il 3D sui TV in uscita nel 2017. Il nuovo OLED TX-65EZ1000 di Panasonic, gli OLED A1 e gli LCD XE94 e XE93 di Sony offriranno unicamente la visione in due dimensioni.

Nel 2017 non ci sarà quindi nessun TV 3D proposto dai principali produttori. L'unica eccezione sarà costituita dai Sony ZD9, gli attuali top di gamma LCD che resteranno in commercio anche quest'anno. Per una riflessione sul 3D vi rimandiamo all'articolo "Il CES 2017 ha decretato la morte "definitiva" del 3D".

Spendere poco per avere tanto? Huawei P9 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 199 euro.

28

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
gaelom

Ci sono già, si chiamano trasmissioni in 4K. Non serve il 3d

gaelom

No, mai. Lho preso perché era uno degli ultimi plasma Panasonic, e aveva anche il 3d, ma non mi interessava x quello. Spero mi duri perché ora nn li fanno più, peccato.

Babi

Davvero?
Neanche per curiosità?

JeanJack

E' durato come un gatto sull'autostrada. Inutile

gaelom

Io ho il 3D....ci credi? Mai usato!!!!!

gaelom

Era ora

look47

Il 3D, così come lo conosciamo è morto. Sicuramente tornerà, ma avrà sicuramente altre modalità di fruizione

Leon

Si, poteva seguire più di una persona, il prodotto indicava anche il punto migliore dove posizionarsi per godere al meglio del 3d.
Comunque se lo cerchi trovi delle info.
Se non erro era anche già 4k, a dimostrazione che tale tecnologia era già disponibile anni fa

Davide

Ma provalo almeno

Andhaka

Interessante, ma poteva seguire più di una persona? E in quel caso, magari con una certa dislocazione di chi guarda (tipo su un paio di divani messi a modo), poteva adattarsi in qualche modo o era un aiuto per utente singolo?

Cheers

Ricky

Arriveranno con gli 8k, attualmente il 4k unito alla tecnologia eye tracking permette a non più di 2/3 persone di vedere un buon 3d.

Ricky

Appunto, con 4k e 1000 nits il 3d era finalmente ottimo

Ricky

Un gran peccato visto che i bluray 3d continuano ad uscire e che un filtro su un pannello e degli occhialinpassivi costavano pochi centesimi in più.

Leon

veramente esisteva il Toshiba ZL2 che utilizzava una videocamera per l'headtracking e costava una cifra..
migliorando il sistema grazie ad hw più avanzati si sarebbe potuto migliorare tanto, probabilmente a livello economico non gli conveniva continuare su quella strada.

Leon

non c'erano solo prototipi.. il tv era in vendita.. certo però costava un botto di soldi

Babi

Boh, a me dispiace :(
Avrei preferito avere la tecnologia e non usarla piuttosto che non averla proprio.

Vincenzo

appunto, l'effetto non è godibile.è quello che dico io....compri una tv 'futuristica' come dici tu che fai? la guardi solo tu? ok.....con gli occhialini la guardi in 3/4/5...non ha futuro il 3d senza occhiali

densou

per una volta posso dire: bene così, 3D non mi piace....magari sarà per difetto visivo che non l'ho mai potuto godere appieno....ma non sono Tom C in Minority Report che cambia i bulbi :p

densou

ehm...."ologrammi" ;)

Antsm90

Proprio ora che la risoluzione era adatta per questa tecnologia... (ma anche la luminosità, nelle TV adatte all'HDR è superiore a quella dei normali LCD, cosa ottima per il 3D passivo)
Vabbè, aspettiamo l'olografia :)

Antsm90

No, semplicemente ancora nessuno è riuscito a creare una tecnologia in grado di farlo (o meglio, ci sarebbe la barriera di parallasse con eye tracking, ma in quel caso funzionerebbe solo per una persona alla volta)

Andhaka

due parole: angoli di visione... ok, sono tre in italiano. :D

Una televisione va pensata per un salotto dove magari la guardano in tre o quattro con angolazioni differenti... far funzionare quei tipi di schermo senza un allineamento "perfetto" non è facile (3ds docet).

Cheers

GianlucaA

Io credo che l'unica realtà virtuale vera sarà solo quando potremmo applicarla a livello neurale in stile Matrix. Uno schermo a 3 cm dagli occhi lo vedo solo un compromesso per sopperire alla mancanza di tecnologia

ghost

L'idea è buona ma è presto per i costi e la potenza necessaria magari proporre le stesse cose tra 5 anni soprattutto in ambito console avrebbe fatto la differenza

Nicola Buriani

Perché nessuno riesce a farli funzionare bene.

Vincenzo

senza occhiali credo che perdi un buon 50% o anche più di effetto, è un po come la vista.....con gli occhiali vedi 'meglio'...ma con le lenti a contatto è tutta un altra cosa :D

GianlucaA

Secondo me farà la stessa fine il VR. Troppi compromessi per godere di una tecnologia che da pochi plus e molti ma

CAIO MARI

Ma perché nessuno sviluppa il 3D senza occhiali?

Hasselblad X1D e la sfida con la fotografia di strada | il nostro Test

Recensione Zhiyun Crane, stabilizzatore elettronico per reflex e mirrorless

FUJIFILM GFX 50S, X-T20 e X100F: prime impressioni | Foto da HDblog

Droni: regolamentazione, guida al volo, patentino, posizione Enac #report #regole