Leica lancia la fotocamera M10 con sensore Full frame e spessore ridotto

19 Gennaio 2017 108

La giornata di oggi è stata ricca di novità per il mercato fotografico. Oltre alle Fujifilm GFX 50S, X-T20 e X100F è stata lanciata anche la Leica M10. La nuova fotocamera della Serie M si presenta con dimensioni compatte: 139 x 38,5 x 80 mm. All'interno è contenuta una batteria sufficiente a garantire 210 scatti. Leica definisce la M10 la più sottile M digitale di sempre. Il corpo macchina è realizzato in lega di magnesio per garantire robustezza e leggerezza (il peso è di 660 grammi).

Il sensore montato sulla fotocamera è un CMOS Full frame da 24 megapixel appositamente sviluppato. E' assente il filtro passa-basso ed è presente un'architettura particolare di pixel e micro-lenti capace di catturare più efficacemente i raggi di luce, anche quelli che giungono sul sensore da posizioni più angolate. La copertura in vetro agisce inoltre come un filtro per i raggi infrarossi. Ad affiancare il sensore è il processore d'immagine Maestro II. M10 ha una sensibilità compresa tra ISO 100 e ISO 50000, scatta raffiche a 5 fotogrammi al secondo (il buffer mette a disposizione 2GB di memoria) ed ha un tempo di posa che raggiunge 1/4000 di secondo.

Il mirino a telemetro offre un campo di visione ampliato del 30% e un ingrandimento 0,73x. Il display LCD sul retro è un LCD da 3" fisso e con una risoluzione pari a 1,036 milioni di punti. Leica ha curato con attenzione l'ergonomia. M10 presenta sul retro solo tre pulsanti (Live View, Menu e Play) e il joystick per muoversi tra le impostazioni. Sulla parte superiore troviamo il selettore per gli ISO, oltre a quello per gli altri parametri principali. Si possono utilizzare gli obiettivi Leica M e anche i Leica R tramite l'adattatore opzionale.

La connettività mette a disposizione il Wi-Fi integrato per il trasferimento dei file e il controllo in remoto. Gli scatti vengono memorizzati su SD Card: sono supportate le SDXC fino a 2TB. Non sono disponibili funzioni per la ripresa dei video. Leica M10 è disponibile al prezzo di 6.500 Euro.

Modularità è la vostra meta? LG G5, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 251 euro oppure da ePRICE a 454 euro.

108

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
PadreMaronno

Prezzi popolari

Gianni Alberto Passante

la questione è che io la mia fuji non me la porto, ce l'ho semplicemente sempre in borsa, ed è una differenza notevole.

Gianni Alberto Passante

no, uso due 5d e una xt1

X-rays

So, se usi la 1100D e la monochrom

fr16_reda

Se parliamo di prezzi umani la fotocamera che preferisco è la Canon Eos 80D, la prenderò quest'anno, perché non mi trovo per niente bene con la poca raffinatezza della messa a fuoco e dello scarso Iso (Iso basso ed effetto granuloso notevole già a partire da iso 1600) della fotocamera che ho adesso.
Ora ho una Canon Eos 550D, il mio uso è principalmente sportivo (ho un Tamron 70-300 USD, ammetto che pesa abbastanza), in particolare motorsport (Monza, Misano...) e ciclismo (giro d'Italia, Lombardia, trittico lombardo...), ma la porto anche quando sono a visitare Milano (con la bici da corsa ci vado), o in altre città o luoghi naturali, li non ho neanche bisogno di portare in giro obbiettivi pesanti, basta un Canon 18-55 STM, non vedo particolari difficoltà nel trasportarla (con la Eos 1D ci sarebbe qualche difficoltà in più, ma già con una 7D mark II si può stare comodi).
Non pensare che la mia Eos 550D sia l'unica fotocamera che abbia mai provato e mi fondi solo su quella in quello che dico, le ho provate quasi tutte fino alla Eos 5D mark IV, sarà l'abitudine, boh, magari se ero abituato ad usare le mirorless le reflex mi sembravano dei macigni.
Se la fotografia è tra i primi pensieri mi porto la reflex, se no uso la mia Canon powershoot bridge.

Gianni Alberto Passante

io faccio street, mi porto la 5d? giusto un pò ingombrante, non ho i soldi per questa leica e uso fuji, ma definirla snob solo perchè costa di più lo trovo sbagliato. è come dire che è da snob comprare una macchina da 60000 euro perchè una da 30000 fa le stesse cose. non è vero per entrambi se ci pensi bene

Gianni Alberto Passante

no assolutamente, io scatto al momento con canon per lavoro e con fuji per la street. ma ho la fortuna di poter utilizzare spesso leica, non mia perchè non posso permettermela, e semplicemente ottengo sempre risultati migliori

X-rays

leica, hasselblad, provate ed usate, ma ho a che fare con il solito fotoamatore tifoso, a quanto vedo.

cyberugo

Dovrei andare a vedere i negativi, non ricordo più. Ma avevo usato anche il colore. Per gli esterni avevo usato credo Kodak a colori, sotto in quelle situazioni di solito andava benissimo l'HP5 Ilford o bellissima anche la TMax Kodak. Ad ogni modo di luce ce n'era parecchia.

mauro

La Leica non ha l'autofocus.....

Red

Che spettacolo! Che pellicole hai usato? A me piace molto la Ilford 3200 ASA per i soggetti scuri, per soggetti ben illuminati vado di t-max kodak 100 ASA. Che strumento fantastico l'esposimetro ma diamine quanto costa! (il mio Minolta mi sembra lo pagai più di 200€). Leica m3?

cyberugo

Io ho fotografato in miniere di carbone in Inghilterra diversi anni fa. Avevo una Leica (non digitale)! Mi ha salvato perché non si potevano portare giù apparecchi elettrici non omologati e quindi ho tolto la batteria e la fotocamera era comunque in grado di funzionare , anche se senza esposimetro. Quello me l'hanno prestato i fotografi uffuciali della British Coal.

Red

Vai a fotografare nelle miniere e vedrai che una macchina che ti entra in tasca si rivela molto utile XD

Dike Inside

Direi di sì...
Appunto l'effetto lock in Canon e Nikon lo hanno grazie ad anni di corredi di ottiche. Fuori da quelli Sony e Fuji oggi gli farebbero sudare parecchio credo.

Red

Ed io giusto cosi

fausto madrepavia

guarda che per noi tu sei solo un allenatore di Pokemon! Ahahah

fausto madrepavia

Praticamente dopo aver ribadito il mio concetto, mi hai fatto una inutile panoramica della linea eos, non vedo il senso. Comunque io sono contro ogni generalizzazione, come quella che hai fatto tu sull'utenza leica, se l'avessi provata capiresti che usarla è un piacere per la sua semplicità e il feeling meccanico. Che poi ci siano strumenti migliori a prezzi inferiori non c'è dubbio, ma ti consiglio di provarne una, potresti apprezzarla più di quanto credi

luca

io aspetterei un attimo...

Alessandro

pure...
Niente, sono troppo povero per capire..

luca

che macchina inutile... Leica per quanto mi riguarda ha fatto la storia della fotografia, ma non è né nel presente né nel futuro della fotografia! Purtroppo... aggiungo!

Gianni Alberto Passante

mai provata una leica vero?

X-rays

se la sensibilità è mediocre e tutti i parametri sono mediocri, per essere il massimo "come fa le foto" la devi immergere nell'acqua benedetta. le farà mediocremente, esattamente in linea con le sue prestazioni, dato che la magia non esiste

Red

Sono timido ragazzi ahaha

miroslav_kowalski

Secondo me, nel mercato consumer, le reflex sono sul viale dell'estinzione ed anche Canon e Nikon dovranno rivalutare le loro politiche. Parlo da serio appassionato di fotografia con corredo Canon (ottiche e 5D MK3) ed una Fuji X100T. Sto valutando se vendere tutto il Canon e passare a tutto Fuji... detto tutto no?

fr16_reda

Uno che usa una Canon 1D è totalmente diverso da una persona che preferisce queste Leica. La Canon Eos è una fotocamera fatta per appassionati di fotografia (dalla 1300D per iniziare fino alla 80D o 7D) e professionisti (Eos 5D e 1D), che cercano il piacere nel fare le foto, un buon feeling, una maneggevolezza delle impostazioni adeguata e le massime prestazioni per quella fascia di prezzo. Mentre la Leica è fatta per essere usata dalle persone più abbienti come fotocamera chic da mettere in una borsetta chic (al posto del borsone per le reflex), che fa foto da condividere su istagramm.
Queste due fotocamere sono di due mondi completamente diversi, la Leica in questione non è male, però essendo un fotografo amatore la definisco una fotocamera snob, se si è appassionati di fotografia non è assolutamente un problema portarsi la fotocamera, da molto più fastidio avere una fotocamera che non da un piacere nel far le foto, vabbè la reflex non si porta per occasioni dove la fotografia è l'ultimo pensiero, in quel caso si porta una Canon powershot.

fausto madrepavia

Mi metto in coda, sono anch'io curioso di vedere uno di questi scatti, se si può ovviamente :)

fausto madrepavia

Quello che dicevo è che comunque le rangefinder ricadono nella più grande famiglia delle mirrorless

Gianni Alberto Passante

ricade nela categoria rengefinder, che è da sempre una delle particolarità che fa di leica il top

Gianni Alberto Passante

ci sono ambiti dove serve. ovviamente non sono ambiti dove serve una leica.

Gianni Alberto Passante

dipende dagli usi, per me il compromesso maggiore è la portabilità

Gianni Alberto Passante

dipende cosa intendi per prestazioni, se intendi scatti al secondo, in quanti millesimi mette a fuoco e cose così non ti saprei dire. se parliamo di come fa le foto allora parliamo del massimo

Dike Inside

Beh dipende dal modello.
Ci sono mirrorless a prezzi inferiori a quelli delle DSLR.
Dipende più che altro dalle esigenze di qualità e utilizzo.

Dike Inside

Fuji e Sony si contendono quello che secondo me è il settore fotografico del futuro.
Canon e Nikon si contendono le DSLR e mettono davvero poca convinzione nelle mirrorless, per non autocannibalizzarsi il mercato...

miroslav_kowalski

La Leica ha un mercato di nicchia, tutto suo, i prezzi sono adeguati a quel mercato. Che è tra il professionista e l'appassionato di fotografia con dindi. Si paga il nome, la costruzione retrò, e la storia, visto che chi la impugna sogna di essere come un Cartier Bresson.
Per quanto mi riguarda, nel comparto mirrorless, Fuji is the way.

X-rays

beh per qualcuno contano le prestazioni, per altri il nomino scritto sulla macchina

X-rays

il massimo in cosa? non certo in prestazioni

LoZio

Red

Anche io ho una EL. Ho una Canon EOS 100 D e con esposizioni di 30/40 min mai avuto problemi ;-) Le foto soto regolarmente revisionate da professori e stampatori (faccio fotografia all'accademia di belle arti) e non abbiamo mai riscontrato problemi simili. Solo una notte che lasciai per sbaglio la macchina in scatto trovai la mattina dopo la macchina esaurita e rovente con una foto completamente rossa che si era autosalvata XD

Davide Mosezon

In realtà lo star trails si può fare con la combinazione di più foto su un unica foto non è necessario fare esposizioni di ore

LoZio

Per quanto riguarda il rumore da lunga esposizione: è dovuto al calore sviluppato dal sensore.. Sulla mia entry level si vede, magari su macchine più serie non è più un problema

LoZio

Non lo sapevo

LoZio

Poi fai stack su PS?

LoZio

Che macchina hai? Hai qualche foto?

Claudio Antonetti

Sempre tanto costa... Capisco la rincorsa alla compattezza e alle nuove tecnologie ma ho sempre più l'impressione che per avere una esperienza senza compromessi bisogna ancora puntare alle reflex

Luca

Io la mia xpro 1 l'ho pagata poco più di 200 sterline su ebay

Stavus

Ah, non avevo caricato tutti i commenti :P

IL_Luca

Veramente quel rangefinder (opzionale) è stato aggiunto per sopperire alla mancanza dello schermo orientabile e permettere quindi di inquadrare da qualsiasi posizione, facendo pure contorsionismo. Il mirino ottico c'è, ma non è ttl. Comunque mi pare di aver già ribadito che inizialmente avevo scritto la cazza...

Red

Il mio era in esempio estremo...per dire che se anche dovessi fare esposizioni di 5-6 sec. il numero degli scatti si ridurrebbe sensibilmente, arrivando probabilmente a meno di 100 ;-)

Stefano Spazio

Eh magari,ancora oltre i 600 euro purtroppo

Red

Io molto spesso faccio architetture notturne con esposizioni lunghissime (30-60 min) a iso 100 e di rumore da lunga esposizione (?) neanche l'ombra;-)

Recensione Zhiyun Crane, stabilizzatore elettronico per reflex e mirrorless

FUJIFILM GFX 50S, X-T20 e X100F: prime impressioni | Foto da HDblog

Droni: regolamentazione, guida al volo, patentino, posizione Enac #report #regole

Recensione GARMIN VIRB ULTRA: parola d'ordine Telemetria | Video