L'European Environmental Bureau indaga sui consumi dei TV

08 Febbraio 2017 32

A fine Ottobre avevamo riportato notizia di uno studio condotto negli Stati Uniti da Natural Resources Defense Council (NRDC) sui consumi dei TV. Lo studio aveva suscitato scalpore (e portato all'avvio di alcune cause collettive) per via delle modalità con cui alcuni produttori (nello specifico LG, Samsung e Vizio) affrontano i test che portano poi a certificare la classe energetica dei prodotti. NRDC sosteneva che i TV vengono appositamente preparati per poter ottenere risultati ottimali in base alle modalità attualmente impiegate. Verrebbero quindi utilizzate delle impostazioni particolari che permettono di ottenere risultati non in linea con quelli registrati durante l'uso reale.

A destare l'attenzione di NRDC e degli utenti era quindi la differenza tra i consumi rilevati con le impostazioni di fabbrica e quelli misurati con i settaggi modificati dai consumatori. In pratica gli utenti sostenevano di non aver saputo, al momento dell'acquisto, che i TV modificano i consumi se si cambiano le impostazioni di base (che non prevedono più gli accorgimenti per contenere i consumi). La stessa questione è stata ora sollevata in Europa dall'European Environmental Bureau (EEB), che ha commissionato uno studio presso un laboratorio nel Regno Unito, il cui esito è atteso per la primavera.


EBB vuole stabilire definitivamente se i sistemi applicati da alcuni marchi (si parla di LG e Samsung, ma probabilmente quasi tutti i prodotti si comportano alla stessa maniera) sono progettati appositamente per ottenere migliori risultati ai test, oppure se si tratta semplicemente di un effetto non deliberatamente volto ad ottenere il suddetto scopo. Nel mirino vi sono gli stessi accorgimenti già analizzati da NRDC. Si parla dell'attivazione di varie funzioni, soprattutto alcune legate alla compensazione del moto (in alcune forme contribuisce a diminuire la luminosità e quindi i consumi).


Per valutare i consumi EEB utilizza un test video di circa 10 minuti. Il sospetto è che i produttori abbiano inserito funzioni che, una volta attivate, permettano di ottenere una migliore valutazione. Nello specifico si ritiene che possa operare una diminuzione della luminosità durante la visione di immagini in movimento. Come abbiamo già riportato in occasione della precedente notizia (quella proveniente dagli USA), si tratta in gran parte di funzioni già conosciute. E' infatti noto che qualsiasi TV modifichi i consumi in relazione alle condizioni di utilizzo e alle impostazioni utilizzate. La forma di risparmio energetico più efficiente è generalmente una buona calibrazione dei TV, capace non solo di ottenere un'ottima efficienza, ma anche di assicurare che l'attenzione per i consumi non finisca per inficiare la qualità video. Non mancheremo di aggiornarvi sugli sviluppi della vicenda.

Il compatto che non vuole arrendersi dalle ottime caratteristiche? Sony Xperia Z3 Compact è in offerta oggi su a 310 euro oppure da Amazon a 454 euro.

32

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
italba

Entra nel merito allora, spiegami perché sbaglio. O discuti solo con quelli già d'accordo con quello che dici tu?

soxxoz

Hai ragione, colpa mia che mi sono messo a discutere con uno che afferma essere le problematiche energetiche e quelle alimentari slegate tra loro. Chiedo venia.

italba

No, va beh, se non sei d'accordo spiega perché, se vieni qua per sparare ca##ate e poi ti viene il mal di testa a leggere quattro righe ne puoi pure fare a meno

soxxoz

Si va beh, ciao.

italba

Se tu parli di "deflorazione" si suppone che tu stia alludendo ai buchi, quindi all'estrazione, non al consumo, ed io stavo rispondendo a Ollie Francesco che parlava della lotta per le risorse energetiche. Inoltre l'inquinamento è un discorso ben separato dal riscaldamento globale, anche quello causato dalla CO² delle emissioni causate dall'uomo. E non si può nemmeno dire che col riscaldamento globale si ridurranno le terre coltivabili, per assurdo potrebbero pure aumentare, il vero problema è che non lo sappiamo, ed altrettanto si può dire per l'acqua dolce. Per finire io ho detto che il problema energetico è molto meno importante di quello delle risorse idriche e di cibo perché la soluzione (solare, eolico) è già presente e funzionante, basta applicarla.

P.s. Le supersemplificazioni nei problemi complessi NON funzionano, quindi che lo sfruttamento dell'energia generi automaticamente il secondo diluvio universale è una grandissima balla, confermo

soxxoz

Zio ma ce la fai? Poi il petrolio viene bruciato per generare energia tralasciando tutti i danni ambientali derivati, quindi consumando meno si inquina meno, quindi meno riscaldamento, quindi meno eventi atmosferici estremi, quindi meno problemi di acqua e cibo. Capisco che l'inquinamento è un argomento molto più vasto, ma il concetto semplice che ti ho illustrato lo puoi assimilare anche tu.

italba

Grandissima balla, le zone dove vengono estratti i combustibili fossili, oltre ad essere molto piccole, sono praticamente tutte al di fuori delle riserve d'acqua dolce o delle zone coltivate

soxxoz

Bene, adesso torna a guardarti Italia uno.

soxxoz

Vorrei farti notare che le cose sono completamente collegate. Per l'energia defloriamo il pianeta, mettendo a rischio le fonti di cibo e acqua.

soxxoz

Credo che sia anche una questione legale quella dei consumi. In ogni caso nell'atto di vendita, se si è indecisi tra due modelli, anche per l'utente medio la classe di consumo può diventare un parametro di determinazione.

Antsm90

Ma fondamentalmente... Chi è che compra un televisore piuttosto che un altro solo perchè consuma 5W all'anno in meno? (alla fine il 99% dei televisori sono LCD Edge, i quali han tutti consumi più o meno simili, chi invece compra un OLED se ne frega se consuma di più)

al404

Oltre a capire quanto consumano quando sono accesi andrebbe capito bene quanto consumano quando sono in standby.
Oltretutto credo che alcune smartwatch tv abbiano una sorta di deep sleep dopo x ore.

GianlucaA

Secondo me ogni prodotto dovrebbe dichiarare consumo medio e consumo massimo(e nel caso il prodotto superasse questo limite l'azienda andrebbe sanzionata). Dichiarare i consumi con le impostazioni che vogliono loro è del tutto inutile ed anzi si avvicina alla truffa.

RobyMax1

Infatti. Per non parlare di tutte quelle cagate del diesel gate, il riscaldamento globale eblabterta dei fuochi.
Questa ossessione a tutelare i sta rovinando mafie (commerciali e reali).

Babi

Aster

;)

SteveMcQueer

Rieducational Channel

Fanno la spia? Brutto vizio.

Aster

Ma un articolo sulla multa presa da vizio perché ci spia?;)

italba

Ed ecco a voi il "gomblotto" delle 23:30...

Squak9000

Sta roba è sempre guidata dal marketing... probabilmente qualcuno vuol fare marketing su questa roba tirando in causa le rivali.

italba

Si, vabbè, hai letto troppi fumetti post-catastrofisti. Il vero scontro ci sarà per l'acqua ed il cibo, quello dell'energia al confronto è risolvibilissimo

italba

Ossessione? Televisori ce ne sono in tutte le case e restano accesi parecchie ore al giorno. Ogni Watt in più che consumano fanno milioni di KW/h sprecati. Lo sai che l'energia non è gratis, vero?

ellios76

Quali accuse demenziale?! Se compro un dispositivo, lo compro per le sue caratteristiche, tra cui il consumo. Se nelle specifiche ci sono valori falsati, questa si chiama truffa. C'è gente che non ama essere presa per il cul0, ho capito che non fai parte di questa categoria

Ollie Francesco

Direi che il problema delle risorse energetiche è piuttosto sottovalutato . In pochi considerano che la vera lotta ci sarà fra pochi decenni per accaparrarsi quello che ne rimane .

Myself

Accuse demenziali, basta con questa ossessione per i consumi.

Kamgusta

secondo me è un gombloddo dei poteri forti perché così abbiamo bisogno di più energia, costruiscono più centrali nucleari e la kasta si arricchisce mentre la povera gente muore radioattivata!1!

Schumi

Sei circonciso ma preciso.

StriderWhite

Eh ma dai, se modifichi i settaggi (come aumentare la luminosità) strano che la tv consumi di più... :D

Schumi

Secondo gli investigatori infatti quando si guarda Sanremo le emissioni salgono fino a quaranta volte i livelli standard emessi con i programmi di test.

Kamgusta

Viva la figa

Aster

Fanno bene

RECENSIONE DJI SPARK: tutto quello che dovete sapere | Limiti volo e Regole

TV LG OLED 55E6V con webOS 3.0: la nostra recensione

TV OLED Sony KD-65A1: la nostra Recensione

DJI Phantom 4 Advanced: la nostra Recensione