Canon EOS 77D e EOS 800D ufficiali, le reflex rinnovate

15 Febbraio 2017 71

Canon EOS 77D e EOS 800D sono entrate ufficialmente nel catalogo di fotocamere del produttore nipponico nelle scorse ore, insieme alla mirrorless EOS M6. Si cambia tipologia di prodotto e si passa alle più tradizionali reflex con due proposte di fascia medio-bassa e media.

Entrambe condividono lo stesso sensore da 24.2 megapixel in formato APS-C e il medesimo processore di immagine DIGIC 7. Analoga è anche la scelta di riproporre il display da 3" touch orientabile, e degne di nota la velocità di messa a fuoco in modalità Live View - solo 0.03 secondi, stando al valore dichiarato da Canon - e la raffica di 6 fotogrammi al secondo.

EOS 77D e 800D consentono di scattare a 25,600 ISO, valore ulteriormente espandibile a 51,200 ISO. Il sistema di messa a fuoco è strutturato in 45 punti a croce. Il produttore nipponico ripropone, inoltre, l'esposimetro RGB+IR da 7560 pixel, già integrato in precedenti modelli della gamma EOS (es. la 760D).

Reflex adatte non solo per catturare immagini statiche, ovviamente, ma anche per registrazioni video: i filmati possono essere acquisiti alla risoluzione massima FullHD a 60 fotogrammi al secondo e supporto HDR. A migliorare il risultato finale interviene il sistema di autofocus Dual Pixel CMOS e lo stabilizzatore di immagine digitale a 5 assi.

La EOS 77D si differenzia dal precedente modello per la capacità di offrire un maggiore e più immediato controllo sui parametri di scatto, grazie alla presenza della doppia ghiera e del pannello LCD posizionato sulla parte superiore della scocca. EOS 800D, più adatta ai fotoamatori alle prime armi, mette a disposizione dell'utente un'interfaccia che aiuta a configurare i principali parametri di scatto.

Sul fronte della connettività si segnala la presenza del modulo NFC e Wi-Fi, tramite il quale è possibile condividere immagini e video con gli smarthone o la Canon Connect Station. Presente anche il modulo Blueooth, sfruttato non solo per esplorare tramite smartphone le foto memorizzate nelle fotocamere, ma anche per utilizzare il telecomando BR-E1.

EOS 77D e 800D potranno utilizzare il nuovo obiettivo EF-S 18-55 f/4-5.6 IS STM, definito da Canon come il più compatto della sua categoria. La nuova ottica integra lo stabilizzatore di immagine (4 stop) e un diaframma a 7 lamelle che dovrebbe assicurare un buon effetto bokeh.

Le caratteristiche tecniche dettagliate di Canon EOS 77D e Canon EOS 800D possono essere consultate tramite i documenti ufficiali disponibili, rispettivamente, QUI e QUI. Restiamo in attesa di ulteriori informazioni relative al prezzo ed alla disponibilità delle due reflex nel mercato italiano. I dati relativi al mercato statunitense fanno riferimento a 889 dollari (solo corpo) per la 77D con , mentre per EOS 800D la cifra è pari a 749 dollari (solo corpo). La disponibilità è fissata per il mese di aprile.

Il più piccolo top gamma 2016 che accontenta tutti? Samsung Galaxy S7, in offerta oggi da Infotel Italia a 395 euro oppure da Amazon a 479 euro.

71

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tiziano Massa

è pieno di principianti però che comprano una fotocamera SENZA ESSERE CONSAPEVOLI del fatto che c'è molta differenza tra f5.6 e f2.8,l'obiettivo kit serve ad essere pronti a scattare appena tolta la fotocamera dalla scatola,grazie al cavolo che un 17-50 2.8 è meglio,ma se un principiante non conosce le differenze,non comprerà mai solo il corpo,che senso ha? se devi imparare a guidare,prendi una 600 usata non una bmw nuova o usata che sia

Neutron

il mercato è il male.

Gaetano Marrone

i vantaggi che ti da un 2.8 fisso giustificano la spesa aggiunta di appena 100/150 € rispetto a un kit (che se vale 100 € un motivo ci sarà pure...no? considerando che canon tende a maggiorare i prezzi dei suoi obiettivi...). Nel caso particolare hai un netto miglioramento in tutto, tolto l'autofocus.

Tu mi stai parlando di una lente che costa 600 € di più del kit, i cui miglioramenti li vedi quando fai zoom al 100% (cosa ridicola da fare) o alla resistenza al flare (se ricordo bene)...insomma direi che per un primo approccio alla fotografia un conto sia spendere 100 € (vi ricordo che parliamo di persone che ne stanno spendendo abbastanza per la prima camera) che mi allinea con determinate esigenze (scattare a 2.8 e a 5.6 a 50 mm sono due mondi diversi cavolo!), altra cosa è spenderne 500 in più (del tamron) per un miglioramento si, ma decisamente meno percettibile e tangibile per l'inesperto, infatti io mai consiglierei il canon 2.8...con quello che costa fai prima a passare ad altro.

Per chi dice: "bisogna vedere le foto che tira fuori l'obiettivo non come è fatto". E grazie a orazio! Sono il primo a sostenere che la differenza la fa il fotografo ancora prima della macchina o la lente, però dai state facendo passare il concetto che gli obiettivi kit vanno benone...infatti pieno in giro di amatori e professionisti che lo usano!

Gaetano Marrone

ma infatti i preferirei aspettare 3 anni e avere dei cambiamenti che siano però in linea con le richieste del mercato.

Gaetano Marrone

Il rumore é un problema che si pongono gli amator e in pochi casi i pro

IlRompiscatole

Piatte?

IlRompiscatole

Non mi riferivo solo a queste due camere, parlavo di canon in generale :-)

d4n

Non diciamo eresie, la 80D è uscita da 1 anno, questa è nuova. Inoltre non si sceglie un corpo solo in base ai numeri del sensore, come si fa spesso in queste liste della spesa su siti non di settore. La 80D ha una copertura del mirino del 100% queste? non credo ci arriveranno, sicuramente la 80D reggerà i 12000ISO molto meglio di queste, come sicuramente la 80D è costruita con materiali più solidi ed ha un corpo tropicalizzato che nessuna di queste due avrà, senza poi parlare di mille altri fattori. Una 80D è una semi pro queste invece sono macchine amatoriali.

d4n

Secondo me il tuo discorso non ha molto senso, un ottica da kit è ovvio che non avrà mai dei risultati al pari di una che costa il doppio, e comunque tu parli di usato ma un 18-55 quanto costa usato? sempre 1/3 del Tamron. E comunque se la vogliamo dire tutta e vuoi veramente la qualità ti compri il 17-55 Canon, che costa il triplo del tamron ma ha una qualità nettamente superiore.

d4n

Guarda io penso che il cambio di corpo abbia senso solo in 3 casi:
1) sei come me hai preso una entry level (1100D) 3 anni fa e oggi ti va stretta e vuoi passare ad una aps-c semi pro
2) Il corpo che hai è troppo obsoleto (intendo 4/5 generazioni)
3) si vuole cambiare attrezzatura per passare a full frame / mirrorless / altra marca

Se poi uno è proprio maniaco secondo me può saltare tranquillamente una generazione. Basta vedere la 70D e la 80D che sono quasi identiche e il passaggio infatti è sconsigliato da tutti, sicuramente si noterà la differenza con la successiva ma c'è anche da dire che saranno passati quasi 6 anni dall'uscita della 70D, il che rientra in linea con le tempistiche che dai tu.

Wlm

Imparate a fotografare piuttosto...

jack the kayman

le ennesime reflex fotocopiate...bah

LoZio

Ovvio che non si può pretendere troppo dalla fascia media.. Ma se i 6400 li regge bene (leggasi foto usabili con un minimo di NR in post).. È già un buon risultato (per una aps-c fascia medio-bassa)

KenZen

Su questo concordo con te e con Canon che non sforna macchinette continuamente come altri.
Saluti

KenZen

Cioè è una APSC di fascia media ed ho detto tutto.
Saluti

Gaetano Marrone

Prezzi differenti, livelli differenti, esigenze specifiche differenti. Quello di cui parli é uno step professionale successivo...non bastano 1000€

LoZio

Cioè? La Nikon D500 ha una tenuta agli alti iso decisamente buona per essere una APS-C..

Gaetano Marrone

Va beh guarda...non c'è verso

mds

Io fino allo scorso anno ho usato una Canon 40D, corpo del 2007, ora lo uso ancora qualche volta in situazioni limite quando non mi va di rischiare la 5Dmk II.
Però ha superato abbondantemente i 150k di scatti quindi non mi da più molta fiducia :|

italba

Lascia perdere, ripeto, questo è un obiettivo che viene fornito in kit insieme alla macchina, un obiettivo da cercare usato chissà dove e da chissà chi è tutta un'altra cosa. Il nuovo e l'usato sono due mondi che non puoi paragonare punto, non le auto sì e gli obiettivi no, siamo seri. E comunque gli obiettivi si giudicano per tante cose, in primis che fotografie riescono a fare, se la baionetta è fatta di unobtanium o di volgare plastica è solo una fisima inutile

Gaetano Marrone

Se vuoi roba compatta non comprii questa reflex, quindi direi che la compattezza é l'ultimo problema (come se il 17 50 fosse un 70 200 poi...).
L'usato dell'auto e degli obiettivi sono due mondi che non puoi paragonare (e poi perché devo lasciar perdere o.O?)

É indivie di una qualità costruttiva decisamente diversa...se a te sta bene tienilo...io manco lo considero

Neutron

bè ma che sia tutto marketing siamo d'accordo... ma non capisco chi si ostina a volere a ogni costo, ogni anno, una novità sostanziale.

(poi non per fare l'avvocato del diavolo, ma basta anche solo il cambio di un qualche fornitore per cambiare nome a un modello.. si fa in tutti i campi..)

Neutron

criteri da utente normale senza pretesa di ISO stellari , 4k che non servono a una ceppa e via discorrendo..
e i 5 o 10 variano anche a seconda dell'uso e della fortuna, certo.
però non è che ogni santo anno una casa deve proporre chissà quale stravolgimento, anzi.

Maurizio

Be l'articolo parla di due camere...poi se a te non importa avere foto "rumorose" nulla da dire.

Bat13

Piatte?

Dakota

hai perfettamente ragione. ti prego di perdonarmi :) :) :)

mds

È una fascia leggermente superiore alla 800D, altrimenti si trovano un buco tra i 749 dollari della 800d ai 1199 della 80D.

Giovannino

Dopo anni da canonista (non a livello professionale) sono passato a Lumix.
E' assurdo come per la stessa cifra io possa acquistare una macchina come la G80/G85 che trovo decisamente superiore a queste nuove canon.
Ormai vendono solamente per il nome o a chi possiede un vasto set di obiettivi.
Canon non ci siamo proprio!

Allons-y

Bah, forse in ambito video, ma le foto delle Sony le trovo molto piatte

italba

Il Tamron costa più del doppio (rispetto al vecchio), pesa più del doppio ed è decisamente più grande, questo è un obiettivo compatto. Lascia perdere poi l'usato è un mercato totalmente diverso, pensa che l'altro ieri ho visto una Mercedes usata che costava quanto una Panda...

IlRompiscatole

Codec datato, bitrate bassi, line skipping (che crea aliasing e moire), niente log gamma. Potevano andare bene ai tempi della 5D III (che tra l'altro non se la cavava malissimo in quanto ad aliasing e moire, molto meglio della 6D) ma ad oggi imho queste mancanze sono molto più gravi del 4k dato che non ti permettono di avere un fullHD di qualità... che nel 99.9% dei casi sarebbe ancora più che sufficiente :-)

IlRompiscatole

Codec vecchio, bitrate bassi, line skipping (che crea aliasing e moire), niente log gamma. Potevano andare bene ai tempi della 5D III (che tra l'altro non se la cavava malissimo in quanto ad aliasing e moire, molto meglio della 6D) ma ad oggi imho queste mancanze sono molto più gravi del 4k dato che non ti permettono di avere un fullHD di qualità... che nel 99.9% dei casi sarebbe ancora più che sufficiente :-)

Gaetano Marrone

Ma cosa centrano le camere?
Mica una foto é fatta solo da quanta grana hai!
Ci sono un milioni di motivi per preferire un 2.8 fisso a rispetto ai kit, che vanno ben oltre alle pippe mentali del rumore, du cui a me frega quasi niente

Gaetano Marrone

Non capisco il nesso...puntano li per le mancanze di canon...ma non é assolutamente vero che canon non punti più a questo target, viste le considerazioni precedenti

KenZen

Parli di una durata di 5-10 anni. Ma sono 5 o 10? La differenza non è poca.
Definisci "sensore già ottimo". In base a quali criteri?
Saluti

Dakota

i video maker puntano alla GH4/5 o alle Sony ormai, Canon è out :)

Maurizio

Ok, ma se lo monti su una 1100, ad alti ISO avrà sempre dei limiti, se lo monti su una 6D la musica cambia.
Anche se nuove hanno comunque un sensore APS-C con tutti i limiti ben noti nella resa ad alti ISO.

Gaetano Marrone

Sono d'accordo in generale.
Ma oggettivamente la 77 cosa mi rappresenta?
Visto che non presenti novità, evita il disturbo di presentare un nuovo modello

Gaetano Marrone

Con un tamron 17 50 2.8. Tolto l'autofocus, rimane una scelta più sensata che trovi facilmente usato a prezzi accessibili.
Non so questo ma i vecchi avevano la baionetta in plastica...siamo seri.

Gaetano Marrone

Tamron 17 50 2.8.
Anni luce avanti, tranne che per autofocus.
Prezzo dell'usato tutto sommato ragionevole.
Io comprai una macchina senza obiettivo kit per i limiti strutturali che ha

Gaetano Marrone

Perché? Sensori con quel tipo di autofocus sono decisamente indirizzati ai videomaker, scherno touch e orientabile idem, vuoi dirmi che il kit per lo zoom elettrico presentato con l'80d non era orientanto per i videomaker?
Tolto il 4k non manca niente...peccato che oggi sia una mancanza abbastanza grave, perché é il mercato a richiederlo.

Neutron

io alcuni commenti sotto non li capisco... ma voi cambiate macchina come cambiate cellulare?
no perchè una buona macchina fotografica dura 5/10 anni... forse anche di più.
a me delle innovazioni su un sensore già ottimo frega meno di zero
mha

TheOfficialWild

Non è neanche mezzo stop

mds

800D -> 750D
77D -> 760D

Sandros

Io ancora non ho capito quali modelli andranno a sostituire... 750/760?

Maurizio

Credo che per ottenere buoni risultati di sera o al chiuso si debbano investire un po di eurini, sia in corpo macchina che nelle ottiche.
Poi dipende sempre a che risultato punti ovviamente, anche perchè sarei proprio curioso di vedere una foto scattata da queste due macchine a 25.600 ISO a prescindere dalla lente.

mds

Che poi non capisco di cosa vi lamentate... sono reflex per chi è alle prime armi, i prezzi di listino contano zero dato che nel giro di qualche mese si troveranno la 800D a 500 euro e la 77D a 600. Per gli appassionati ci sono 80D, 7D e 6D.
A meno che non siate tutti videomaker .-.

LaVeraVerità

La solita minestra riscaldata (male).

italba

In confronto a che? Questo è un obiettivo destinato ad essere venduto in kit con la macchina per un pubblico amatoriale, non un obiettivo professionale da 1000€ o più!

IlRompiscatole

Purtroppo non puntano più sui videomaker dalla 5d III

RECENSIONE DJI SPARK: tutto quello che dovete sapere | Limiti volo e Regole

TV LG OLED 55E6V con webOS 3.0: la nostra recensione

TV OLED Sony KD-65A1: la nostra Recensione

DJI Phantom 4 Advanced: la nostra Recensione