Lomo'Instant Automat Glass: fotocamera istantanea con grandangolo

21 Marzo 2017 11

Lomography ha annunciato la fotocamera istantanea Lomo'Instant Automat Glass Magellan. Sul frontale troviamo un obiettivo con lunghezza focale di 38mm (21mm equivalente) costruito con 6 elementi suddivisi in 4 gruppi e un elemento frontale con rivestimento multi-strato. L'apertura è f/4.5 e f/22, mentre la minima distanza per la messa a fuoco è 0,3 metri. Il rivestimento della fotocamera è in eco-pelle ed è caratterizzato da un disegno geometrico. Alcuni dettagli sono realizzati in arancio fluorescente.


Glass Magellan integra un flash, dispone di una modalità di esposizione multipla, offre varie impostazioni per il tempo di posa e può compensare l'esposizione (+1/-1). Il copri-obiettivo funge anche da telecomando ad infrarossi e permette quindi di eseguire scatti a distanza. Le foto vengono stampate su pellicole Fujifilm Instax Mini Film.

La disponibilità della fotocamera è prevista per metà aprile al prezzo di 189 dollari.

Una scelta che vi fa onore? Honor 5c è in offerta oggi su a 160 euro.

11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
GianL

vero, l'ho letto altrove. Io possiedo una Instax mini 90 Neo e lenti sono di vera plastica.

Eletto Papino

Si in effetti non ho trovato nulla in rete, i risultati di queste lomo da quello che ho notato, naturalmente riferito a questa tipologia di prodotto, sono abbastanza scarsi per quanto sia divertente utilizzare queste camere per i vari accessori, ho avuto modo di provare per poco una fuji mini 90 i risultati sono migliori ma con con l'utilizzo del flash praticamente i risultati sono perennemente sovraesposti ed escludendolo i tempi di scatto non permettono di avere risultati decenti se come soggetto abbiamo un essere vivente, poiché sarà nella maggior parte dei casi mosso. Ed è un peccato perché in quel caso si ha una buona esposizione della scena.
Cercavo qualche prova della sofort, credo però sia molto molto simile alla mini 90 con un prezzo di circa 280€, magari l'utilizzo della fuji con pellicole della fuji per la sofort potrebbe portare a risultati differenti da quello che ho notato per la mini 90, chissà

Marcello

Beh riguardo la qualità delle lenti... questo obiettivo è di vetro, mentre mi pare che quelli della fuji siano in plastica

Renton

Le Lomo appunto... Infatti a me piacciono entrambe, una è la classica punta e scatta, l'altra ti porta a scattare una fotografia molto più ragionata e creativa

Davide Mosezon

Ho riletto l'articolo ma ammetto di non aver letto nulla riguardanti la qualità delle lenti. L'unica cosa che vedo e che a me i samples stampanti paiono sfuocati e presumo siano quelle di Lomo

Davide Mosezon

Considerando che è una instant camera il suo obbiettivo è fare la migliore foto possibile premendo un bottone..se si vogliono altre funzioni penso che uno debba utilizzare altro

GianL

Costano meno ma, come accennato anche nell'articolo, hanno lenti di qualità non eccelsa. E ovviamente sul risultato finale della foto questo si vede. Sarei curioso di leggere una recensione della Leica Sofort.

Renton

Sia per il formato mini che per il formato wide, anche se le Fuji hanno una qualità costruttiva migliore e una qualità fotografica migliore, hanno molte meno funzioni rispetto alle Lomo. Per quanto riguarda le wide, la Fuji instax 300 (che è il modello di punta per il formato wide) non ha ad esempio la possibilità di disattivare il flash, non supporta le esposizioni multiple, non si possono aggiungere lenti per diversificare le focali o filtri, niente splitzer, gelatine per il flash, niente telecomando per scatto remoto, niente scatto bulb.... insomma, un sacco di funzioni... Per quanto riguarda il formato mini invece, il modello di punta Fuji (la mini 90) ha qualche funzione in più come ad esempio lo scatto bulb (ma soltanto per 8 secondi contro i 30s della lomo), esposizioni multiple (ma soltanto 2), e qualche altra funzioncina in più, però manca ad esempio l'innesto per altre lenti o filtri e telecomando per scatto remoto. Io possiedo sia la Instax 210 Wide (che è identica alla 300 come ottica e qualità immagine), sia la Lomo instant wide che la Lomo instant Automat e devo dire che la Fuji è molto più semplice da utilizzare, è difficile sbagliare la foto; con le Lomo è molto più difficile scattare ed è più facile buttare qualche scatto, ma quando impari ad usarle come si deve, regalano molte più soddisfazioni.

Davide Mosezon

E' vero, la stampa sta nel portafoglio..personalmente preferisco le wide perché ha una dimensione più simile alle vecchie Polaroid che a me piacevano molto senza dover entrare nel vortice succhia soldi di Impossible Project

Alessandro

pregi e difetti delle mini. Sono molto piccole ma stanno in un portafogli e la fotocamera sta in una borsetta di una ragazza, la wide è davvero grossa.
Effettivamente anche io sceglierei le fuji, però questa ha un ottica grandangolare. Qualcuno potrebbe preferirla

Davide Mosezon

Le mini sono troppo piccole, personalmente consiglio le wide. Inoltre eviterei di spendere 189 euro quando gli stessi modelli di fuji costano almeno 100 euro in meno

Recensione Android TV Ultra HD TCL U55C7006: dotazione completa a meno di 1000€

RECENSIONE DJI SPARK: tutto quello che dovete sapere | Limiti volo e Regole

TV LG OLED 55E6V con webOS 3.0: la nostra recensione

TV OLED Sony KD-65A1: la nostra Recensione