Hasselblad X1D vince un premio Red Dot Award

04 Aprile 2017 7

Hasselblad ha ricevuto un Red Dot Award 2017 per la fotocamera X1D. La giuria ha attribuito il riconoscimento per il design iconico, caratterizzato da una personalità forte e ben definita, capace di esprimere una qualità e un’ergonomia superiori. Il risultato finale è la cosiddetta sensibilità Scandinava, un'eleganza essenziale che contiene tutti gli elementi in un sistema semplice e coerente.

Riepiloghiamo velocemente le specifiche: la X1D utilizza un CMOS medio formato (43,8 x 32,9 mm) da 50 megapixel (8272 x 6200 pixel). La nuova Hasselblad è, per dimensioni, molto più simile ad una fotocamera più compatta: si parla di 150 x 98 x 71 mm e di un peso pari a 725 grammi (batteria compresa).

La sensibilità di estende da ISO 100 a ISO 25.600. Vengono dichiarati 14 stop di gamma dinamica e scatti continui ad un massimo di 2,3 fotogrammi al secondo. Le immagini possono essere acquisite come file JPEG, RAW 3FR da 65MB o TIFF da 154MB. Per inquadrare i soggetti è disponibile un mirino elettronico con copertura pari al 100% del campo inquadrato e con una risoluzione pari a 2,36 milioni di punti. Sul retro è presente uno schermo LCD fisso da 3". Il display è dotato di touch screen e offre una risoluzione pari a 920.000 punti.

I filmati vengono registrati a risoluzione Full HD. La X1D è dotata di un'uscita Mini HDMI, ingresso microfono e uscita cuffie, una porta USB 3.0 con connettore Type-C, connettività Wi-Fi 802.11ac e GPS. Hasselblad dichiara la piena compatibilità con gli obiettivi del Sistema H (è richiesto un adattatore). La fotocamera è disponibile al prezzo di 7.900 Euro.

In questo articolo trovate la nostra anteprima sulla X1D.

L'iPhone più classico di sempre? Apple iPhone 6s, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 459 euro.

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
stiga holmen

O.T : che ve ne pare della Panasonic G80 con 12-60mm? Sui 900€

Alessandro Monticelli

Tralasciando il resto... Esteticamente è qualcosa di mostruoso

mds

Quoto, ma per il semplice fatto che questa non è una medio formato, possano chiamarla come vogliono, non lo è.
Ai tempi della pellicola le medio formato "piccole" avevano un sensore 6*4.5cm... questa è un 44*36

italba

Confronta le foto di una medio formato con quelle di una "full frame" o di una aps-c e ti accorgerai da solo della differenza. La qualità non si misura solo con i megapixel o con l'apertura massima dell'obiettivo.

Vinz

Tecnicamente hai ragione in toto, ma Hasselblad è come Leica... è una questione di cuore. È una scelta irrazionale che un appassionato non rimpiangerà mai.

Daniel Ocean

Quoto praticamente in toto

bliss

Io sinceramente non trovo un senso a queste medio formato, nemmeno per uso da studio o stampe di enormi dimensioni. Ormai abbiamo corpi full frame che arrivano a 30, 42 e 50 megapixel, ed ogni marca ha ottiche f1.4 che permettono di avere maggiore profondità di campo rispetto alle ottiche più veloci medio formato che mi sembra arrivino a f2 (1.6 equivalente full frame) ad uno stop iso in meno.
Queste medio formato sono costose, poco versatili e non hanno un parco ottiche sufficiente secondo me.

TV OLED Sony KD-65A1: la nostra Recensione

DJI Phantom 4 Advanced: la nostra Recensione

ACTION CAM DA 19€: Vale la pena? | Recensione

Hasselblad X1D e la sfida con la fotografia di strada | il nostro Test