Bose accusata di spiare gli utenti che utilizzano le sue cuffie

20 Aprile 2017 39

Bose è stata accusata di aver raccolto e diffuso dati personali dei propri utenti senza che questi ultimi ne fossero a conoscenza. Una denuncia con richiesta di risarcimento per 5 milioni di dollari è stata depositata a Chicago. Tutta la vicenda ruota intorno all'applicazione Bose Connect che accompagna vari modelli di cuffie. Secondo i promotori della causa è Bose stessa a promuovere l'uso dell'app, descritta come utile per ottenere il massimo dalle proprie cuffie.

I modelli oggetto della causa sono i seguenti:

  • QuietComfort 35
  • QuietControl 30
  • SoundLink Around-Ear Wireless Headphones II
  • SoundLink Color II
  • SoundSport Pulse Wireless
  • SoundSport Wireless

L'app Bose Connect

Quali sono in concreto le violazioni contestate? Bose avrebbe utilizzato la suddetta applicazione per raccogliere varie informazioni personali. All'avvio vengono richiesti vari dati: nome, numero di telefono e indirizzo email. La tesi dell'accusa mossa contro Bose consiste nel fatto che quest'ultima avrebbe utilizzato il software per raccogliere informazioni sulle playlist, i podcast, le trasmissioni radio e su tutto quello che l'utente ascolta.

La questione, secondo il promotore Kyle Zak, può sembrare di scarsa importanza, ma solo ad una lettura superficiale. Si citano come esempi persone che seguono podcast LGBT o che ascoltano preghiere religiose. Raccogliere tutti questi dati permetterebbe di ottenere un profilo piuttosto preciso di molti utenti, una preziosa quantità di informazioni che Bose avrebbe ceduto a soggetti terzi senza alcun consenso informato. Si contestano, tra le altre, la violazione del Wiretap Act e di leggi inerenti la privacy.

Al momento Bose non ha fornito commenti ufficiali sulla vicenda.

L'iPhone più grande di sempre? Apple iPhone 6s Plus è in offerta oggi su a 468 euro oppure da Amazon a 735 euro.

39

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
KenZen

B&O, B&W, Yamaha, Harman Kardon... per iniziare.
Saluti

RESET!™

??

MirkoHW

tipo?

ottone

ma nei paesini la gente gira ancora con quei padelloni sulle orecchie o le porta solo in casa?

Antony Coc

Bhe in effetti e strano ... ogni volta che avvio l'app bose mi chiede di accendere il gps senza senso che per un app del genere non serve a nulla ..

KenZen

Un tempo lo era. Oggi è più "commerciale". La "qualità" c'è ma bisogna fare attenzione a dirlo. Di sicuro è superiore alla roba da centro commerciale. Ci sono marchi qualitativamente superiori a prezzi simili.
Saluti

Nico Ds

In realtà i washlet non sono giapponesi, non ricordo se siano tedeschi o svizzeri, comunque sì, in Giappone è probabilmente dove hanno avuto più successo.

LaVeraVerità

Ovviamente. Gli altri in genere ce l'hanno.

erdarkos

ah non so, non ho mai avuto bose, la ricordavo una marca di qualità, forse sbagliavo.

Ikaro

"All'avvio vengono richiesti vari dati: nome, numero di telefono e indirizzo email"
Per usare un lettore musicale? io mi sarei fatto qualche domanda già da un bel po'...
però meglio i cugini ammeriggani che i musi gialli, loro lo fanno per il nostro bene

CAIO MARIOZ

Non necessitano di aggiornamenti, sono prodotti al top fatti e finiti, potresti utilizzarle senza aggiornare per 10/20 anni....
ma introducono nuove funzioni nel tempo, come anche le AirPods, si aggiornano in automatico quando sono collegate
Esattamente come uno smartphone/smartwatch
Le compri a tot euro per quello che svolgono, inoltre il produttore si impegna a migliorarle negli anni, cosa mai successa prima

stiga holmen

stessa cosa che penso xD ...la mattina sotto la doccia lavandomi i capelli faccio 200 metri xD

qandrav

piuttosto che avere delle cuffie che necessitano di agg uso quelle dei cinesi da 5 euro (a parte quelle della apple, se costassero meno le avrei già prese...a proposito hai visto che belle in versione colorata? le ha mostrate browlee sul tubo)

hammyboy

Condivido, Bose rovina l'ascolto di Spotify.

Luciano Scarpa

Io uso Miband (qualsiasi indossabile è uguale), mi chiedo sempre cosa pensa xiaomi di tutte le sèghe che mi sparo o del tempo impiegato per pulirmi dopo una càcata o del perchè suono la batteria solo quando piove.

Andrej Peribar

Queste notizie sono inutili alla massa.
Chi si rende conto che sono violazioni di diritti evita di accettare passivamente questo tipo di interferenze, la maggior parte li indicherà prendendoli per il naso perchè hanno due occhi e la vista stereoscopica mentre loro uno solo in mezzo alla fronte, di norma quello delle aziende.

La privacy è un diritto, non è un concetto astratto.
Fanno i soldi su quei dati, su prodotti che paghiamo.
Poi continuare ad indicare gli altri come alieni, sta a voi.

CAIO MARIOZ

È indispensabile per aggiornare il firmware delle cuffie, le quali aumentano e migliorano di funzionalità anno dopo anno

CAIO MARIOZ

la qualità è la cosa meno importante di questo problema

Max

Ormai la privacy è un utopia

KenZen

Invece la qualità Bose è una gran cosa eh :D
Saluti

Spottaman

https://uploads.disquscdn.c...

qandrav

ti ringrazio per le precisazioni, confesso però che non sono interessato a nessuna di esse :)
per modificare la riduzione rumore delle akg che possiedo utilizzo il vecchio metodo di spostare un po' la cuffia/auricolare dall'orecchio :)

Il livello di carica non sarebbe male venisse integrato in android stock dal momento che è presente sulle rom miui stock (e mi pare anche su qualche huawei)

nando

Ahahah giusto

Nicola Buriani

Ti assicuro che è molto utile, offre varie possibilità che non diversamente non avresti (condividi la musica con altri, imposti la riduzione del rumore, gestisci gli aggiornamenti firmware, se non ricordo male controlli anche il livello di carica residua eccetera).
Che venga utilizzata non mi stupisce.

R4nd0mH3r0

ma anche no f5 https://uploads.disquscdn.c...

M_90®

"o che ascoltano preghiere religiose"

R4nd0mH3r0

metteranno il solito disclaimer prefatto che nessuno legge mai, la prima volta che accedi all'app e tuttoapposto

caxio

spiata più spiata meno ,se un o non vuole essere controllato basta non usare dispositivi conessi ad internet o al telefono è così semplice, google sa anche quando andiamo al bagno per i nostri bisogni.

Fenobarbitale

Intendi i

Marqus

Ma se non usi l'app che ti importa, non comprando ti priveresti della qualità delle cuffie di cui parli.

erdarkos

bose dovrebbe denunciare chi ascolta Spotify con le loro cuffie vista la qualità audio che ti danno spotify, deezer ecc ecc

nando

Anche Bose potrebbe accusare i propri clienti che vengono utilizzate le loro cuffie per spiare conversazioni o ascoltare musica

qandrav

No no avevo capito, a quanto pare Bose non ha avvisato gli utenti.
continuo però a chiedermi che bisogno abbiano gli utenti di usare un'app per delle cuffie...

loripod

accuse molto gravi ad un brand che per un motivo o altro non mi è mai piaciuto, a pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca

steph9009

probabilmente lo fanno anche molti altri dicendolo o meno, e magari ad alcuni siamo stati proprio noi a darne il permesso accettando termini e condizioni (Spotify, Play musica, Itunes..).

Nicola Buriani

Ma infatti non contestano quello.
Contestano il fatto che la promuovano ma non dicano che raccoglie i dati e visto che è molto spinta dal produttore, praticamente tutti la usano.
Ovviamente dovranno provare che quanto sostengono sia vero.

LaVeraVerità

A certi cessi giapponesi manca solo la connessione ad internet (o forse no).

CAIO MARIOZ

Per fortuna non uso quell'app
Io ho le Bose Quiet Comfort 35
Anche se sono ottime se questa notizia venisse confermata, non comprerei mai più nulla da loro.

qandrav

"Secondo i promotori della causa è Bose stessa a promuovere l'uso dell'app, descritta come utile per ottenere il massimo dalle proprie cuffie."

vabbe cosa dovrebbe dire Bose? la nostra app fa schifo e la usiamo per raccogliere dati degli utenti?
Usare cuffie senza app no eh? tra un po' la gente usera un'app anche per sapere quando andare in bagno

TV LG OLED 55E6V con webOS 3.0: la nostra recensione

TV OLED Sony KD-65A1: la nostra Recensione

DJI Phantom 4 Advanced: la nostra Recensione

ACTION CAM DA 19€: Vale la pena? | Recensione