La protezione degli Ultra HD Blu-ray sembra reggere ancora con l'AACS 2.0

08 Maggio 2017 11

La scorsa settimana abbiamo riportato una notizia riguardante gli Ultra HD Blu-ray e la diffusione di copie non autorizzate. In particolare si era parlato della diffusione del film "I Puffi 2" su alcuni canali torrent. A distanza di alcuni giorni possiamo definire un quadro più completo. Il file diffuso in rete è effettivamente una copia dell'Ultra HD Blu-ray. Si tratta per la precisione di una ISO e quindi di un versione assolutamente identica all'originale (in ogni sua parte).

Restava quindi da chiarire se il sistema di protezione AACS 2.0 fosse stato definitivamente aggirato. Questa eventualità avrebbe comportato l'arrivo di copie 1:1 di tutti i film attualmente disponibili nel nuovo formato ottico. Una risposta sarebbe stata fornita dallo stesso gruppo che ha rilasciato il film:

ACS 2.0 is not hacked. This disc (Smurfs 2 PAL) had faulty keys that were exploited. That’s no conversion, so THIS is a real 1:1 copy. But other discs do not have this exploit.


A seguire vi proponiamo la traduzione in italiano:

AACS 2.0 non è stata hackerata. Questo disco (I Puffi 2 in versione europea) utilizza chiavi difettose che sono state sfruttate per aggirare la protezione. Non c'è alcuna conversione, quindi questa è una copia 1:1. Gli altri dischi non contengono questo exploit.

Se quanto riportato corrisponde al vero (la frase sembra effettivamente riportata dalle stesse persone che hanno realizzato la copia), non sarebbe quindi disponibile un metodo universale per aggirare AACS 2.0, almeno non per il momento. La risposta definitiva arriverà comunque a breve: sarà sufficiente monitorare l'eventuale uscita di altre ISO.

L'iPhone più grande di sempre? Apple iPhone 6s Plus è in offerta oggi su a 480 euro oppure da ePRICE a 638 euro.

11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Miocardio

Il fatto di dividerli penso sia voluto anche dal fatto che se beccano il tizio non c è un solo file ma dovrebbero cercare tutte le parti e dal l'altra parte tu dal esterno stai scaricando un file piccolo zippato e se uno ti stessse monitorando arrivare a dire che stavi scaricando il file tot sarebbe difficile. Se invece punti al file sano è ovvio che volevi scaricare quello.

Antonio Exidor

Affannarsi per copiare "I puffi 2", quanta fatica sprecata.

Zhoth

E' da un po' che ci stanno provando ma questa protezione sembra resistere...

Michele Lapina

vedi i torrent appunto che scarichi tutto

Babi

È solo questione di tempo...

Kozmo

Quanto costa l'abbonamento a easybytez?

peyotefree

Jdowloader con un account premium se proprio vuoi 50gb di film

Kozmo

sì lo so, ma sui torrent ci sono solamente bdrip con qualità compressa, non paragonabile ad un 1:1. Di torrent 1:1 ne ho visti solo in inglese

gioboni

lungi da me voler incitare la pirateria, per carità... ma giusto a titotlo informativo: hanno inventato i torrent!

P.S. ovviamente si scherza eh ;)

Kozmo

L'altra volta volevo provare a scaricare un bluray 1:1 per avere la massima qualità possibile, ma tentare di scaricare il film scompattato in settantamila archivi mi ha fatto pensare che è meglio comprarli a 'sto punto.

Felk

Tanto prima o poi...

TV OLED Sony KD-65A1: la nostra Recensione

DJI Phantom 4 Advanced: la nostra Recensione

ACTION CAM DA 19€: Vale la pena? | Recensione

Hasselblad X1D e la sfida con la fotografia di strada | il nostro Test