Hasselblad A6D-100c: 100 megapixel per la fotografia aerea

18 Maggio 2017 22

Hasselblad ha annunciato la fotocamera A6D-100c per la fotografia aerea. Si tratta di una medio formato caratterizzata da una risoluzione di 100 megapixel. La A6D permette di sincronizzare fino ad otto fotocamere entro 20 μs. La configurazione tra i vari dispositivi richiede una semplice connessione via cavo. In questo modo si eliminano eventuali problemi in fase di post-produzione causati da esposizioni non sincronizzate


Il tempo di esposizione è stato portato a 1/4.000 di secondo. Anche la gamma dinamica è stata migliorata: A6D offre fino a 15 stop. Per quanto riguarda gli obiettivi, sono disponibili nove modelli H con bloccaggio sicuro. Questo sistema permette di ridurre al minimo le vibrazioni e le flessioni, garantendo che il piano dell’immagine e il sensore siano sempre paralleli. Con la lunghezza focale degli obiettivi da 24 a 300mm si ottiene un AFOV (Apparent Field Of View) orizzontale da 96° a 10,2°.

Bjarne Hjörlund Product Manager di Hasselblad, ha commentato:

Con una risoluzione di 100 megapixel, la fotocamera A6D combina i migliori obbiettivi e sensori del mondo, il tutto racchiuso in un design moderno e compatto. Il nuovo sistema di questa fotocamera garantisce la massima qualità dell’immagine. Le fotocamere Hasselblad per immagini aeree offrono una gamma di funzioni importanti che soddisfano appieno le vostre esigenze in fatto di immagini.


La A6D è disponibile con o senza filtro a Infrarossi da 750nm a 1000nm. E’ inoltre possibile ottenere immagini NDVI (Normalized Difference Vegetation Index), CIR (Color InfraRed) e NIR (Near InfraRed) con un software offerto da terzi. Hasselblad offre un kit completo per sviluppatori software (SDK), capace di operare sia il controllo sia della fotocamera sia l’elaborazione delle immagini. Data di uscita e prezzo non sono stati ancora comunicati.

A seguire le caratteristiche tecniche:

  • Medio formato risoluzione 100 megapixel
  • A6D include una funzione che consente di sincronizzare fino a 8 telecamere in 20 μs
  • 9 obiettivi del sistema H sono disponibili nelle versioni aeree
  • Il tempo di esposizione per gli obiettivi aerei è stata aumentata fino a 1/4000 di secondo
  • La fotocamera A6D è disponibile con o senza filtro a Infrarossi con 750nm a 1000nm
  • Piede ridotto per adattarsi ai supporti di montaggio esistenti POD
  • Fino a 15 stop dinamici
  • Migliore connettività esterna grazie ai collegamenti stabili LEMO
  • Compatibile con l’alimentazione del drone da 12 a 24 volt DC
  • FMS e sincronizzazione multipla della fotocamera
  • Montaggio sicuro della fotocamera grazie a 4 x viti M4
Uno scatto realizzato con la A6D
Il piccolo della gamma Xperia con un grande cuore? Sony Xperia Z5 Compact è in offerta oggi su a 365 euro.

22

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ciro

Si....

Pistacchio

Davvero ?

FabX

con una camera da 100 megapixel fai una foto che se la zoommi riesce a leggere le targhe e i titoli di giornale, chiaramente serve in ambito di sorveglianza e impieghi di ordine pubblico, tipo un drone satellite

ciro

Allora ci vuole un buon oculista...il problema é grave, anzi gravissimo....xD

scopp

Appunto, cosa ci fa una notizia del genere su un blog di moda tecnologica?

Manuel Perri

Chi asserisce questo sicuramente scherza.

Pistacchio

Sono serio invece

il Gorilla con gli Occhiali

Ma queste sono camere per professionisti.

ciro

Una sorta di app che ti porta le foto a 100 megapixel? Che immondizia è questa? XD

mtmattia

Certo, non hai mai sentito l'app onehundredmegapixelhelicopterphoto??

ciro

Spero tu stia scherzando

NaXter24R

Chiaro, dipende come vedi le cose. Un Mac Mini, per ciofeca che sia, è comunque più potente di una workstation di qualche anno fa, idem le camere dei telefoni. Poi a livello assoluto il sorpasso non ci sarà ovviamente, ma la tecnologia avanza e vedendo i risultati attuali, non mi stupirei se fra chessò, 15 anni, un telefono avrà la stessa resa di una 5D3

DevHunter

Quasi, quasi, la compro e la uso come action cam per la bici

Vinz

No, ma lo escludo a prescindere. È come dire che il Mac Mini diventerà più potente del Mac Pro. Smartphone e Camere professionali sono fondamentalmente lo stesso animale: computer con sensori attaccati sopra. Il sorpasso non ci sarà mai, le due categorie gioveranno entrambe delle stesse innovazioni, ma le camere avranno sempre il vantaggio di avere 30 volte lo spazio disponibile di un smartphone.

mds

Comunque senza Sony saremmo tecnologicamente indietro di 5 anni... sempre sensori suoi usano, in ogni formato

Pistacchio

Costerà un botto, ma perché spendere tutti questi soldi quando con iPhone 7 plus puoi fare uguale se non meglio

IlFamosoAnonimo

Cose che ridicolizzano chi vuole elevare le fotocamere degli smartphone al settore professionale...

irondevil

Bella lì , aspettiamo il confronto con s8....

Vincenzo Basile

Miglioreranno sempre in maniera costante tutti i formati e ci sarà sempre lo stesso divario, il problema oggi sono più gli obiettivi che i sensori, molti obiettivi ff non risolvono più di 20mpx, per la densità di pixel su formati minori gli obiettivi devono essere ancora più risolventi, una m4/3 da 20mpx ha la stessa densità di una ff 80mpx

Dakota

In parte hai ragione, ormai ci sono tantissime funzione software che "sostituiscono" lenti particolari e hardware. Mi viene in mente l'applicazione per Sony Alpha Filtro Digitale che simula filtri ND con risultati più che soddisfacenti.

Ma sinceramente sono scettico, una buona lente con un buon sensore su una buon corpo macchina saranno sempre meglio che uno smartphone. O almeno ancora per diverso tempo. :) tutto imho ovviamente..

NaXter24R

In un futuro molto, ma molto, ma molto lontano, forse, in alcuni aspetti si.
Alla fine i sensori si son ridotti per esigenze di costi, produzione e resa. Una lastra del tempo non costa come un sensore di pari dimensioni. Sicuramente la lente fa il suo, e quello rimarrà un aspetto che non cambierà ma i sensori si son evoluti tantissimo, sia loro che i sw, guarda il rumore che producono alcuni M43 oggi rispetto a come erano al tempo

Vinz

Mostruosa! <3

Poi mi tocca leggere che "un giorno gli smartphone supereranno le camere professionali".

Ora voglio vedere un sample tra 8 Hass combinate a 800 megapixel.

Recensione Android TV Ultra HD TCL U55C7006: dotazione completa a meno di 1000€

RECENSIONE DJI SPARK: tutto quello che dovete sapere | Limiti volo e Regole

TV LG OLED 55E6V con webOS 3.0: la nostra recensione

TV OLED Sony KD-65A1: la nostra Recensione