Sharp, causa contro Hisense per poter vendere direttamente i TV negli USA

12 Giugno 2017 11

Sharp ha da tempo dichiarato di volersi concentrare sul rilancio dei propri TV. Proprio per questo motivo è stato stabilito di cessare la fornitura di pannelli a terzi, in modo da poter concentrare gli sforzi sui prodotti realizzati "in casa". L'operazione di rilancio in Europa è già iniziata, mentre negli Stati Uniti il marchio è stato rilevato da Hisense con un esborso molto contenuto. A quanto pare il nuovo assetto societario di Sharp non è però soddisfatto del risultato derivante da questa operazione.

Il Wall Street Journal ha infatti dato notizia di una causa intentata da Sharp nei confronti di Hisense. Nei documenti depositati dalla compagnia giapponese si parlerebbe di TV fabbricate con qualità non all'altezza del brand e di pubblicità ingannevole. Non verrebbero quindi utilizzati giri di parole, arrivando ad affermare che Hisense rischia di distruggere il marchio Sharp.

Sharp N9000U (prodotto da Hisense)

Nello specifico si parla di prodotti che violerebbero le norme FCC (agenzia governativa che si occupa di tutti gli utilizzi dello spettro radio) sulle emissioni elettromagnetiche e che verrebbero fornite informazioni ingannevoli, ad esempio sui livelli di luminosità. Per questo Sharp chiede di riappropriarsi del proprio marchio nel mercato statunitense.

Hisense ha rilasciato una dichiarazione al Wall Street Journal e ha respinto tutte le accuse. La compagnia presenterà le proprie argomentazione nelle sedi appropriate. Viene inoltre ribadito che, in pieno rispetto con l'accordo per lo sfruttamento del marchio, Hisense continuerà a produrre e a vendere TV di qualità con il brand Sharp.

Il più piccolo top gamma 2016 che accontenta tutti? Samsung Galaxy S7, compralo al miglior prezzo da ePRICE a 435 euro.

11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Laforgue

A me sembrerebbe l' esatto opposto: hisense ha rilevato il marchio sharp in usa e vende tv coi propri pannelli ma col logo sharp. Anche perché altrimenti non si spiegherebbe come in Europa, dove in teoria i due brand distinti, qualsiasi pannello hisense risulta essere molto più contrastato e qualitativo se messo a confronto con gli sharp, che attualmente riveste una fascia di prodotto molto economica, e in molti casi pure scadente...

dario

bisogna conoscere i termini dell'acquisizione per esprimere un giudizio su torto e ragione.
di certo la violazione delle normative di hisense non riguarda sharp ma gli organi competenti statunitensi. ma se c'erano clausole qualitative relative allo sfruttamento del marchio sharp potrebbe ottenere la risoluzione dell'accordo.

Nicola Buriani

Molto probabile.

Ajeje Brazorf

Dicono siano pannelli prodotti da Samsung, mentre la T-CON da Lg. Almeno questo dice chi ha avuto modo di vederli aperti..

Nicola Buriani

Quello non credo sia Sharp, so che è un VA ma non ho mai avuto notizie sul fatto che fosse prodotto da loro.

Aster

So che e un ottimo panello VA e un televisore stupendo per il budget piccolo

Aster

Peccwto, sparo per sharp che si riprenda

ericantona5

Quindi ste hisense tanto incensate in Italia da molti forumer so un po' loschi?!

vincenzo francesco

Non lo sapevo! Ho letto sempre tante cose positive sugli hisense per il rapporto qualità prezzo ma questa chicca mi mancava! Il modello 7000 dell'anno scorso era uno di questi?

Nicola Buriani

Almeno in parte sì (o meglio erano).

vincenzo francesco

ma i panelli delle tv hisense sono prodotti da sharp?

TV LG OLED 55E6V con webOS 3.0: la nostra recensione

TV OLED Sony KD-65A1: la nostra Recensione

DJI Phantom 4 Advanced: la nostra Recensione

ACTION CAM DA 19€: Vale la pena? | Recensione