Mediaset: per la Champions League l'offerta è stata importante ma razionale

15 Giugno 2017 3

Come riportato di recente, Sky ha ottenuto l'esclusiva per la Champions League nel triennio 2018 - 2021. L'offerta presentata dall pay TV satellitare è quindi risultata vincente su quella della rivale Mediaset. Da Cologno Monzese è giunta la dichiarazione ufficiale sull'assegnazione dei diritti:

Il Consiglio di Amministrazione Mediaset il 12 giugno ha deliberato di presentare un’offerta per l’assegnazione dei diritti tv Champions League 2018-2021 coerente con le linee guida e gli obiettivi economico-finanziari Mediaset. Tre considerazioni a seguito dell’avvenuta assegnazione.

  1. Mediaset ha fatto la cosa giusta: ha presentato un’offerta importante ma razionale. Un’offerta più elevata rispetto a quella precedente in ragione della partecipazione al torneo di quattro squadre italiane. Un’offerta comunque formulata seguendo la nostra visione di evoluzione del mercato pay. Una visione che ci vede impegnati nella digital transformation dell’offerta che diventerà più leggera e più moderna.
  2. Altri operatori hanno invece attribuito alla competizione europea un valore molto più elevato a cui evidentemente è stato aggiunto un maxi-premio extra con l’obiettivo di ottenere una posizione di dominio sul mercato della pay tv.
  3. La partecipazione convinta all’asta Champions dimostra che non c’è nessuna volontà da parte di Mediaset di far saltare le aste del calcio come qualche operatore concorrente ha provato a lasciar credere. Al contrario, in occasione della prossima gara per la Serie A Mediaset si muoverà per garantire ai tifosi la migliore offerta televisiva.

Mediaset ricorda comunque che l'esclusiva per la stagione 2017 - 2018 sarà ancora nelle sue mani.


Anche da Sky sono giunte altre comunicazioni. Alla dichiarazione di Andrea Zappia, AD di Sky Italia, si è aggiunto il comunicato di Federico Ferri, direttore di Sky Sport:

Quella di oggi è una bella notizia per i nostri abbonati, c'è tanta soddisfazione nel poter condividere insieme a loro un'altra nostra prima volta, tante ne abbiamo già vissute: la prima volta in cui abbiamo raccontato tutte le partite del campionato di Serie A, la prima volta che abbiamo raccontato un Mondiale (nel 2006) o un'Olimpiade Estiva (Londra 2012), la prima volta che abbiamo vissuto su un canale dedicato integralmente un Mondiale di F1 o di MotoGP, tante vittorie azzurre, tante soddisfazioni, tutte in diretta. Per Sky Sport, quella che arriverà sarà un'altra prima volta, il poter raccontare la nuova Champions League e l'Europa League insieme in una offerta completa ed esclusiva, che comprenderà la nuova Champions League (quella che avrà 4 squadre italiane qualificate senza turni preliminari, quindi con la certezza di avere 4 squadre nella fase a gironi), e continuare il racconto dell'Europa League iniziato due anni fa con fino a 3 squadre italiane. Dalla stagione 2018-2019 e fino alla stagione 2020-2011 Champions League ed Europa League faranno parte solo della straordinaria offerta di Sky Sport. Questa notizia sottolinea di un nuovo impegno che conferma della presenza di Sky nel mondo di calcio con la volontà di continuare a costruire un'offerta, un prodotto sempre più innovativo per i nostri abbonati. Tra le tante novità che potremo vivere insieme anche la possibilità di potervi mostrare (come sempre abbiamo fatto), unito al racconto, all'emozione e al cuore che c'è nello sport, anche una forte componente di qualità e di innovazione, infatti i nostri abbonati potranno vedere le partite di questi tornei anche nel formato 4K con tecnologia HDR che sarà una nuova evoluzione nel racconto, nel linguaggio, nell'emozione che trasmettiamo attraverso il calcio del massimo livello, in un offerta che non si era mai vista prima nella televisione italiana.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 765 euro oppure da Amazon a 839 euro.

3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
N#R#S©

gne gne gne

Paul Fenrir

A parte che si dice parabola e non parabolica. Il fatto che le offerte wireless ci saranno sempre per raggiungere chiunque e non chi è fortunato ad abitare in zone coperte dal cavo? Il fatto che se hai la casa in montagna/mare non hai spese aggiuntive per la connessione? .... #machetelodicoafare

rodrigo

Non serve avere la fibra per guardarsi una partita in streaming.

Blade Runner: noi umani ne abbiam viste cose high-tech in 35 anni #report

GoPro annuncia HERO6 BLACK, FUSION 360 e drone KARMA | Anteprima

Recensione Android TV Ultra HD TCL U55C7006: dotazione completa a meno di 1000€

RECENSIONE DJI SPARK: tutto quello che dovete sapere | Limiti volo e Regole