Samsung lancia la soundbar HW-MS750 con subwoofer integrato

12 Luglio 2017 27

Samsung ha iniziato a distribuire la soundbar HW-MS750, il modello che era stato presentato al CES 2017. La nuova MS750 è parte della gamma Soundbar Sound+ e si differenzia da altri modelli per la presenza di un subwoofer integrato. Al suo interno troviamo 11 speaker e un totale di 5.1 canali (frontale sinistro, frontale destro, centrale, canale altezza sinistro, canale altezza destro). In tutto sono presenti 3 tweeter a larga banda, 6 woofer e altri 2 tweeter per l'espansione verticale del suono.


MS750 è provvista della tecnologia proprietaria UHQ a 32-bit. Si tratta sostanzialmente di un'elaborazione che viene applicata a tutte le sorgenti in ingresso. Viene quindi eseguito quello che tecnicamente si definisce un "upsampling": il suono in uscita viene ricampionato in modo da incrementarne la risoluzione. In pratica qualsiasi sorgente (sia con cavo sia wireless) in uso viene elaborata e convertita a 32-bit. Gli algoritmi utilizzati sono stati sviluppati dalla stessa Samsung presso l'Audio Lab negli Stati Uniti.


Anche il montaggio è stato semplificato. Il Soundbar Sound+ Mount Kit permette di fissare la soundbar direttamente al TV tramite l'attacco VESA. Il cavo di alimentazione del TV si può collegare alla soundbar e da questa si raggiunge una presa di corrente. I due prodotti utilizzano sostanzialmente un unico cavo per alimentarsi. Per i telecomandi vale lo stesso principio: si può utilizzare l'unità di controllo di un TV Samsung, senza il bisogno di tenere a portata di mano anche il telecomando della soundbar.

Le connessioni disponibili includono due ingressi HDMI e un'uscita con ARC (Audio Return Channel) compatibili con i segnali Ultra HD, un ingresso digitale ottico, un ingresso analogico su jack da 3,5 mm, Bluetooth e Wi-Fi. MS750 è per ora disponibile in Corea del Sud e negli Stati Uniti e arriverà presto anche in Europa. Il prezzo di listino è fissato a 500 dollari.

L'iPhone più grande di sempre? Apple iPhone 6s Plus è in offerta oggi su a 352 euro oppure da Media World a 599 euro.

27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
LaVeraVerità

Anche casa mia non è un cinema ma proprio per questo motivo, sapendo di non poter contare sulle giuste superfici nelle giuste posizioni, cerco di ridurre al minimo i fattori che influiscono negativamente sulla qualità. E se per questo devo tenere un (vero) subwoofer magari dietro una tenda o posizionare gli altoparlanti in base a ciò che buon senso e acustica mi dicono beh... lo faccio.
Poi per carità tutto va bene in funzione degli obiettivi che ci si pone, l'importante è non spacciare una cipolla per un pasto in un ristorante stellato o, peggio ancora, millantare innovazioni tecnologiche farlocche, buone solo per differenziare una scheda tecnica agli occhi degli inesperti.

LaVeraVerità

Tutto quello che vuoi ma, nella situazione più comune, è sicuramente meglio.

LaVeraVerità

Ovviamente inevitabile, eppure chissà quanti gonzi che credono nei miracoli la compreranno.

Liuk

Bè, ho un HDready del 2006.
E infatti mi chiedevo dove fosse finito l'audio di quelli nuovi a 'foglio di carta'.

gaelom

Non contare mai sull'audio delle TV, mai!!!!
Piu sono sottili, piu fanno cagare. Io avevo un plasma panasonic del 2007, ancora abbastanza spesso, e infatti è come se avesse avuto una soundbar incorporata. Lo dico per esperienza perchè ora l'ho data a mio padre, e ogni volta che sono da lui e la sento, mi viene da ridere pensando ai nuovi televisori....ahahahahaha

gaelom

Infatti, per quanto si possa sentire bene, non sarà mai come avere un sub di dimensioni cristiane....Io ho sentito la Playbar Sonos, devo dire che da sola fa paura, ha dei bei bassi, oltre ad un suono cristallino e il famoso ecosistema Sonos. Ma quando l'ho sentita con il suo sub acceso, mamma mia!!!!!!!, Che botte!!!!

gaelom

Sonos

il Gorilla con gli Occhiali

Vorrei provarla una soundbar, qualche consiglio sui vari modelli?

andrea55

A meno che la stanza non sia progettata ad hoc il suono rimbalza quindi non è affatto detto che l'orientamento diretto sia il posizionamento migliore

Stefano Ferri

Hai ragione ! sono un mare di Pagliacciate per acchiappare cogl1oni ! Alla fine è ovvi che sta roba la compra CHI NON NE CAPISCE NA C1PPA

thelion

su yamaha questo tipo di soluzione si sente bene, con le dovute limitazioni fisiche.
ogni tanto bisogna ricordarsi che un'abitazione non è un cinema

Damiano

Samsung lancia la soundbar HW-MS750 con subwoofer integrato, 1 morto e 2 feriti gravi, aperta un'indagine...

Liuk

Ti ringrazio molto.

limada

...e il Dolby Atmos come esce, sarei curioso di sentirlo, e il suono come è,... ma, e vorrebbero diventare la prima industria audio al mondo?

Midnight

Dopo i Qled questi subwoofer sono DQlby AtmQs?

LaVeraVerità

Nemmeno la migliore rete neurale oggi conosciuta (il cervello umano) è in grado di ricostruire l'immagine quando l'informazione è troppo limitata.
Esattamente come l'upscaling di un video 1080p a 4K produce un risultato migliore (del 1080p, se l'algoritmo non esagera introducendo nel suo lavoro ulteriori artefatti) ma non minimamente confrontabile col vero 4K.

LaVeraVerità

Non vado a rileggerlo ma se non ricordo male è della serie "sensore senza obiettivo" ed altre mirabilie del genere che più che sperimentali non si può ed applicabili per limiti fisici solo a matrici di 4x4 pixel (del tutto inutili) oppure basate sull'accesso a immensi database di immagini che di fatto identificano l'immagine che "potrebbe" corrispondere e la usano come risultato (ma NON E' l'immagine originale).

foxlife

Però usa due immagini. una a bassa ed una ad altr

foxlife

trovato
http://mobile. hdblog. it/2017/02/08/google-brain-upscaling-reti-neurali/

LaVeraVerità

Tu hai visto troppi telefilm stile CSI

foxlife

sul secondo punto mi ricordo che google sta mettendo appunto un algoritmo che migliorava la qualità dell'immagine.
Quindi non so

LaVeraVerità

Doppia cazzàta, distillato di puro marketing.

1) Subwoofer in una soundbar? Può dirlo solo chi è totalmente a digiuno di fisica e non ha mai visto un vero subwoofer in vita sua. Le dimensioni minime del cono di un subwoofer non entrano in una soundbar nemmeno con la fantasia.

2) La teoria del "ricampionamento" per "incrementare la risoluzione" del suono. Su questo vorrei piangere ma mi limito a ricordare che in un segnale digitale l'informazione che non è presente non si (ri)crea dal nulla. Una immagine a bassa risoluzione può essere ingrandita con qualsiasi algoritmo ma non corrisponderà mai ad una vera immagine ad alta risoluzione nativa.

LaVeraVerità

Bravo, hai colto il problema.

Marco

Si, gli speakers della tv servono giusto per far sentire le voci (tra l'altro molto metalliche)

Con una sound bar un minimo si risolve la situazione, ma essendo piccoline non possono fare anche quelle miracoli rispetto a dei buoni diffusori con un sintoamplificatore di qualitá...
Poi ovvio che se si guardano solo trasmissioni televisive che la qualitá é un cesso pure il top degli impianti audio francamente é "inutile"

foxlife

premetto che anch'io sono una capra.
Ma credo che essendo che le tv sono ormai ultra sottili credo che sia impossibile metterci un impianto audio buono.

Liuk

Premetto sono ignorantissimo sulle nuove tele.
Uno se si compra una TV stramegaultrafantastiliosa, avrà un audio? Giusto?
Quest'audio è tanto scarso da aggiungerci una sound bar?

Perchè proprio non lo so.

Hateware2

Lancia sugli scaffali

Recensione Android TV Ultra HD TCL U55C7006: dotazione completa a meno di 1000€

RECENSIONE DJI SPARK: tutto quello che dovete sapere | Limiti volo e Regole

TV LG OLED 55E6V con webOS 3.0: la nostra recensione

TV OLED Sony KD-65A1: la nostra Recensione