Google porta la super fibra ottica da 1Gbps agli studenti di Stanford

23 Ottobre 2010 10


Attraverso il suo blog ufficiale, Google ha annunciato di aver preso le prime decisioni per quanto concerne il suo nuovo grande obiettivo: offrire al mondo un internet più veloce.

Il progetto Google Fiber prenderà il via ad inizio 2011 e la primissima sperimentazione sarà effettuata all'interno della celeberrima Stanford University, geograficamente (ma anche strategicamente) molto vicina a Mountan View, quartier generale di Google. La società americana ha presentato il progetto che punterà ad offrire - all'università in sé e ai dormitori - una linea a fibra ottica super-rapida in grado di raggiungere velocità di trasferimento dati di 1Gbps!

Si tratta di un risultato straordinario se confrontato con le velocità delle attuali linee a cui noi siamo abituati; in media, 1Gbps è un valore circa 100 volte superiore alla normalità delle reti a banda larga dei maggiori paesi industrializzati.

Cablare una piccola comunità come quella di Stanford servirà a Google per perfezionare tutti i dettagli del progetto; questo sarà un progetto pilota e se, come auspicabile,  i risultati saranno positivi, si procederà alla selezione di nuove località a cui estendere il programma Fiber.

E le candidature sono già più di 600...

via

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 635 euro oppure da Yeppon a 760 euro.

10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
glukosio

Si, lo è già secondo me, ma il wireless invia la rete ricevuta da un cavo, da un'antenna sarebbe instabile la connessione, e anche poco protetta

glukosio

Parlavo proprio di verona, il massimo è 20mb\s, a corrubbio arriva al massimo ai 10mb\s, poi non ci arriva lo stesso

N#O#R#U#L#E#S

qui in milano fastweb porta gia la fibra ottica a 100Mbit/s e per singolo utente...

Train

si ma se fanno come fastweb, finiranno nell'anno 3000...

Credo che il futuro si Wireless e non cavo

mmorselli

1Gbps per tutta la Stanford, però... Ci sono 15.000 studenti e 2.000 dipendenti a dividersi quella banda, mi pare il minimo. Considerando che si trova nella Silicon Valley, che è la scuola dove hanno studiato proprio Larry Page e Sergey Brin, e che la prima versione del motore di ricerca Google era ospitato dalla stessa università (google.stanford.edu), mi meraviglio che non l'avessero già...

Mario Zantedeschi

A Verona subitooooo!!!!!!!!

teo

waa O.O

Matteo Soll

Però non è giusto che alcuni non hanno nemmeno un pc e questi hanno 1gb\s.
Altro che eliminare il digital divide, qua il divario aumenta sempre più!

glukosio

1gb\s?????? e pensare che dove abito io non arriva nemmeno ai 10mb\s!!!!

Davide Coco

La voglio a Milanoooooo!!!
:reallyangry:

Dal lockdown al calcio senza spettatori: l'analisi di DAZN sul nuovo sport in TV

Recensione Sonos Arc: oltre al Dolby Atmos c’è di più

Appunti fotografici: i segreti del ritratto con Amedeo Novelli

DVB-T2: chi, come e quando dovrà cambiare TV? | #HDonAir oggi ore 17