Revolv utilizza i Google Glass per l'integrazione in impianti domotici (video)

15 Luglio 2013 0


Revolv ha girato un video per mostrare un interessantissimo utilizzo dei Google Glass. Fino ad oggi gli occhiali di Google erano stati utilizzati principalmente per applicazioni in mobilità, all'aria aperta, mentre gli ingegneri di Revolv hanno completamente ribaltato questo concetto, sviluppando un'interazione che si svolge completamente al chiuso, tra le proprie mura domestiche. E' proprio la casa, infatti, il fulcro delle applicazioni mostrate, che permettono il controllo di un impianto di integrazione domotica.

Per mezzo degli occhiali è possibile regolare la temperatura dell'ambiente tramite un termostato, riprodurre musica su un sistema Sonos, controllare l'apertura di una serratura e l'illuminazione. Ovviamente si potrebbe, in teoria, espandere ancora l'ambito di utilizzo, e quanto mostrato deve essere semplicemente considerato un primo assaggio delle potenzialità dei Google Glass, in un campo che, fino ad ora, era stato preso scarsamente in considerazione. A seguire il video che mostra le applicazioni di Revolv all'opera.

Fotocamera Wide per eccellenza? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da Clicksmart a 329 euro oppure da ePrice a 381 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza

Recensione Sony Alpha 7 III: provate a prenderla!