Leica T, la mirrorless unibody con ampio touch-screen e Wi-Fi

25 Aprile 2014 27

Leica ha lanciato il nuovo sistema Leica T: non si tratta semplicemente di una nuova fotocamera, ma di un approccio diverso al mercato della fotografia, con un'apertura verso le nuove tecnologie ed una notevole cura per il design. Iniziamo proprio da quest'ultimo: Leica T è stata sviluppata in collaboraziione con AUDI Design, ricavando il corpo macchina da un unico blocco di alluminio. La costruzione è quindi unibody, ed è palesemente ispirato ad altri prodotti molto in voga al momento (come ultrabook e smartphone). Le dimensioni sono di 134 x 69 x 33 mm, con un peso di 384 grammi, inclusa la batteria. All'interno del corpo macchina troviamo il cuore di questa mirrorless: un sensore CMOS in formato APS-C da 16 megapixel, abbinato ad un nuovo processore, sviluppato per l'occasione, in grado di garantire maggiore rapidità, una migliore fedeltà cromatica ed un più efficace contenimento del rumore video.

La sensibilità si estende da ISO 100 a ISO 12.500, mentre a completare le specifiche sono il tempo di otturazione massimo a 1/4000s, la raffica a 5 fps (a piena risoluzione), l'autofocus a ricerca di contrasto. Gli scatti possono essere catturati anche in formato RAW DNG: per l'elaborazione di questi file sarà fornita, in dotazione, una licenza di Photoshop Lightroom. E' ovviamente presente anche la possibilità di registrare filmati, con una risoluzione massima di 1920 x 1080 pixel a 30 fotogrammi al secondo.


Leica T strizza l'occhio al mercato degli smartphone, dai quali mutua un certo approccio nei confronti dell'utente. Foto e video possono essere registrati sulla memoria integrata, pari a 16GB, ma è comunque presente uno slot per memorie SD/SDHC/SDXC. I controlli "fisici" sono molto pochi: i tasti sono solo quattro, suddivisi in due ghiere, scatto - accensione/spegnimento e attivazione del flash pop-up, registrazione dei video. L'interazione è prevalentemente basata sull'utilizzo del display touch-screen, un'unità da 3,7" con una risoluzione pari a 1,3 milioni di punti. L'interfaccia presenta icone di grandi dimensioni e supporta le gestures, per facilitare l'utilizzo.


La connettività può contare sulla presenza del Wi-Fi integrato, che permette di trasferire immagini e video. Se si dispone di uno smartphone o tablet con sistema operativo iOS, è inoltre possibile sfruttare l'apposita applicazione realizzata da Leica, che permette di utilizzare i dispositivi mobili come mirini elettronici, controllando anche lo scatto in remoto. Tra gli accessori disponibili vi saranno un mirino elettronico, con GPS integrato, custodie colorate, un flash esterno ed un adattatore per ottiche Leica M. Sempre parlando di obiettivi, Leica ha confermato che saranno due quelli che accompagneranno il lancio della nuova mirrorless: il primo è il Leica Vario-Elmar T 18-56 mm f/3.5-5.6 ASPH, mentre il secondo è il Leica Summicron-T 23 mm f/2 ASPH. Successivamente dovrebbero giungere altre due ottiche, attualmente in preparazione: il Leica 11-23 mm f/3.5-4.5 ed il Leica 55-135 mm f/3.5-4.5.


Leica T approderà sul mercato il 26 Maggio, al prezzo di 1.545 Euro per il solo corpo macchina. L'obiettivo Leica Vario-Elmar-T 18-56 mm f/3.5-5.6 ASPH sarà proposto a 1.490 Euro, mentre il Leica Summicron-T 23 mm f/2 ASPH avrà un costo di 1.650 Euro. Per quanto riguarda gli accessori, il mirino elettronico andrà a listino a 465 Euro, con l'adattatore per obiettivi Leica M a 295 Euro.


27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
FedeC6603Z

il menu penso che a poteva essere fatto decisamente meglio, ma poi ci si abitua e si trova tutto con facilità. per mirino digitale intendi lo schermo LCD? se sì, non è niente male. certo sotto il sole non è il massimo per il consumo (si imposta la modalità apposita che alza al max la luminosità) ma si vede comunque. poi poter fare lo zoom preciso a schermo a 4.8X e 9.6X è utilissimo. con le reflex devi andare a occhio, così invece puoi impostare tutto come vuoi

storenews

Grazie, ma il Menu delle impostazioni come è?! Non è sentito parlare bene, sopratutto il mirino digitale è buono?!

FedeC6603Z

Ottima!! 179 punti di messa a fuoco sul 92% del sensore. Coniuga il meglio di Nex 6 e 7. Prezzo ottimo

Detto da uno che possiede una 5T

Luigi Andreoli

Fuji x-E2 con tre ottiche fisse 18 f.2 - 35 f4.00 - 60 f2.4 e spendi meno di quanto costa questo obbrobrio con l'obbiettivo più luminoso.
Con tutt'altra qualità fra l'altro visto il rivoluzionario sensore Fuji X-Trans.
Se poi invece si vuole sfoggiare il bollino rosso Leica che fa tanto Henry Cartier Bresson allora è un altro discorso....

Luigi Andreoli

Per le mirrorless guardate a Fuji, Olympus o le ottime Sony full frame, il resto è fuffa.
Leica non riesce a stare al passo proponendo oggetti di dubbio valore (vedi questo sistema T o la Leica X-Vario) a prezzi assurdi. Lo dico da amante del sistema M di Leica che trovo in assoluto il migliore per compattezza e qualità.

Orazio

Ero molto scettico e critico fin dalla sua presentazione; l'ho vista; ho toccato la sua solidità e compattezza manifesta nel monoblocco, garanzia, questa, di precisione della messa a fuoco sul sensore; l'immediatezza del touch-screen_da me odiato, richiede operazioni più semplici ed intuitive, rispetto allo scorrimento sui soliti menu; il mirino, snodabile e nitido, offre chiare informazioni; ho apprezzato la facile gestione dei files prima dello scatto e l'impostazione a piacere dell' intensità di luci e ombre anche nelle riprese in B/N ; ho ammirato stampe 30x40 ottenute da JPEG non elaborati, realizzati a diversi ISO con
il 18-55: risolvenza e contrasto ineccepibili, bianchi puri e assenza di bruciature; la pressoché totale gestione a distanza tramite iPhone sia delle operazioni di ripresa che del successivo , immediato utilizzo dei files in chiave internet, aggiunge modernità al tutto.... mi son dovuto ricredere; è un nuovo modo di entrare nella fotografia, proiettati nel futuro ed ampiamente gratificati dai risultati ottenibili. Questa la mia discutibile, prima impressione; pian piano scoprirò anche i limiti della tanto attesa new entry.
Costa troppo ? Si possono acquistare prestigiose reflex con la stessa spesa e con uguali caratteristiche tecniche ? Certo; è una scelta, dettata anche dal cuore... Ciao a tutti.

Name

Hehe, chiedi alla persona sbagliata sinceramente! xD
Tant'è che credevo che Sony avesse solo la serie Nex (3/5/6/7) come mirrorless!
Comunque... Ti posso dire che cercando la sony a6000 su google immagini c'è una piccola tabella che la compara alla Nex6 ed alla Nex7, alla fine sembrano abbastanza simili la a6000 e la Nex7, la concorrenza non la considero perchè le Nex mi sembrano le più compatte e col migliore design e, personalmente, preferirei sacrificare della qualità per la compattezza visto che le mirrorless nascono proprio per essere il più portabili possibile.
Ti consiglio, comunque, anche di vedere un po' i precedenti modelli di Nex, magari la Nex7 2013 o 2012 è altrettanto buona ma puoi trovarla a prezzi inferiori essendo un "vecchio" modello.

proxyy

Spendere tutti sto soldo per una fotocamera di altissima qualità ma non professionale mi sembra da folli.

storenews

Comunque vorrei prendere la a6000, che ne pensi?!

storenews

Intendevo la Sony Rx1

Name

Veramente la NEX7 di Sony mi pare costi sugli 800€

carlomangano

con 400 euro c'è la nikon d5100
con 600 euro la nikon d5200
poi ci sono le full frame
c'è samsung nx mini e la panasonic gm1

Riccardo sacchetti

? Dicevo che chi può permettersela ha già avuto casa e orologio! :-)

storenews

È anche vero, però mi sembra che questo kit è proprio per la Leica T

Riccardo sacchetti

Si, ma i fan del marchio hanno già tutte le sopra citate cose! Ahah!

storenews

Esatto, per comprare quella fotocamera, se non prendi più di 5000€ non ha senso risparmiare tanti mesi per questa, devi prima avere una bella casa, una bella macchina, un bell'orologio..
A meno che non sei un fan del marchio da fare pazzie

Riccardo sacchetti

Non ne avevo dubbi! :-) è un prodotto di immagine! Uno status simbol!

storenews

Già viste le foto, non valgono 5000€ :D

storenews

Si, leggendo i prezzi dell'obiettivi è troppo.. mettendoci anche il mirino e un futuro flash esterno, si arriva a 5000€ quasi.. una fotocamera per quanto bella e costosa possa essere ha quel utilizzo e basta, forse ho deciso mi faccio la fuji xm1 visti questi prezzi, e qualità non si allontana di molto

Riccardo sacchetti

Mah.. Sicuramente la Qualità costruttiva sarà ad altissimi livelli! Ma non mi sembra una macchina con caratteristiche da urlo! Aspetto una recensione, però rimango comunque perplesso!

Nicola Buriani

Eh sì, infatti non mi stupirei se facessero sorgere davvero dei dubbi, non sarebbe così strano.
In pratica servono circa 3.000€ per un kit.

storenews

Fotocamera da comprare a occhi chiusi, dal punto di vista di qualità costruttiva, di design e di materiali.. poi una Leica è sempre una Leica il prezzo non è altissimo da hi-end costerà di più la prossima Sony

Riccardo sacchetti

Sicuri era in senso lato.. So che lo siete! =) Ma non sono un filo esagerati? capisco non siano obiettivi da kit, stile nikon o canon, ma caspio.. Fosse almeno luminoso! Pagare un marchio alle volte va bene, altre mah..

storenews

Vuoi mettere la qualità costruttiva del Made in Germany con le cinesate?!

Nicola Buriani

Sì, i prezzi sono quelli, del resto basta che li confronti con quelli della fonte (in dollari e sterline) per vedere che non ci è andata nemmeno male nella conversione.

Stefano631969

A quei prezzi si trovano le migliori reflex.

Riccardo sacchetti

Il 18-56 a 1500€?!? Sicuri?

Dal lockdown al calcio senza spettatori: l'analisi di DAZN sul nuovo sport in TV

Recensione Sonos Arc: oltre al Dolby Atmos c’è di più

Appunti fotografici: i segreti del ritratto con Amedeo Novelli

DVB-T2: chi, come e quando dovrà cambiare TV? | #HDonAir oggi ore 17