Fps1000, la videocamera a basso costo per slow motion estremi (video)

08 Ottobre 2014 5

Lo slow motion è la prossima frontiera in campo fotografico 'consumer', parallelamente al 4K che prende sempre più piede è proprio l'alto frame rate ad attirare a se le attenzioni di più settori, compreso quello mobile. A dimostrarlo abbiamo i nuovi smartphone in grado di registrare in HD a 240fps e MediaTek che si accinge a commercializzare il suo inedito SoC MT6795 a 64-bit, capace di arrivare fino a 480fps a 1080p.

In questo articolo il protagonista non è tuttavia uno smartphone, bensì una videocamera a basso costo chiamata fps1000 appena giunta su Kickstarter (versione britannica). Il progetto è particolarmente ambizioso e interessante, il suo ideatore Graham Rowwan ha infatti intenzione di portare alla grande massa il vero slow motion, con ben 18500fps alla minima risoluzione (64x64) e tre diverse versioni a seconda delle esigenze.

Questa piccola videocamera C-Mount riesce a raggiungere i 1500fps alla risoluzione di 640 x 480 (versione Platinum), oppure 840fps sempre in VGA nella variante base da soli 443€. Le competitor professionali sono ovviamente in grado di replicare simili rate a risoluzioni ben più elevate, ma in quel caso i costi salgono incredibilmente e, proprio per questo, la fps1000 si pone come rivoluzionaria viste le capacità promesse.


Esistono come detto più modelli in preordine, la fps1000 Silver è quella meno costosa ma comunque capace di registrare a 840fps in VGA e giù fino ai 16500fps alla minima risoluzione (64 x 64), non manca poi lo storage interno di 16GB che al massimo del rate si traduce in soli 50s. La Gold è invece in grado di registrare anche in HD (1280 x 1024) e 200fps, anche questa arriva a 16500fps alla minima risoluzione e vanta uno storage interno di 32GB (100s); costo fissato sui 761€.

Infine abbiamo la Platinum da 1270€ che registra perfino a 2560 x 2048 a 75fps, 200fps a 1080p e ben 18500fps alla minima risoluzione (64 x 64). Storage interno previsto di 32GB pari a soli 50s al massimo del rate possibile. Per tutte e tre le ottiche sono intercambiabili, display posteriore integrato ed un processore ARM Cortex M4 a 168MHz.

L'obiettivo delle 20 mila sterline è stato polverizzato e ben 74 backers hanno già preordinato la propria fps1000, un progetto di successo che palesa il desiderio di slow motion a livello amatoriale. Seguiremo la campagna e vedremo dove potrà arrivare nei 28 giorni che mancano ancora alla chiusura, non dovremo oltretutto attendere molto prima di vederle in azione visto che il prototipo finale è già pronto e le spedizioni cominceranno a gennaio 2015 (se tutto va per il verso giusto).

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Tigershopit a 695 euro oppure da Amazon a 775 euro.

5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Enrico Maria Candeo

ti sei già risposto da solo... 720p vs 1080p, 550fps vs 240fps e poi parliamoci chiaro: è da deficienti prendere un iphone6 per fare slowmotion! poi per il prezzo daccordissimo... devono abbassaqrlo di molto! ma non metterla sulle specifiche tecniche... sei assolutamente fuoristrada

Massimiliano Mitch

Perchè uno dovrebbe spendere 1200 EURO per registrare a 200fps in 1080p, quando spendendo 839 EURO con l'iPhone 6 plus posso registrare a 240fps in 720p oppure con 479 EURO la GoPro Hero 4 che registra 120fps in 1080p..

CreXZor

Ovvio, si parte da un punto, se avrà effetto positivo i prezzi continueranno a scendere col tempo (e con la concorrenza)

glukosio

sono d'accordo ma questo è già un buon punto di partenza, considera che le videocamere slowmotion di solito costano migliaia e migliaia di euri!

CreXZor

Come progetto è interessante ma devono abbassare ancora i prezzi se vogliono portarlo alla tasca non dico di tutti ma quasi

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB

Samsung QLED TV 2018: le principali novità nella nostra anteprima | Video

Sony Alpha 7 Mark III provata per voi: primi scatti e Video anteprima

RECENSIONE Dji Mavic AIR: meglio o peggio del Mavic Pro?