Vessel sfida YouTube: streaming video in anteprima e gratuiti per un anno

24 Marzo 2015 2

La piattaforma video Vessel ha ufficialmente lanciato la sfida a YouTube, la piccola startup contro il 'Golia' del web ha annunciato quest'oggi il suo servizio in abbonamento che prevede l'esclusiva per tanti contenuti inediti a 3 dollari mensili. La domanda è lecita, perchè mai dovrei pagare per vedere dei filmati in rete? Innanzitutto per tutti coloro che si iscriveranno entro 72 ore il costo sarà azzerato per un anno (nessuna carta di credito richiesta), in più potremo avere accesso a contenuti ancora non presenti su YouTube con almeno tre giorni di anticipo.

Dietro Vessel abbiamo due volti noti del settore, l'ex Chief Executive di Hulu, Jason Kilar, e il CTO Richard Tom. La loro intuizione va nella giusta direzione, offrire dunque contenuti selezionati da youtuber di successo prima di qualsiasi altra piattaforma competitor. L'idea è piaciuta a molti e sin dagli albori sono ben 130 i creatori che stanno contribuendo al lancio della piattaforma, quando il periodo d'esclusiva si concluderà i video approderanno poi sui tradizionali canali YouTube, Vimeo o Vevo. Kilar è convinto che questo può essere un valore aggiunto:

L'accesso anticipato è molto prezioso, ci sono tanti utenti che ameranno vedere qualcosa in anteprima.

Tra i nomi eccellenti abbiamo molte delle stars americane più conosciute sul tubo, tra questi Ingrid Nilsen, Rhett & Link, Shane Dawson, Carl Sagan Phil DeFranco (The Vloggity), GloZell Green e Tré Melvin. Il loro entusiasmo è spiegato anche da buoni accordi economici, migliori di quanto offra YouTube al momento: 70 percento ai creatori dei contenuti dalla pubblicità (Google è ferma al 55%) più il 60 percento del fatturato generato dagli abbonamenti. Mettendo insieme i canali e i videomaker coinvolti pare si possa avere un'audience di circa 200 milioni di persone, non dimentichiamo infatti i vari NBA (con i recap delle partite), Funny or Die e tanti musicisti di fama mondiale.


La piattaforma è facile da navigare e ben strutturata, la grafica è particolarmente piacevole e lo streaming è sempre molto fluido. Ma ancora è tanto il lavoro da fare per raggiungere la concorrenza, possiamo ad esempio attivare o meno l'opzione HD ma non abbiamo riferimenti sulla risoluzione alla quale stiamo visualizzando il video, abbiamo un'App iOS già disponibile ma manca il supporto ad Android (nei prossimi mesi arriverà) e Windows Phone.

Secondo i creatori di Vessel, il nuovo servizio non intaccherà gli affari di YouTube, istituzione del web con oltre 1 miliardo di utenti mensili e una libreria di contenuti inavvicinabile. Un portavoce del servizio Google ha riferito a Reuters che grazie al programma Preferred i principali canali stanno vivendo un momento d'oro, con fatturati più alti del 70%. Più soldi ai più famosi, stessi rate (sempre più bassi) ai comuni mortali.

Si tratta senza dubbio di un progetto interessante che sarà bene valutare come alternativa alle piattaforme più blasonate, fra qualche tempo e con i giusti accorgimenti potrebbe diventare una vera spina nel fianco per Google. Non mancano oltretutto gli aiuti finanziari, Vessel ha raccolto 77 milioni di dollari da venture capitals e vanta tra gli sponsor giganti del calibro di KFC, Chevy e McDonald.

Chi lo volesse provare gratuitamente non deve fare altro che registrarsi, vi consigliamo vivamente di farlo entro un paio di giorni visto che avrete in regalo un anno di sottoscrizione senza alcun vincolo e costo.

Tra i più desiderati del 2018, superato solo da Mate 20 Pro? Huawei P20 Pro, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 511 euro oppure da Amazon a 579 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Davide Neri

E soprattutto Vessel come Yahoo Screen o tutti gli altri dei quali i giornalisti avevano già detto la stessa cosa non sono piattaforme di condivisione video come YouTube, non puoi farti un account dal nulla ed iniziare a caricare quello che vuoi.

Caronte90

Vessel non sfida nessuno, siamo realistici... E' un servizio che ha problemi di stabilità e non ti permetta di cambiare risoluzione del video... Anche con una connessione ottima le fluttuazioni da 1080P a 360P sono ridicole

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza

Recensione Sony Alpha 7 III: provate a prenderla!