Ecco la videocamera capace di funzionare senza caricare la batteria (video)

17 Aprile 2015 59

Un team di ricercatori della Columbia University ha creato una videocamera capace di alimentarsi autonomamente. Il funzionamento è incentrato sui fotodiodi, gli stessi che vengono utilizzati anche per catturare le immagini. La videocamera sfrutta i fotodiodi per ciascun pixel, catturando la luce non solo per riprendere i video, ma anche per generare una carica elettrica. In sostanza, ogni volta che la videocamera viene azionata, i pixel catturano la luce per registrare i video ed elaborare le immagini, come tutti i modelli attualmente in commercio. Eseguita questa operazione, la luce viene comunque catturata, con lo scopo di fornire energia alla videocamera.

La risoluzione è, al momento, molto bassa: si parla di 30x40 pixel (in scala di grigio), ben lontani dai megapixel di qualsiasi prodotto commerciale. Il prototipo, però, va considerato come una prima applicazione di questa soluzione tecnologica. Il capo ricercatore, Shree K. Nayar, ha affermato che, con qualche piccola modifica, si potrebbe riuscire a caricare una batteria esterna, oppure altri dispositivi connessi. In pratica si potrebbe creare una videocamera autoalimentata, capace di ricaricare uno smartphone o altri dispositivi mobile.


L'applicazione più probabile, al momento, è per l'Internet delle Cose: si potrebbero creare piccole videocamere autoalimentate, integrate in varie tipologie di prodotti. Il vantaggio consisterebbe nella capacità di operare per lunghissimi lassi di tempo (si potrebbe teoricamente raggiungere un'autonomia illimitata).

Lo smartphone più richiesto del momento? Samsung Galaxy S8, in offerta oggi da Tiger Shop a 408 euro oppure da Amazon a 459 euro.

59

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Anf3t4m1n

Beh, concordo con te sul socialdarwinismo giusto al primo punto, dove dici che il più forte vince sul più debole (forte economicamente ovviamente) ma dall'altro lato c'è chi si defila non perché 'sconfitto' o svantaggiato, ma semplicemente perché non gli sta bene il principio di funzionamento di questa società.. e immagino ce ne siano tante di persone così. Come fa a piacere alla gente un mondo che ti valuta in base ai beni materiali che hai? Più soldi = più fama, tenore di vita migliore, prospettiva di vita più lunga. E chi magari ha cuore ma ha la sfortuna di nascere in una famiglia povera? O se la vive male, o si defila e si crea la propria vita cercando di aggirare la società. Io sono scappato dall'Italia anni fa per cercare un alternativa a tutto ciò, ma ahimè tutto il mondo è paese.. ci sono ovviamente posto che permettono un tenore di vita migliore dell'Italia, ma la base è sempre quella.. lazzaroni delinquenti al potere che cercano di arraffarsi ciò che possono..

glukosio

da un lato non posso che essere d'accordo, questa società è fondata su dei principi sbagliati. dall'altro lato credo invece che è bello poter vedere le cose a modo proprio quindi trovare il meglio in ogni cosa. per quanto riguarda le leggi della fisica infangate la vedo molto dura, almeno per queste leggi abbastanza "antiche". potrebbe essere un discorso più attuale sulla scienza contemporanea invece ;)
Questa società segue in un modo approssimativo il socialdarwinismo: il più forte ce la fa e riesce ad emergere, il più debole invece no e marcisce incolpando la società.
Non ho intenzione di inoltrarmi in discorsi troppo complessi quali la politica, l'economia e la filosofia delle società perchè non sarei in grado, ma personalmente non credo che sarebbe possibile un'altro tipo di società vista la natura e gli istinti dell'uomo.
è stato un piacere sentire opinioni altrui, grazie per la chiacchierata ;)
Buon lavoro!

Anf3t4m1n

Ti rispondo, l'argomento mi interessa, ma sarò breve perché ahimè sto andando a lavorare.. Non credo che l'uomo abbia creato queste leggi della fisica solo per imbrogliare il prossimo, ma ci potrebbe essere la possibilità che sia stata infangata una modifica di tali leggi, solo perché non porterebbero profitti a chi ne ha già a sufficienza. Non sto dicendo che è sicuramente così, ma la possibilità c'è. Conosco tutte le cose che hai citato nel tuo commento, e il fatto che tutte queste bellissime rivoluzioni siano state nascoste per portarci a vivere nella sofferenza, bhe.. mi porta ad evitare il più possibile questa società corrotta.

glukosio

Di certo non mi ritengo l'Einstein del nuovo millenio, anzi, ne ho ben molte di cose da imparare e apprendere prima di considerarmi una persona formata ma non è questo il punto.
Sono uno che spala me*da sul capitalismo e sulla globalizzazione consumistica tutto il giorno se non mi tengono la bocca chiusa, ho visto migliaia di video, letto migliaia di articoli sul tema e parlato con molte persone. So benissimo che c'è gente che inventò il motore ad acqua e una settimana dopo non rimase nemmeno traccia dell'individuo, stranamente scomparso nel nulla. so anche che negli anni 20 trovarono il modo di produrre tessuti, oli, carburante e materiali plastici dalla marijuana, tutto in modo ecosostenibile ed economico, ma gli azionisti multimiliardari del petrolio la fecero illegalizzare in quasi tutto il mondo.
Sono uno che crede che le sigarette (monopolio di stato) siano uno dei metodi usati per controllare la quantità/salute demografica.
Nonostante tutto non credo che i BIG del settore siano arrivati a tal punto da deviare la mente dei ragazzini creando leggi fisiche fasulle.
Naturalmente tutte le leggi fisiche valgono una volta dimostrate e fino a prova contraria, ciò significa che se tu, o qualcun altro di intelligente mi trova e dimostra che esiste/può esistere una fantomatica macchina che produca più energia di quanta ne consumi, con il conseguente assestamento di TUTTE le altre leggi che ci vanno a braccetto e che ne siano condizionate, allora si riscriveranno i libri di storia e di fisica, come già successe per la relatività e poi per la quantistica!
è ovvio che saltarsene fuori esordendo "COMPLOTTO" non è una dimostrazione ;)
Se non hai voglia di rispondermi non preoccuparti, in caso contrario leggerò volentieri: non ho nulla da fare stasera! :D
tanti saluti

Anf3t4m1n

Perché dici che il moto perpetuo non possa esistere? Parli tanto di leggi della fisica, ma ti ricordi chi le ha scritte queste leggi? L'uomo. L'uomo sbaglia, a volte anche tanto, soprattutto quando cerca di capire cose che sono molto più grandi di lui (ma soprattutto uccide ciò che non vuole). Adesso non parlo di motori perpetui in assoluto, ma è risaputo che nella storia sia stato scoperto il modo per poter dare energia pulita, gratis e a tutti.. sai cosa sarebbe significato? Libertà per le persone! E di conseguenza meno controllo su di noi. Ovviamente chi ha impedito la distribuzione di questi metodi? I big del settore, quelli che VENDONO energia a noi e ci costringono a pagare per ogni cosa, che sono gli stessi che impongono una certa istruzione nelle scuole.. addestrare le persone fin da bambini per essere mediocri e sottomessi. Non stupirti se tutto ciò ti sembra assurdo, l'hai detto tu, stai all'ultimo anno di liceo.

glukosio

innanzitutto lo conosco, poi io ti ho chiesto di fornirmi un modo di creare energia elettrica/meccanica usandone meno (i tuoi fantomatici motori perpetui). in ultima cosa sì, frequento l'ultimo anno di liceo scientifico.

Anf3t4m1n

Ti dice niente Nikola tesla? Tanto per citarne uno, lui fu il primo ed il più geniale. Poi dimmi una cosa, tu vai a scuola?

glukosio

fammi un esempio che non sia la classica bufala del motore magnetico e che almeno non contraddica le leggi della termodinamica, e ci sarà un nobel ad aspettarti

glukosio

interessante sarebbe vedere quanto produce in ordine di watt, e vedere se si può aumentare tale valore con delle lenti o robe simili in modo da poter competere con i pannelli solari ;)

Mauro

Che ti devo dire... Io abito in Campania, a Cava de' Tirreni... 50km da Napoli.... 1.9tdi 101cv e pagato 880€di RCA.

pietro

il problema in italia è il dove abiti...dalle mie zone solo ed esclusivamente per l'RCA della mia auto ci vogliono più di 1000€ all'anno...

Filarono

No, funziona anche a macchina parcheggiata. Hanno un rilevatore di movimento che attiva la camera solo quando vengono rilevati soggetti in movimento, così si risparmia batteria e spazio sulla SD

Roberto

Il problema è che vorrei scoprire chi sIa stato al di là della assicurazione perché deve essere stato qualche vicino o qualche bambino ma sempre vicino...

Roberto

In Russia usano una dashcam a macchina accesa...non a macchina parcheggiata e spenta per 10 ore

Adriano

Il rendimento è sempre inferiore a 1!
Se un sensore potesse convertire onde magnetiche, luce, suoni, vibrazioni, ecc in elettricità e immagazzinarla in un condensatore avresti (prima o poi) sempre un po' di elettricità per alimentare qualcosa.

Adriano

ci credevo anche io a questa storia...
Ora che possiedo una ibrida, e vedo vetture come Twizy o Tesla capisco che è la mentalità delle persone ad essere contorta... Si dava la colpa alle multinazionali 10 anni fa. Ora che hai la possibilità di comprare un'ibrida saltano fuori i discorsi che costruire una batteria pure inquina e per trasportare l'alluminio serve benzina e quindi inquina comunque...
Siamo noi a essere stu p idi non le multinazionali! Loro costruiscono quello che vende, non quello che vorresti che vendessero chiaramente!

Anf3t4m1n

Sono 100 anni che hanno inventato il modo di creare energia elettrica con prodotti che ne producono più di quanta ne serva per farli funzionare (quindi energia pulita, perpetua e gratis) ma ovviamente le grosse aziende del settore hanno sempre infangato tutto per evitare che il metodo si conoscesse (sennò chi comprerebbe più la benzina?)

gard3n

Risoluzione degna del display di iphone.

Alessandro Pometti

Il problema principale dei pannelli fotovoltaici è che ancora sono poco efficenti, anche facendo tutto il retro di uno smartphone o phablet produrrebbe troppo poco per migliorare la durata della batteria.. per il fattore estetico non sarebbe un grosso problema se in un design con vetro posteriore..

Fabrizio

Con il buio non penso funzionerebbe alla grande questo sistema, dato che sfrutta proprio l'energia luminosa per compensare la mancanza di una batteria.
Forse la cosa più conveniente è ancora l'assicurazione contro gli atti vandalici, sempre se non siano gli assicuratori a fare i vandali..

Filarono

In Russia tutti usano le dashcam e non mi pare abbiano problemi di autonomia. Quanto pensi che consumi una telecamerina accesa?

sbiki85

Ok il pannello fa schifo, ma con un sensore di pochi mmq non ci ricarichi uno smartphone che ha consumi ben maggiori.

NdR91

Si! Ma hai un cavolo di pannello fotovoltaico attaccato al telefono..fa schifo! Se anche rende meno, questa tecnologia ti permette di avere un apporto energetico senza dover stravolgere il design di un dispositivo...

Mauro

Sulla Classe A 70€ l'anno però devi avere furto e incendio. Se non sbaglio 300€ di franchigia. Ti parlo però di qualche anno fa, adesso non ce l'ho più, ho solo la RCA.

Roberto

non ci avevo pensato che comunque il suporto di registrazione consuma memoria, in ogni caso, visto che quello che consuma di più era la fotocamera, credo che comunque potrebbe bastare una batteria abbastanza piccola...

a me hanno appena graffiato l'auto 2 volte, e volevo provare a scoprire chi fosse questo decerebrato...purtroppo il posto auto è in un parcheggio semicoperto e io sto al 5 piano, perciò mi viene difficile poter usare qualche stratagemma per poterlo scoprire se non con una fotocamera all'interno...e in ogni caso l'ambiente è abbastanza buio...

sbiki85

Non credo abbia un rendimento maggiore di un pannello fatto ad hoc (il funzionamento è il medesimo)...o passi la giornata a scattare foto al sole oppure ciccia...se sei al chiuso..altro che...

NdR91

Si, ma se metti un fotovoltaico in uno smartphone fa un pò schifo xD
Se la tecnologia si sviluppasse e raggiungesse dei buoni livelli potresti passare la giornata a scattare foto col telefono senza dover ricaricare il telefono...

M.

Solo 70€? Mi sembra un pò troppo poco. E quanto devi pagare di franchigia in caso di atto vandalico?

Alessio Marzella

"Il capo ricercatore, Shree K. Nayar, ha affermato che..."

Solo io ho pensato a questo? xD

sbiki85

Mah...:-/

Elias Koch

immagina di dover nascondere la cam o di volerla fare molto piccola, o meglio ancora di non voler utilizzare un pannello e relativi cavi e connessioni esterne..Lasciamo che sviluppino

gil

Ma non l'avevano già inventata 150 anni fa?

sbiki85

Esiste gia una cosa chiamata pannello fotovoltaico che fa la medesima cosa

Fabio81

"senza caricarNe la batteria" e siamo tutti contenti

Fabio81

come no, riesci a capire se entra un gatto o un tirannosauro :D

Ratchet

Si scherza.. Ma intanto è la verità

Nicola Buriani

Un'altra parola non cortissima non ci sta (taglia un pezzo), mentre il significato che attribuisci tu secondo me richiederebbe un'altra forma, una cosa del tipo "Ecco la fotocamera che non ricarica la batteria".

Mauro

Meglio fare l'assicurazione per gli atti vandalici... costa 70€ l'anno dove abito io, provincia di Salerno.

Mauro

La camera assorbe energia pari al suo consumo, non genera nessuna energia....

Nicola Buriani

Umh no, perché altrimenti sembra che il funzionamento sia analogo ai modelli con alimentazione tradizionale, con la possibilità di utilizzare una sorta di alimentazione di emergenza.

Adriano

Ma così sembra che la videocamera o il mio telefono potrebbero essere in grado di caricarla! Senza caricabatteria, serve un metodo alternativo.
Al limite ci vedevo un "dover" tra "senza" e "caricare". Oppure tralasciare completamente le parole "caricare la". O cliccato sull'articolo perché sembrava che ci fosse un modo per caricare la batteria tramite videocamera.

Aldo

Forse il titolo omnicomprensivo avrebbe potuto essere:

Ecco la videocamera capace di funzionare con la batteria scarica (video)

Torto

dat avatar m8

Bort

Da come è scritto nell'articolo hanno creato una sorta di "pannello fotovoltaico" integrato nel diodo stesso. Produce energia quel tanto che basta per funzionare in autonomia

Nicola Buriani

Esatto: il titolo l'ho scelto perché pensavo fosse più chiaro di un generico "autoalimentata", e per ragioni di spazio mi sembrava il migliore compromesso.

_Tua madre è leggenda_

A...se non registra video in 4K non la compro!
xD

Antsm90

C'è una rilevante differenza di ingombro e comodità tra le 2 cose

Antsm90

No, intendevano "Ecco la videocamera capace di funzionare senza doverne caricare la batteria"

Nicola Buriani

Il tuo telefono è in grado di funzionare senza prima caricare la batteria?

Fabrizio

Proporrei l'ergastolo per quei vandali, ad un mio amico hanno appena rotto un vetro per rubare le monetine per l'autostrada!
Però non so' quanto sia effettivamente utile, più che altro farebbe da effetto deterrente.
Sulla videosorveglianza per edifici sarebbe perfetta ma bisognerebbe comunque collegarci un sistema di trasmissione dati o di registrazione su un supporto di memoria che consumano energia

Recensione TV OLED Sony KD-55AF8, alta qualità audio-video e Dolby Vision

Recensione QLED TV Samsung QE65Q9FN, nero profondo e ideale per i videogiochi

Recensione TV Hisense 55U7A, Smart TV HDR con buon rapporto qualità/prezzo

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB