Philips mostra in video le Android TV Ultra HD della serie 7600

25 Luglio 2015 16

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Philips mostra, in video, le Android TV Ultra HD PUS7600. I tagli disponibili sono tre: 48", 55" e 65". I pannelli variano a seconda delle dimensioni: 48" e 55" sono LCD LED Edge, mentre il 65" è sempre un LCD, ma con retroilluminazione Direct LED. Il refresh rate è fissato, per tutti, a 100Hz, con compensazione del moto Perfect Motion Rate 1400Hz. Le altre tecnologie presenti sono quasi tutte in comune con la serie 7100: troviamo Micro Dimming Pro, Ultra Resolution, l'engine video Pixel Precise Ultra HD ed il ColourBooster (elabora il colore a 17 bit, effettuando un upsampling). Cambia il Natural Motion, che è presente sotto la forma, più evoluta, di Perfect Natural Motion.

Le funzioni multimediali sono le stesse presenti sulle serie inferiori: le TV possono sia ricevere che inviare contenuti (tipicamente le trasmissioni TV registrare su memorie USB), con connettività Wi-Fi e Miracast, supporto a Spotify e l'immancabile applicazione per smartphone e tablet. La Smart TV è basata sulla piattaforma Android TV: preinstallate troviamo le applicazioni Play Music, Play Movie, Google Search, Voice Search, YouTube, Netflix e Google Cast, utile per replicare le stesse funzioni di Chromecast.


Le applicazioni vengono salvate sulla memoria integrata da 16GB, espandibile tramite USB. A gestire tutte le operazioni è un processore quad-core. Philips ha inserito anche il supporto per il 3D, che sarà supportato tramite il ricorso agli occhiali attivi. Completano la dotazione l'Ambilight su tre lati (destra, sinistra e sopra ), i sintonizzatori DVB-T2 (due) e DVB-S2 (due), gli ingressi HDMI 2.0 con HDCP 2.2 e il supporto a HEVC.

La serie PUS7600 è dotata di un telecomando più evoluto, simile a quello già visto lo scorso anno, nei modelli di gamma più elevata. Sul retro sono presenti una tastiera QWERTY e un touchpad, ed è inoltre integrato un microfono per i comandi vocali. Da notare anche il tasto dedicato a Netflix, inserito sul frontale.


16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fippo

Ma quale hai? Le vecchie tv philips con android puro come quello del cell., ricarrozzato per tv, oppure quelle nuove con Android TV?

Gho57

hai perfettamente ragione. Convintissimo fosse android :V

M.

Quello sì, ma le tv prima di vendere ai cinesi le producevano insieme ad Lg in Corea. Forse intendeva questo.

Palux

"Il refresh rate è fissato, per tutti, a 100Hz, con compensazione del moto Perfect Motion Rate 1400Hz"

Come sono carine ste cose. :)

ale

Samsung non usa android sulle TV, usa una piattaforma proprietaria basata su linux

Hybris

cmq era olandese...

Sbrillo

io ho una lg con webos ultrahd e devo dire che non rimpiango di non aver scelto una tv samsung. ho preso una uf807 che fa molto bene il suo lavoro e non ho avuto mai un problema software fino ad ora

Gho57

crasha sulle tv philips che è diverso, nonostante i 2323432 firmware installati!!

Sulle samsung non sgarra di una virgola invece

Gho57

le migliori smartv rimangono samsung, testato a suon di euro

Sbrillo

il servizio ui.android.system ha smesso di funzionare :D

Stephen

bisogna vedere se il pannello è 10-bit in quel caso si dovrebbe essere hdmi 2.0 full

GianlucaA

Vuoi dirmi che android crash anche su TV? :D

Gho57

mai più philips...mi credete che anche la tv crasha? hanno ottimi pannelli ma il software sulle smartv fa pena

M.

La divisione tv è stata venduta ai cinesi già da tempo, di philips c'è rimasto solo il logo.

hector100

ha pero'...chi l'ha disegnto il telecomando?

Arch Stanton

Si può sapere se gli ingressi HDMI 2.0 sono di quelli castrati o di quelli buoni che supportano 3840x2160 60 fps ?

TV Samsung QD-OLED: come funzionano e 25% di luminosità in più degli Oled WRGB

Recensione Cuffie Corsair Virtuoso RGB Wireless XT: versatilità al top

Recensione Sony Alpha 7 IV: l'evoluzione della specie | Video

Apple AirPods 3 ufficiali con Spatial Audio a 199 euro | Disponibili su Amazon