Hisense presenta i nuovi proiettori Laser a tiro corto con schermi da 85" a 120"

18 Dicembre 2015 19

Hisense ha ampliato la gamma Laser Cast, composta da proiettori DLP DarkChip 3 con ottica a tiro ultra-corto (capace di riempire ampi schermi da distanze molto ravvicinate) e sorgente luminosa Laser. I modelli disponibili saranno tre, tutti composti da un kit che comprende il proiettore, uno schermo fisso ad alto guadagno e un kit audio home cinema 5.1. I tagli disponibili, per gli schermi, sono 85", 100" (questo modello era presente a IFA 2015) e 120".

I proiettori utilizzano una risoluzione Full HD, con supporto per le sorgenti 3D (tramite occhiali attivi DLP-Link) e conversione 2D-3D. Rispetto ai modelli precedenti, i nuovi Laser Cast presentano un light engine di nuova concezione, capace di coprire il 116% del gamut BT.709 e di supportare la tecnologia HDR (High Dynamic Range).


Il kit audio 5.1, compatibile con il formato Dolby Digital, è composto da una soundbar frontale, progettata per riprodurre 3 dei 5 canali (destro, sinistro e centrale), da due satelliti dedicati ai canali posteriori e da un subwoofer wireless. La connettività comprende Wi-Fi, Bluetooth e Wi-Di di Intel.

La piattaforma Smart TV è VIDAA, la stessa utilizzata anche sui TV Hisense. A gestirla è un SoC composto da un processore ARM Cortex A17, affiancato da un Cortex A7 e da una GPU Mali T624 MP4. Troviamo poi 2,25GB di RAM DDR3.


L'intento di Hisense è quello di proporre questi prodotti come un'alternativa alle TV. Secondo il Presidente Liu Hongxin, Hisense è all'avanguardia, in questo segmento, poiché ha creduto ed investimento nella tecnologia Laser già da tempo, registrando 141 brevetti. L'unico prodotto al momento disponibile, sul mercato cinese, è il modello con schermo da 100", proposto a circa 70.000 Yuan, poco meno di 10.000 Euro.

Non è al momento disponibile una data di uscita per il mercato italiano.


19

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
guido

al solito.....uno dei diecimila e più prodotti cinesi che nessuno sa se e quando verranno immessi sul mercato.....bastaaaaaaa

Nicola Buriani

Dovrei controllare i prezzi di listino, ma, per darti un'idea, tieni presente che uno schermo fisso di questo tipo dovrebbe costare circa un 2.000 Euro, per un centinaio di pollici.
Avresti circa 3.000 Euro per proiettore e impianto audio, non semplice, ma fattibile (potresti accontentarti di una configurazione stereo, ad esempio, da espandere in un secondo momento).

AndSmitt

pensavo a una spesa sui 5K comprensivi di impianto audio... è fattibile?

Nicola Buriani

Tendenzialmente un proiettore vuole una sala buia. Puoi rimediare con schermi appositi (come i Black Diamond o i Supernova), che aumentano il guadagno, ma sono oggetti che costano piuttosto cari.
Se vuoi utilizzare il proiettore in ambiente luminoso, tenderei a consigliarti una TV, a meno che tu non abbia un budget piuttosto elevato.

Ratchet

Figo

Il Preside

Che ti piazzi il proiettore ad 1m dallo schermo per avere più o meno 100" come dimensione!!

AndSmitt

Approfitto delle tue consocienze, com'è la visibilità diurna di un proiettore? ammetto di non essere molto informato in materia, ma adoro le grandi diagonali....stavo valutando l'acquisto di un led (sigh) sui 75/85" a parità di spesa riesco a prendere un valido proiettore?? qualche info su marche modelli e tecnologie sulle quali puntare?? grazie

Nicola Buriani

Grazie per lo spunto: non ho pensato di specificarlo (rimedio subito) :).

Nicola Buriani

Giustamente: non per niente si chiama "effetto cinema" :).
Il coinvolgimento che ti offre uno schermo grande (se non puoi avvicinare il punto di visione) è superiore, punto.

Francesco

Bisogna anche dire che, per quanto mi riguarda, l'esperienza generale di uno schermo da 120" in casa, con un buon audio, ripaga ampiamente la perdita di contrasto. Io non riesco più ad apprezzare nulla in televisione, nemmeno OLED, se parliamo di diagonali minori di 60".

Francesco

Ciao Ratchet. I proiettori hanno una caratteristica che è chiamata "tiro" che è il rapporto tra la Distanza di proiezione e la diagonale dello schermo che riescono a proiettare. I proiettori a tiro corto non hanno bisogno di stare troppo distanti dallo schermo per proiettare diagonali grandi. Quelli a tiro lungo, al contrario, a parità di diagonale devono stare più lontani dallo schermo. Il mio ad esempio è a tiro lungo, per proiettare 80" di diagonale deve stare ad almeno 4m dallo schermo. Questi descritti nel'articolo, se ho capito bene, riescono a proiettare 100" a meno di un metro di distanza...

Saverio

che il proiettore sta a pochi centimetri dal quadro e non metri come quelli standard

Ratchet

Cosa significa a tiro ultra-corto?

Nicola Buriani

Purtroppo in molti cinema diciamo che non si bada troppo a tarature e messa a punto dei proiettori, motivo per cui rendono anche meno di quanto dovrebbero (posto che in alcune sale il livello è bassino).
Se hai presente quel livello, sappi che a casa, spendendo qualche migliaio di Euro, puoi ottenere prestazioni molto migliori.

Nicola Buriani

Qualcuno è stato fatto (da Projection Design, ad esempio).
Non hai comunque bisogno di una matrice 21:9 nativa: puoi comprare un modello con ottica motorizzata e memorie per le relative impostazioni.
In pratica proietti le bande nere fuori dallo schermo, poi, quando passi ai 16:9, richiami la memoria con il relativo rapporto d'aspetto.
Se prendi uno schermo 21:9, devi tenerti a video le bande nere sui 16:9, diversamente puoi optare per uno schermo motorizzato multi-formato (costano di più però).

Mark

Quello no, ma neri peggio degli LCD no ... Quelli del cinema mi sembrano peggio

antonio

ot: esistono proiettori in 21:9

Nicola Buriani

I modelli home cinema di un certo livello (JVC su tutti) offrono ottime prestazioni.
Ovviamente non aspettarti un nero da OLED.
Va anche chiarito che il nero di un proiettore è influenzato dall'ambiente: se l'ambiente è bianco, ad esempio, la luce riflessa su mobili e pareti finirà poi per ritornare sullo schermo, peggiorando la qualità dell'immagine.

Mark

Si ma i proiettori coma stanno messi a contrasti e neri??? ... Per esempio il cinema, è bello si, ma il contrasto e neri fanno pena!!!

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza

Recensione Sony Alpha 7 III: provate a prenderla!