Letv debutterà sul mercato USA con una TV Ultra HD da 120"

18 Dicembre 2015 8

I produttori cinesi sono ormai da tempo interessati ai mercati occidentali. Marchi come Hisense, Changhong, Haier e TCL si sono da tempo aperti anche ai nostri confini. Non stupisce, dunque, che l'elenco sia in costante aggiornamento. L'ultima ad annunciare lo sbarco negli Stati Uniti è Letv, che sfrutterà il CES 2016 (6 - 9 Gennaio, a Las Vegas) per lanciare la sua prima TV. Per l'occasione verrà mostrata la punta di diamante del marchio cinese, per quanto riguarda le TV. Il modello in questione prende il nome di Super TV uMax 120, un 120" a risoluzione Ultra HD.

Il pannello utilizzato è uno Sharp SDP di decima generazione, dotato di una frequenza di aggiornamento fissata a 120Hz e del supporto alle sorgenti 3D. La piattaforma Smart TV viene gestita da un SoC quad-core Mstar 6A928 (lo stesso che troviamo anche su alcune TV Ultra HD Xiaomi), operante a 1,4GHz e abbinato ad una GPU Mali T760. Sono presenti 3GB di RAM e 32GB di memoria eMMC 5.0.


Il Super TV uMax 120 supporta la decodifica di HEVC a 60 fotogrammi al secondo ed è dotata di connettività Wi-Fi e Bluetooth. Il prezzo di vendita, in Cina, è fissato a 499.900 Yuan, circa 70.000 Euro (il prezzo per gli Stati Uniti verrà annunciato al CES).

Il meglio di OnePlus? OnePlus 9 Pro, in offerta oggi da Phoneshock a 548 euro oppure da eBay a 619 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ajeje Brazorf

Mai sentito parlare di home cinema?

Francesco

4k per 120 pollici sono pochini...

Ratchet

Questa Le proprio una TV!

goldrake87

anche al bagno, in pieno relax non deve essere male... :-)

efremis

La TV ideale in cucina

vincenzo francesco

Ma ti pare mai che una persona in grado di investire 70 mila euro in una tv del genere, abbia poi problemi di spazio in soggiorno, per cui o la tv o la libreria?!
Una diagonale di 120 pollici, presuppone uno spazio tra lo spettatore e la tv di almeno 4,27 metri.
Se uno ha un monolocale, farebbe bene ad orientarsi su altro.
La stessa persona, poi, farebbe un investimento del genere solo per poter ammirare in 4k le imperfezioni cutanee del presentatore tv di turno e non invece per deliziarsi con un contenuto di Netflix in 4k o con un grande evento sportivo?
Suvvia.
Non ha senso voler fare gli haters a tutti i costi.
Non so perchè, ma a leggere il tuo post mi è venuta in mente la favola della volpa e dell'uva.

Antonio Exidor

E buttiamo giù una parete, togliamo la libreria (uno con un tv così non sa leggere un libro) che impiccia e lobotomizziamoci il cervello guardando RAI1, Canale5 o Rete4.

vincenzo francesco

Che spettacolo di TV!
E' da un po' che seguo con interesse questo produttore e son pronto a scommettere su un futuro davvero scintillante per il brand.

TCL TV QLED C735 da 98”: anteprima (con misure) del Cinema in casa… e non solo!

Recensione TV Samsung QLED QN90B: Mini LED alla prova di maturità

Gamma TV LG 2022: tutte le novità su OLED evo, QNED, Smart TV e processori

Samsung annuncia ufficialmente i TV QD-OLED S95B: si parte da 2.200 dollari