Panasonic riporta i giradischi Technics sul mercato (video)

12 Gennaio 2016 41

Dopo gli annunci risalenti a IFA 2015, Panasonic ha annunciato ufficialmente il ritorno dei giradischi Technics. Al CES 2016 sono state svelate le due edizioni del nuovo modello: la versione standard si chiamerà Grand Class SL-1200G, mentre la versione in edizione limitata (per il cinquantesimo anniversario) sarà la Grand Class SL-1200GAE. Le novità introdotte iniziano dal motore a trazione diretta, privo di nucleo. Con i tradizionali giradischi, la qualità sonora può essere penalizzata dalle vibrazioni del motore e dalle fluttuazioni della velocità di rotazione. Questo difetto è noto come “cogging” (impuntamento). Il nuovo motore previene questo spiacevole effetto, sopprimendo anche eventuali ulteriori micro-vibrazioni, grazie a dei sensori servo-controllati, capaci di assicurare una perfetta rotazione.

La costruzione prevede un doppio rotore, capace di ridurre il carico sui cuscinetti, mantenendo un’elevata coppia e riducendo al minimo le vibrazioni causate dalla rotazione. Panasonic ha inoltre combinato la rigidità del piatto in ottone con l’alluminio pressofuso e la gomma isolante, che ricoprire l’intera superficie posteriore. L’elevata rigidità della struttura e l’assorbimento delle vibrazioni, contribuiscono ad eliminare le risonanze.


Il braccio è stato realizzato in alluminio sul modello SL-1200G, mentre per SL-1200GAE è stato utilizzato il magnesio. Panasonic ha utilizzato la trafilatura a freddo, per esaltarne le caratteristiche ed aumentarne l’effetto smorzante. La reattività di spostamento del è ottenuta dalla tradizionale sospensione gimbal di Technics (con bilanciamento statico dell’asse di rotazione, sia orizzontale, sia verticale) e da alloggiamenti dei giunti ad alta precisione.


Il modello 50th anniversary limited edition SL-1200GAE arriverà a Giugno, con una placca numerata ed una tiratura limitata a 1.200 pezzi. Negli ultimi mesi del 2016, invece, arriverà il modello Grand Class SL-1200G.


Specifiche tecniche:

  • Motore a trazione diretta con doppio rotore (superiore)
  • Elettronica del motore a trazione diretta
  • Braccio ad elevata sensibilità
  • Rivestimento piatto giradischi in ottone
  • Piedini - Design esclusivo Technics
  • Design ereditato dalla serie SL-1200
  • Finitura in alluminio
  • Velocità di rotazione: 33 1/3 giri, 45 giri, 78 giri
  • Regolazione Pitch : ±8%, ±16%
  • Dimensioni : L = 453 mm A (incl. coperchio anti-polvere) = 170 mm P = 372 mm
  • Peso: 18kg (circa)
  • Connessioni: Uscita Phono x1 / Messa a terra x1


41

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Lucaa

Ti sto scrivendo :-) in privato.

RobertoTD

Ti rispondo in ritardo perché non ho più letto le email, comunque se puoi scrivimi a rosbif95@libero.it e ti posso mandare anche delle foto in modo da farti vedere il set-up, qui non riesco a postarle per via della qualità che si riduce, comunque ho scelto un trazione diretta perché pensavo fosse più stabile nella rotazione e nei giri, però ne so ancora molto poco di questo mondo che mi affascina! Scrivi un email lì, vedo che te ne intendi molto e i consigli che dai sono abbastanza sensati! :)

MeTeMpS

Eppure la storica Casa del Disco di Varese mi han detto che chiude

avvintol

grazie Mauro, vedo un pò in rete cosa riesco a trovare :)

Mauro Alpha

Reloop Rp2000 o Rp4000 cosi' come l'audiotechnica at120..sono cloni fisici del technics (esteticamente) e ne vendo moltissimi e sono ottimi x costruzione e funzionalita'..butta un occhio :)

Lucaa

Per farla semplice e breve: vero, i solchi più "difficili" da tracciare sono quelli interni. da come dici la testina è da sostituire; essendo una MM economica la puoi buttare perché rovineresti permanentemente i dischi ad insistere.
Una testina però deve interfacciarsi al braccio (anche se nelle realizz. economiche...) e, accertati che il braccetto sia a posto, sia libero nella corsa, e il contrappeso sia effettivamente regolato per dare alla testina una forza di appoggio che la stessa testina richiede (ogni testina ha un suo peso ottimale e, c'è scritto sempre). Se hai anche la regolazione dell'azimuth (inclinazione) verifica anche quello con una dima (costano 2 euro di cartone).
Se il gira è economico non avrai purtroppo tutte le reg. ma il peso sì al 100%.
Le trazioni dirette sono le "peggiori" e le più usate dai giapponesi quando producevano "tonnellate" di gira; ovviamente anche qui c'è l'eccellenza ma...costa molto (Garrard...EMT...Denon...Technics DP10...) il 1210 e le tante versioni fatte hanno avuto un enorme successo nei DJ ed infatti come leggi sopra in un post, l'approccio è totalmente differente da quello che è necessario all'ascolto della Musica...
Chi parla di "file digitali" come il nirvana ha generalmente "diciasette anni" (beato lui) em semplicemente non conosce; negli anni '80 e '90 anche i "non giovani" pesavano che il digitale...poi, la storia è questa: per ottenere una riproduzione dal digitale di alto livello si deve spendere tanto (Aurender, Lumin, Prism Sound, Emm Labs...bla bla bla) con un giradischi per entrare in hiend basta conoscenza, rispetto, cultura e..."1500 euri" dove già con "250" (rega &Co) nessun file regge...ma...ognuno faccia quel che vuole, la storia è a disposizione.
Finisco pur non sapendo che gira hai e segnando che la trazione a conghia è la più "efficace" a ridurre "rumori" e poco costosa a realizzarsi dicendo che andrei di "Ortofon" come testina (OMP10?) e/o "Goldring" (Elektra) e/o "Sumiko" (Oyster)..

RobertoTD

Se hai un indirizzo email o magari ti lascio il mio ti posso scrivere con più facilità e mandarti delle foto senza fare giri assurdi per non perdere qualità :) sì sicuramente comunque una MM e ho un trazione diretta, ascolto principalmente anni 70 fino ai 90 di qialsiasi genere anche rock progressivo o pop. So per esempio che verso gli ultimi solchi la testina ha più difficoltà a tracciare i solchi e tende a distorcere un po', è vero questo? :)
----Messaggio originale----

Da: notifications@disqus.net

Data: 12-gen-2016 18.42

A: <rosbif95@libero.it>

Ogg: Re: Comment on Panasonic riporta i giradischi Technics sul mercato (video)

a:hover,
a:hover span {
color: #1188d2!important;
}

.button-cta:hover {
color: #ffffff!important;
background-color: #1188d2!important;
}

.button-cta:hover span {
color: #ffffff!important;
}

#outlook a {
padding: 0;
}
body {
width: 100% !important;
}
.ReadMsgBody {
width: 100%;
}
.ExternalClass {
width: 100%;
display:block !important;
}

@media only screen and (max-device-width: 480px) {
html {
-webkit-text-size-adjust: 100%;
}
.content {
width: 100%;
}
table {
border-collapse: collapse;
}
h2.headline {
font-weight: 700;
font-size: 20px!important;
margin-bottom: 5px;
}
.button-cta {
display: block!important;
padding: 0!important;
}
div.header {
padding-top: 20px;
}
div.footer {
padding-bottom: 20px;
}
}
}

p.mod-tools a:hover {
color: white!important;
background: #8c989f!important;
}

@media only screen and (max-device-width: 480px) {

td.avatar,
td.spacer {
width: 38px!important;
}

td.avatar img,
td.spacer img {
width: 28px!important;
}

}

-->

"..il discorso sulle testine è davvero un "altro mondo" ancora. Non si può certamente generalizzare e per tanti motivi. Ci sono le MM le MC per ascolti ed altre ancora; dovresti essere più specifico, per esempio dire che piatto hai e che ampli ed anche che genere di Musica prediligi. Ad ogni modo, se parli di "centoeuri", sicuramente il campo si restringe alle MM. La sostituzione deve avvenire semplicemente quando il diamante che traccia i solchi non li traccia più bene e comunque anche qua dipende dal modello usato e dal taglio del diamante...conico, sferico bla bla bla. Dipende anche da quante ore di ascolto hai alle spalle eccetera eccetera... Prova a dirmi di più ;-)"

Settings

A new comment was posted on HDblog Community

Lucaa

..il discorso sulle testine è davvero un "altro mondo" ancora. Non si può certamente generalizzare e per tanti motivi. Ci sono le MM le MC per ascolti ed altre ancora; dovresti essere più specifico, per esempio dire che piatto hai e che ampli ed anche che genere di Musica prediligi. Ad ogni modo, se parli di "centoeuri", sicuramente il campo si restringe alle MM. La sostituzione deve avvenire semplicemente quando il diamante che traccia i solchi non li traccia più bene e comunque anche qua dipende dal modello usato e dal taglio del diamante...conico, sferico bla bla bla. Dipende anche da quante ore di ascolto hai alle spalle eccetera eccetera... Prova a dirmi di più ;-)

12:42 p.m., Tuesday Jan. 12

|

Other comments by Lucaa

Reply

to Lucaa

Lucaa’s comment is in reply to

RobertoTD:

Finalmente una notizia in cui posso partecipare! :) leggo spesso il blog però non ci sono molte notizie su queste cose che mi interessano! qualcosina la ... Read more

You're receiving this message because you're signed up to receive notifications about replies to disqus_8VcxwK3ezM.

You can unsubscribe
from emails about replies to disqus_8VcxwK3ezM
by replying to this email with "unsubscribe"
or reduce the rate with which these emails are sent by
adjusting your notification settings.

Carlos_Sanchez

Se ti vuoi avvicinare e capire un po come funziona ti consiglio gli "stanton"!!!tutto il resto è noia!quelli buoni li trovi intorno ai 250 euro (il singolo piatto) come mixer ti consiglio un bel djm 600 pioneer (usato)oppure un Allen Heath xone 22!Cuffie HDJ 500 pioneer (90euro)!tutto questo per iniziare.Ps lascia stare i vari controller se vuoi imparare,perché suonando con i controller ci riesce anche mio nonno di 90 anni :-)
Ciaooo

Carlos_Sanchez

Pioneer a occhi chiusi in tutta la categoria DJ.
Per quanto riguarda i giradischi,be non c e storia,technics 1200 tutta la vita assieme al plx1000 pioneer (stesse caratteristiche del famoso 1200)

ale

Poi prendi un file audio ad alta risoluzione riprodotto da un buon DAC e si sente meglio, però qualcuno continuerà ad insistere con questi vinili, quando è ampiamente provato che un file digitale con il giorno bitrate si sentirà meglio

Lucaa

---occhio a non trovarti già ed ancora davanti ad una marea di "giovini" e, di brutto! ;-)
Seriamente.... è quasi certo che dovrai "ricappare" (condensatori) il tutto ma non spenderai molto: testina certo da buttare... (sarà "dura") ma con una buona Denon DL103 credimi sarai in "pole position"... :-)

Lucaa

...massì, lasciamo stare per non confondere le "ferrari e le rolls royce": ci sono giradischi che già da 5 o 600 euri (testina esclusa) ben interfacciati fanno sentire molto bene la Musica e siamo già in hifi...di ottimo livello. Poi, se non c'è cultura musicale o scarsa...meglio "spotyfy" e roba simile mp3... no?
P.S. Anche un Rega o P.ject base (250 euri) già ben settato suona.....!

LaVeraVerità

Ho ancora il pre+finale Sansui abbandonato a coprirsi di polvere (con ingresso mm + mc) ma mi state facendo venire voglia di riparare il piatto Technics SL 2000 così, tanto per fare un salto nel passato

Stackx

Certo... tanto per dire; un Invictus Signature con braccio TA-9000 viene sui 123k $ su per giù... L'ho detto prima: il campo audiofilo (soprattutto quello estremo) è un altro mondo...

Omega

I ritorni al passato sono sempre ben accetti

radios

Si lo so.
Appena si può si cambia e si cresce

Lucaa

Rega è una base di partenza che puo' portare gradatamente a livelli TOP. Complimenti... e, buoni upgrade!
:-))

radios

Col gira ho ricominciato da non molto ho un Rega con pre parasound.
Ampli unico 50
Lettore rotel 12
Dac audio note dac2
Diffusori B&W cm9

Lucaa

...dopo quasi 35 anni di ascolti ad alto livello e nel pro nel analogico mio mondo ho un EMT 948 con TSD15.
Tu?

radios

Te lucaa come sei messo ? Che elettronica hai ?

Lucaa

Sì, concordo e maggiormente se la persona è un giovane alle prime armi. L'interfacciare una testina ed il braccio non è facilissimo.
Ma poi appena si prende mano.....si inizia a volare alto!

radios

Be si sono d'accordo.

Lucaa

..io ah un neofita -con tutto il rispetto,,,tutti lo siamo stati ;-) non consiglio mai un usato almeno a che l'ex proprietario non sia dispostissimo ad insegnare ad usarlo e sia davvero onesto, considerato il fatto che tra regolazioni varie eccetera il device potrebbe benissimo avere anche 40 anni suonati!

Lucaa

...bhè, immagino che una grande fetta di umanità sia nata prima del 1974! :-) :-) :-)
Il cavo di terra? Falso problema!
La verità è che i giradischi con la USB e/o la linea integrata o son giuocattoli o sono apparecchi plasticosi per rovinare i dischi...magari poi la chiamano "musica", ma sempre sono usati non come device ma come strumento...per dire.

radios

Ce da dire che abbinare bene un pre fono non è un'impresa facile . Spesso e volentieri creano rumore. Meglio se l'ampli ha già un pre fono decente già integrato.

Lucaa

...non serviva e non serve certamente aspettare "Technics"; da qualche anno (in realtà nonostante negli anni '80 ci hanno provato... :-O mai si è smesso di produrre giradischi e vinili) sono disponibili gira di tutti i prezzi. dai 200 euri ai 20mila ed oltre.(testina esclusa).
:-P

Lucaa

..il discorso sulle testine è davvero un "altro mondo" ancora. Non si può certamente generalizzare e per tanti motivi. Ci sono le MM le MC per ascolti ed altre ancora; dovresti essere più specifico, per esempio dire che piatto hai e che ampli ed anche che genere di Musica prediligi. Ad ogni modo, se parli di "centoeuri", sicuramente il campo si restringe alle MM.
La sostituzione deve avvenire semplicemente quando il diamante che traccia i solchi non li traccia più bene e comunque anche qua dipende dal modello usato e dal taglio del diamante...conico, sferico bla bla bla. Dipende anche da quante ore di ascolto hai alle spalle eccetera eccetera...
Prova a dirmi di più ;-)

radios

Rega, o Project . Come ti ha scritto lucaa qui sotto.
Puoi pure trovare un bel thorens usato vintage in buone condizioni. Che vanno benissimo .

Stackx

Per i dj c'è ormai di meglio. Ad esempio: Audio Technica ATLP1240 USB, oppure il Pioneer PLX-1000. Per audiofili invece è tutto un altro discorso e un altro mondo.

Carlettodj

grazie, uso giradischi dal 1974, non so se qua qualcuno era già nato, ma dicevo così perché ho visto alcuni piatti da dj con uscita line, pensavo si potesse evitare almeno il cavo di terra.

RobertoTD

Finalmente una notizia in cui posso partecipare! :) leggo spesso il blog però non ci sono molte notizie su queste cose che mi interessano! qualcosina la so però ti chiedo dei pareri perché mi sembra che te ne intendi :)
sapresti consigliarmi una buona testina solo da ascolto e non da scratch (tipo so che le Ortofon fanno modelli adatti a chi lo pratica) senza spendere cifre assurde? Lo shell ce l'ho già, vorrei stare al di sotto del centinaio e considera che ho una testina base AT per il momento. Inoltre più o meno ogni quanto è consigliabile sostituirla? :)

avvintol

grazie, comincerò a cercare. :)

Antonio Mika

Che nostalgia.... Mi sento vecchio....

Lucaa

...se la testina è una "MM"; se si usa una "migliore" "MC" serve uno step-up attivo o passivo (ancora meglio)...eh eh he... ;-)

Lucaa

Ogni SERIO giradischi va abbinato ad un pre-fono, il resto sono giuocattoli!
Nota che nuovamente molti ampli hanno il pre-fono (sconsigliato se non è di qualità) integrato denominando l'ingresso appunto "phono".

Lucaa

Senza dubbio "REGA" o "PROJECT".
Nelle versioni "base" hanno già montata la testina nello shell del braccetto e poi sono -man mano che lo usi e capisci come funzionano le apparecchiature meccanico-elettroniche analogiche- puoi fare dei piccoli upgrade dal "matt" del piatto, al contrappeso del braccio, al motorino, eccetera eccetera.
Poi, son belli anche esteticamente. Mi raccomando però, base stabile ed a bolla ovviamente e non risuonante. Ce ne sono anche da appendere (le mensole) appositamente a muro!
Buoni mercatini domenicali ;-))

avvintol

so di essere OT ma magari essendo in tema...potete consigliarmi un giradischi non esageratamente costoso ma di buona qualità per una persona che si vuole avvicinare per la prima volta in questo "mondo"?

Jolly3

C'è l'uscita "phono", come in tutti i (veri) giradischi (o piatti, come si diceva una volta ....).
Se l'amplificatore non ha un ingresso phono allora devi usare un apposito preamplificatore per trasformarlo in una uscita "line".

Comunque Bentornata Technics +1

LaVeraVerità

Perchè non c'è mai stata l'uscita line sui piatti analogici. Solo uscita phono, da collegare all''ingresso dedicato con preamplificatore RIAA.

stei21

Wooow che cuffie

Carlettodj

mitico, ma chissà che prezzi! coma mai non c'è l'uscita line?

TV Samsung QD-OLED: come funzionano e 25% di luminosità in più degli Oled WRGB

Recensione Cuffie Corsair Virtuoso RGB Wireless XT: versatilità al top

Recensione Sony Alpha 7 IV: l'evoluzione della specie | Video

Apple AirPods 3 ufficiali con Spatial Audio a 199 euro | Disponibili su Amazon