Ecco le foto dei vincitori italiani dei Sony World Photography Awards 2016

23 Aprile 2016 23

L'edizione 2016 dei Sony World Photography Awards è giunta al termine: tra i vincitori ed i finalisti del concorso vi sono 9 italiani. I tre vincitori delle categorie Professionisti sono: Marcello Bonfanti (Ritratto), Alberto Alicata (Fotografia in posa) e Francesco Amorosino (Natura morta). Marcello Bonfanti (nato a Milano nel 1972) è stato premiato per la serie “Ebola Survivors”. La serie è stata scattata nel centro Emergency della Sierra Leone. Debellata nell’ottobre del 2015, l’epidemia di Ebola ha fatto registrare 14.122 casi e mietuto 3.955 vittime. Bonfanti ha scelto di visitare la struttura dell’ONG per documentare il traumatico ritorno dei pazienti alla normalità, in un limbo tra solitudine e speranza.

Bonfanti ha così commentato la vittoria:

Avendo studiato e avviato la mia carriera a Londra, dove ho ricevuto anche il primo, significativo riconoscimento, la notizia ricevuta dalla WPO mi ha riportato subito ai miei primi passi in questo settore, con tutti gli sforzi, le speranze, le frustrazioni e la disciplina che hanno richiesto. Lo considero una sorta di nuovo inizio, con una consapevolezza più matura.

Marcello Bonfanti

Alberto Alicata (Palermo, classe 1983) ha conquistato il riconoscimento con la serie “Iconic B”. A proposito degli scatti premiati, ha raccontato:

Il mio intento era ripercorrere la storia della fotografia e dei suoi grandi maestri ricorrendo a un simbolo della cultura occidentale moderna: la Barbie. Irving Penn, Richard Avedon, Guy Bourdin, David Lachapelle, Mario Testino sono solo alcuni dei nomi divenuti parte dell’immaginario collettivo ed entrati nella leggenda.Sono davvero entusiasta dell’importante traguardo raggiunto ai Sony World Photography Awards: non me l’aspettavo! Questo è davvero il più esclusivo concorso fotografico del pianeta e non ho parole per esprimere quanto io sia onorato di aver dato il mio contributo.

Alberto Alicata

Francesco Amorosino (Rionero in Vulture (Pz), classe 1984) è stato premiato per la serie “Migrant Tomatoes”. L'autore ha affermato:

Solo nel 2015, sono stati registrati 13 morti nei campi a causa delle temperature estreme e molti dei braccianti sono immigrati. Sui pomodori acquistati dalla mia famiglia per fare la salsa, ho visto le impronte di coloro che li hanno colti. Da allora, non sono mai più riuscito a guardare la passata di pomodoro con gli stessi occhi. Aver ottenuto il premio è un sogno che si realizza e, soprattutto, la prova che si possono raccontare storie difficili anche con mezzi anticonvenzionali. Un semplice pomodoro esemplifica ciò che ignoriamo (o scegliamo di ignorare) del mondo, dall’immigrazione allo sfruttamento, ma anche le nostre tradizioni e il valore della famiglia e delle radici. È proprio questa la forza della fotografia e dell’immaginazione.

Francesco Amorosino

Altri sei fotografi italiani hanno invece conseguito piazzamenti importanti, conquistato tre secondi e tre terzi posti. La seconda piazza è stata conquistata dai seguenti artisti:

  • Andrea e Magda, categoria Attualità (Current Affairs), serie “Sinai Park”
  • Filippo Venuri, categoria Persone (People), serie “Made in Korea”
  • Cristina Vatielli, categoria Fotografia in posa (Staged), serie “Picasso Women”

Le medaglie di bronzo vanno invece ai seguenti fotografi:

  • Simona Ghizzoni, categoria Storia contemporanea (Contemporary Issues), serie “UNCUT Pokot / Kenya”
  • Alessandro D’Angelo, categoria Persone (People), serie “Elefantentreffen”
  • Andrea Rossato, categoria Fotografia spontanea (Candid), serie “Joy for all ages...”.

Le opere dei nove fotografi italiani saranno esposte alla Somerset House di Londra dal 22 Aprile all’8 Maggio nell’ambito della mostra dei Sony World Photography Awards. Saranno inoltre pubblicate nell’edizione 2016 del catalogo dedicato al concorso, acquistabile sul sito www.worldphoto.org.


23

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ratchet

Per i ciechi..

JackStrambo

Il fatto è che, nonostante siano belle foto, mi sanno davvero tanto tanto finte. Non riesco a farmelo piacere.

JackStrambo

No ma certo, il mio commento era ironico e prendevo in giro quelli che avendo una macchina da oltre 2000 euro credono di fare automaticamente foto da National Geographic, che sono un po' allo stesso livello di quelle persone che snobbano lo scatto in modalità "P" perché il vero fotografo fa tutto in modalità manuale.

Squak9000

beh... l'arte è bella perchè non segue sempre dei canoni precisi.

E spesso alle cose più semplici e stupìde si rivelano quelle più geniali... come il bastone per farsi i selfie.

Squak9000

Forse bisognerebbe vedere le altre...

Squak9000

9 erano i partecipanti Italiani che sono rientrati nei TOP... sicuramente c'erano altri partecipanti da tutto il mondo

Alex4nder

Non mi reputo un critico fotografico ma secondo me avrebbero dovuto vincere la foto della ragazza con l'ombrello e quella dentro la cattedrale.

zdnko

C'erano 9 partecipanti? 8-|

saetta

non c'è ne gusto ne intelligenza ne intuito
una grande foto da un'emozione forte e immediata

Andrej Peribar

Probabilmente è:

"Ehy povero guarda come ti scatto una foto e vinco un concorso con la
mia macchina da 5000 euro, tieni una caramellina in cambio però mi spiace, ho finito le caramelle."

:)

Andrej Peribar

Io non ne capisco di foto, (regolati), ma questi concorsi di norma sono abbastanza aperti e accessibili.

Basta proporsi. :)

Alex4nder

Boh, e queste sarebbero delle belle foto?

Kevin

Sono piuttosto deluso rispetto agli anni scorsi ...
Cioè uno fotografa una Barbie che cade dal tavolo e vince un premio?
Oppure quella del bar, cosa ci fa al secondo posto?

StriderWhite

beh, voli diretti per la Corea del Nord non so mica se ci sono...

JackStrambo

"Ehy povero guarda come ti scatto una foto e vinco un concorso con la mia macchina da 5000 euro, tieni una caramellina in cambio."

matteventu

Neanche nel nome della foto è specificato xD

Blacksyrium

Non hai specificato "del Nord"

StriderWhite

A me piace quella con la motosega...

iclaudio

mamma che nientitudine

matteventu

Un biglietto aereo per la Korea grazie.

Ikaro

Perché "l'uomo bianco" deve sentirsi compassionevole sempre e comunque... Altra cosa che mi urta é che son tutte montate :) non c'è l'occhio del fotografo questi hanno messo in posa la gente e hanno scattato... E allora diamo il premio alla gente :(

Ngamer

perchè a vincere sono sempre quelle della miseria umana? l uomo non è solo quello

Igor Mishin

Molto belle!

Recensione proiettore BenQ TK800, Ultra HD e HDR luminoso per l'intrattenimento

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza

Recensione Sony Alpha 7 III: provate a prenderla!