Bang & Olufsen presenta i nuovi speaker wireless BeoSound 1 e 2 con supporto AirPlay e Google Cast

31 Agosto 2016 4

Come accade ogni anno, Bang & Olufsen approfitta di IFA per presentare tanti nuovi ed interessanti prodotti appartenenti al mercato premium. Dopo aver visto le nuove Android TV, vi mostriamo due nuovi speaker wireless chimati BeoSound 1 e BeoSound 2 che garantiscono entrambi un audio a 360° di altissima qualità.

Entrambi sfoggiano un design particolarmente ricercato a forma conica aperti nella parte alta per favorire un'uscita omogenea del suono, e possiedono con una scocca in alluminio finemente lavorato. La principale differenza tra i due speaker è la dimensione. Il BeoSound 1 risulta essere più piccolo ed integra una batteria ricaricabile che garantisce fino a 16 ore di autonomia, mentre il BeoSound 2 risulta esteticamente più grande e funziona soltanto se collegato ad una presa elettrica.


Tutti e due i modelli consentono lo streaming via Google Cast, AirPlay, DLNA e BT, e, grazie alla connessione Cloud integrata, possono collegarsi direttamente a servizi come Spotify, Deezer e TuneIn, ed infine essere gestiti tramite applicazione per smartphone ed utilizzati in configurazione multi-camera.


Ovviamente i prezzi non sono di certo abbordabili, si parte infatti dai 1.295€ per il modello più piccolo, già disponibile all'acquisto, per arrivare ai 1.695€ per il modello più grande e performante che sarà possibile acquistarlo presumibilmente dal mese di ottobre. Per maggiori informazioni su questi due speaker e tutti gli altri prodotti Bang & Olufsen vi rimangiamo al loro sito ufficiale.

Il vero top gamma Nokia? Nokia 8, in offerta oggi da Evoluxion.it a 299 euro oppure da Amazon a 365 euro.

4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
veritiero

Beh belli mi sembra esagerato. Semmai originali

onlykekko

Spettacolari.
Costano, ma vabbè, B&O, non ci si aspettava qualcosa di diverso. Speriamo che la qualità sia all'altezza del nome.

matteventu

Bellissimi, anche se dubito valgano quello che costano (anche in relazione ad altri altoparlanti di altri produttori "di design").

Paperotto

Sembrano utensili per macchine a controllo numerico

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB

Samsung QLED TV 2018: le principali novità nella nostra anteprima | Video

Sony Alpha 7 Mark III provata per voi: primi scatti e Video anteprima

RECENSIONE Dji Mavic AIR: meglio o peggio del Mavic Pro?