Auricolari Skullcandy Ink'd wireless: la nostra recensione

12 Settembre 2016 44

Tra i prodotti di fascia entry-level, Skullcandy propone questo interessante modello di auricolari Bluetooth chiamati Ink'd, che si caratterizzano non solamente per un design molto particolare, ma anche per le prestazioni offerte in relazione alla fascia di prezzo. Li abbiamo provati per qualche tempo rimanendo piacevolmente colpiti per alcune caratteristiche, che vedremo meglio in questa recensione.

Colpisce da subito il design che definirei "stiloso", le Ink'd si caratterizzano infatti per la forma ad arco del corpo, indossabile attorno al collo, al quale si collegano i due auricolari a filo. Questa soluzione offre alcuni vantaggi, in primis l'adozione di una batteria più prestante del solito, che consente di superare le 8 ore di utilizzo continuo, con un volume tra il 60- 80 %. L'azienda dichiara circa 7 ore al 75 %, dunque i valori rientrano pienamente in quelli rilevati da Skullcandy.

Sulla parete finale dell'arco a sinistra, troveremo i tre grandi tasti comando, quello centrale per accensione, connessione, risposta chiamata e spegnimento, mentre gli altri due per le regolazione del volume, o per il salto traccia tramite una pressione prolungata.

Le Ink'd, consentono infatti l'utilizzo in vivavoce grazie al microfono integrato, offrendo una buona resa sonora sia per il ricevente che il il chiamante, anche in condizioni di vento moderato.

Prestazioni buone per quanto riguarda la riproduzione sonora, le Ink'd restituiscono un suono equilibrato con bassi piuttosto intensi ma non invadenti, per una qualità che in sintesi, si pone al di sopra delle aspettative per la fascia di prezzo in cui si collocano. Non aspettatevi grande profondità con tracce dove i 60 Hz o ancor meno sono la norma, L'Hip Hop ad esempio, ma sappiamo bene che una riproduzione accurata di tutto lo spettro udibile, richiede non solamente componenti di maggior qualità, ma anche membrane adeguate. La resa massima è offerta dalla gamma medio-alta, dunque risultano ottime per l'ascolto di musica Pop, Rock, Metal e simili.

Per quanto riguarda il pairing, davvero nessun problema con tutti i terminali testati, nello specifico, iPhone 6S, iPhone 5S, Galaxy S7 Edge ed altri smartphone cinesi aggiornati a Marshmallow. La gestione del pairing risulta molto simile a quella constatata con le XT Free, con la possibilità di mantenere a memoria almeno 4 dispositivi. Nessun problema neppure con Smartlock, che risulta ampiamente supportato.

Sebbene questo modello non sia stato pensato per correre e non sia menzionata nessuna resistenza al sudore, acqua o altro, ho voluto testarle in condizioni d'uso normale per me, e la corsa rientra inevitabilmente tra le mie abitudini. Ottime anche in questo frangente, le Ink'd non risultano per nulla fastidiose grazie alla loro leggerezza, ma soprattutto restano stabili, senza cadere o ballare nel padiglione auricolare. I comandi posizionati sull'arco intorno al collo si rivelano oltremodo comodi, e l'ottima durata della carica, ci permette di affrontare lunghe sessioni senza troppi pensieri. Tuttavia, è bene ricordare che Skullcandy non le propone per l'utilizzo fitness e non sono resistenti a pioggia, sabbia o sudore, pertanto meglio evitare se ci tenete che durino a lungo.

La qualità costruttiva è forse il punto più debole delle Ink'd, non che la fattura non sia buona, ma le plastiche utilizzate sono di media qualità, e soprattutto il filo che collega gli auricolari risulta piuttosto fino, e suscettibile di usura. La durata nel tempo è quindi un parametro da valutare, e non è da escludere che risulti il vero tallone d'Achille nel lungo termine.

In chiusura, da un componente che costa poco meno di 50 € (ora scontate sul sito ufficiale europeo) non possiamo chiedere di più, le mancanze a livello costruttivo sono ampiamente controbilanciate dalla qualità d'ascolto e dalla durata della batteria, pertanto, non possiamo che consigliarvele tra le scelte più appetibili in questa fascia. Per maggiori informazioni, vi rimandiamo al sito Skullcandy.eu.

Il vero top gamma Nokia? Nokia 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 389 euro oppure da ePrice a 440 euro.
Apple Iphone 8 64gb Space Grey Grigio Siderale è disponibile da puntocomshop.it a 648 euro.

44

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sonny

Sennheiser sono Flat come un grammofono, alla faccia della purezza del suono, sono piatte come , le Bose è possibile sentire i suoni allo stesso volume, es le sound True sono uno scandalo, w Beats, viva la musica suonata come un concerto dal vivo!

Boots Boot

ma funziona la radio FM?

StriderWhite

Pare che non lo sapremo mai... :(

Desmond Hume

Ma dire anche quali hai preso no? Commenti inutili

Sterock77

Come comodità non mi convincono proprio cos' ad occhio ! A sto punto invece dell' archetto meglio la mie sennhiser col filo e jack. non si muovono con il gommino superiore regolabile.

Walter

J'aime la pomme de terre

Rocky

c'est vraiment pomme de terre

Marcook

Se vuoi pagare di più ci sono le q-jays ! Le migliori in assoluto, sono le più piccole e le migliori come qualità audio! Ma a prezzo siamo al doppio di quelle apple...

emmeking

Non che ci voglia molto

Walter

nez a pomme de terre?!

Sagitt

vai pure

Sagitt

ah si vero le icon x.. bhe comq si contanao sulla punta delle dita

nitrusOxygen

Dal naso direi che è francese

Trunks

ci sarebbero le bestialissime Samsung Icon X... (per il prezzo + che altro)

Sagitt

indipendenti nel senso che sono 2 cuffie separate non collegate tra loro

Vrss98

In che senso indipendenti? Di prodotti simili ne esistono molti, ne ho visti vari su kickstarter/indigogo e anche direttamente immessi nel mercato

nexusprime

quali hai preso?

Manuele

Questa merita, speriamo ne capisca un po' di più dell'altra

PeachGem

:))

Sagitt

bhe comunque un prodotto progettato e uscito nello stesso periodo. buona cosa.. ma 250.. poi si lamentano di queste.

PeachGem

jabra elite sport (IFA 2016)

Nuanda

andando a correre l'unica cosa che chiedo ad una auricolare BT è la comodità, queste mi paiono decisamente scomode.....

iclaudio

io ho preso degli auricolari su amazon a 16 euro circa e le caratteristiche piu cercate dalle persone sono queste:
--qualità audio
--se si tengono salde nell'orecchio
--durata della batteria
--leggerezza sopratutto in ambito sport ma non solo
--accessori in dotazione

queste caratteristiche le ho trovate tutte non vedo perchè dovrebbero piacermi queste con quell'archetto ingombrante

Sagitt

ma sbaglio o le airpods sono le prime cuffie auricolari wireless indipendenti? ho provato a cercare prodotti simili ma non ne ho trovati.. qualcuno ne conosce di simili?

Qubit

n'era meglio il cavo?

Luca_L620,MT7,S6

Comprato al prime day per 22

SommoPastore

Auricolari del genere riescono ad unire le scomodità di ogni tipologia.

Max_Vader

u' pilu

Umberto RSX

Delle Skullcandy che non hanno dei bassi iperaccentuati? sconvolgente

Giorgio

Resistivo ha lanciato la moda e pure Adamo si è allineato.

Max_Vader

infatti..ho aperto l'articolo con aspettative che sono state deluse

Mar©o

che morti di f1g4

Anto71

ok Google, Cortana, Siri

Anto71

impossibile.
Le mani erano impegnate.

Anto71

Ascolta, i nostri sono solo dei "consigli"
detto questo, sei libero di fare, dire, pensare... e "lettera di testamento"

Daniele

Che è sta moda di mettere le patate come prima immagine?

Svasatore

Questa e´ bella!

momentarybliss

alzi la mano dal mouse chi non ha "visualizzato a schermo pieno"

Walter

l'importante è non perderne mai la passione

Walter

ottime auricolari da 'na botta e via...

Dark Entries

Un catafalco del genere è più fastidioso di un auricolare con cavo!
Un prodotto incomprensibile....

Pistacchio

Con quei 2 bitorzoli la batteria doveva durare 1 mese...
Per esempio le Anker durano circa 7 ore reali ma sono solo 2 auricolari e niente bitorzoli lungo il collo e costano 30 euro.
OT : Bella la ragazza

Svasatore

Si ma sei morto di F.

GioCarro

Complimenti per la bella presenza: ho avuto serie difficoltà a concentrarmi sugli auricolari!
Chiedo formalmente l'adozione del burqini per le figure femminili di HDblog.
...
Sto scherzando, non fucilatemi! ^__^

RECENSIONE Dji Mavic AIR: meglio o peggio del Mavic Pro?

LG mostra il TV arrotolabile che sparisce all'interno della sua base | Aggiornata

"Stranger Things" 2 è disponibile su Netflix | 7 COSE DA SAPERE | Video

Recensione TV OLED Panasonic TX-65EZ1000: il Plasma ha trovato il suo erede