Olympus lancia la mirrorless OM-D E-M1 Mark II con raffiche a 60fps e video in UHD

02 Novembre 2016 58

Olympus si appresta a a lanciare la mirrorless Micro Quattro Terzi OM-D E-M1 Mark II, già presentata al Photokina 2016. La fotocamera è dotata di un sensore Live-MOS da 20 megapixel con stabilizzatore a 5 assi integrato (compensa fino a 5,5 stop). A gestire le operazioni è il processore TruePic VIII. Il sistema AF utilizza 121 punti a croce. Le raffiche di scatti sono uno dei punti di forza della nuova E-M1 Mark II. La fotocamera è in grado di scattare fino a 18 fotogrammi al secondo con AF-C e fino a 60 fotogrammi al secondo con AF-S .


E-M1 Mark II mette a disposizione anche la modalità di scatto Pro Capture. Questa funzione cattura fino a 14 fotogrammi al secondo quando si preme il pulsante di scatto a metà corsa (quindi prima di scattare effettivamente la foto). La sensibilità si estende da ISO 200 a ISO 25600 (espandibile a ISO 64).


Anche il corpo macchina è stato progettato con attenzione. La nuova E-M1 misura 134 x 91 x 67 mm e pesa 574 grammi. Lo chassis è tropicalizzato e può quindi resistere a umidità, gelo e polvere. Il doppio slot SD Card è compatibile con UHS-II e permette di offrire alcune interessanti opzioni. Si possono ad esempio registrare gli scatti in RAW su una SD Card e quelli in JPG sulla seconda scheda di memoria. E' inoltre presente la modalità 50-Megapixel High Res Shot che crea immagini componendo 8 scatti ottenuti in rapida successione tramite lo spostamento del sensore in passi da mezzo pixel ciascuno.


Per inquadrare i soggetti si può utilizzare il mirino elettronico da 2,36 milioni di punti con ingrandimento 0,74x e aggiornamento a 120 fotogrammi al secondo. Sul retro è presente un display LCD da 3" completamente articolato, provvisto di touch screen e con una risoluzione di 1,04 milioni di punti. Ottime le capacità di ripresa dei video. I filmati possono essere registrati a risoluzione 4K (4096 x 2160 pixel) a 24 fotogrammi al secondo (praticamente lo standard DCI per i cinema), in Ultra HD (3840 x 2160 pixel) fino a 30 fotogrammi al secondo, in Full HD fino a 60 fotogrammi al secondo. Anche il bitrate è elevato: si spazia dai 237Mbps del 4K ai 52Mbps del Full HD (che alla massima qualità si attesta a 202Mbps).


La connettività mette a disposizione il Wi-Fi (con l'applicazione per il controllo remoto dai dispositivi mobile), un'uscita micro HDMI, una porta USB 3.0, un ingresso microfono e l'uscita cuffie. OM-D E-M1 Mark II sarà disponibile a Dicembre in versione solo corpo o in kit con l'obiettivo M.ZUIKO DIGITAL ED 12-40mm 1:2.8 PRO. I prezzi di listino sono i seguenti:

  • Corpo macchina: 1.999,90 Euro
  • Kit: 2.599,90 Euro
Il top gamma di piccole dimensioni per eccellenza. la scelta obbligata per un Android tascabile? Sony Xperia XZ1 Compact, compralo al miglior prezzo da ePrice a 441 euro.
Apple Iphone 8 64gb Space Grey Grigio Siderale è disponibile da puntocomshop.it a 648 euro.

58

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
L'acchiappafantasmi

Le tue conclusioni sono puramente soggettive. Ma inutile parlare con chi parla a vanvera e dimentica. Tempo perso. Addio

iBacco

Ma veramente stai postando a vanvera tu, a discussione ampiamente finita. Ti stai mostrando a tutti come un complessato e/o un troll. Cq noto che cerchi l'ultima parola e se vuoi te la lascio volentieri: passo e chiudo qui.

L'acchiappafantasmi

Difficilmente dimentico degli stolti che parlano a vanvera

iBacco

Tu hai dei problemi, ma davvero. Manco mi ricordavo più di questo scambio (sgradevolissimo per iniziativa tua) di opinioni e tu lo riesumi continuamente. Fatti una vita.

L'acchiappafantasmi

43rumors com/this-one-is-impressive-e-m1ii-takes-sharp-15-seconds-handheld-photos/

Paolo Panzeri

secondo me sbagliamo un po' le parole, perchè puntiamo allo stesso finale solo con parole che sembran diverse ;) Provo a riformulare.
Diciamo che la "generalità degli amatori" è data dal sommarsi delle varie fette d'utenza, il ff risponde a determinate richieste perchè gli attuali sensori, rispondono in modo diverso in base alla luce.
Dicendo che taglio il discorso mf e superiori perchè per soli amatori risulta troppo costoso (alcune 6x4.5 a pellicola, o 6x6 si usano in fondo anche tra gli estimatori, ma son davvero pochi per fare numero) e specialistico. Cosa le differenzia? la capacità di cogliere determinate informazioni dandone in risposta file diversamente lavorabili. Con la FF riesco ad otenere determinati risultati, che l'apsc mi permette parzialmente e lavorando molto più tempo in pp. L'esempio mio è quanto sopra. Non nego che l'agenzia voglia il goal e sulla gazzetta poi ci finiscan foto al limite dell'improponibile, ma la gigantografia che ho sul letto non mi basta che sia all'insegna dell'importante era esserci anche se hai tutti i dettagli fini piallati". La domanda è allora quando avviene questa piallatura? Io ho visto che non è colpa delle iso, ma delle iso a determinate condizioni. Ecco perchè a me interessano le condizioni. perchè in cattiva luce stiro troppo i file. Io capisco che il nipote sia una piccola scintilla, ma lo catturo mediamente bene, quando devo prendere qualcosa a 30 yard, senza flash, alle 18 di un giorno che mi ha dato solo nebbia o pioggia e si muove come il nipote sotto effetto di anfetamine.. ecco che il m4/3 diventa un bel grattacapo. pure con le ff non è sempre una passeggiata. Però rende sufficientemente meglio a parità d'esposizione. Io sarò un utente di nicchia ma son le nicchie a far la massa :) ecco perchè pongo l'accento lì per capire cosa serva. Le tue osservazioni sul capire la luce, avere idea della composizione e via discorrendo son certamente le basi inconfutabili, detto questo, analogamente al discorso sul bokeh di certe lenti, a parità di fattori poi si valutano i risultati ;)cioè, se non sai comporre o esporre, la ff non ti salva. ;) In Italia c'è simone Raso che voleva portarci le apsc nei campi da calcio e condizioni difficili. Van bene per un dépliant o per i quotidiani, però io non appenderei mai certi scatti in casa. n condizioni meno estreme, ci son anche professionisti reporter e matrimonialisti che usan il 4/3 (e che ingaggerei anche)

eric

...la miglior risposta l'hai data in un altro post...
- cit - "E' chi invece è fuori da questi contesti e per fare il figo usa una ff per mettere le foto sui social che dovrebbe farsi due domande"
il "nesso di tutto è proprio qui ....
- il banco ottico è ancora insuperato per certi lavori
- poi vengono i dorsi digitali
- poi i grandi e medi formati
- a seguire il FF
- poi l'Aps-c e varianti
- il 4/3
- poi 1"
- ed a seguire fino ai microsensori dei cellulari
ma se per una risibile parte di situazioni fotografiche la prime quattro voci sono realmente utili....per il resto c'è altro.....per "ALTRO" nella gran parte dei casi basterebbe il famoso sensore da 1" ;)
...manca la "cultura" delle REALI esigenze in campo fotografico .... dove conta più la super-attrezzatura che la composizione e la giusta lettura della luca .... dove può capitare che ti chiedano su una Canon 1200D o una Nikon D3300, corredate da OVVIO zoommone 18-250mm (buio come la pece) .... ma come faccio a farci un selfie?? ;))
Quando lavoravo ho usato anch'io i Supertele (adoravo il Nikkor 1200-1700mm) quanto il banco ottico (portato dagli sherpa ....lol ) per certi panorami....e le ovvie reflex FF digitali in ambito sportivo sia outdoor che indoor per poterle tirare ben oltre i 50mila Iso .... ma quando rivesto i panni del comune amatore a cui piace portarsi dietro il ricordo dei frequenti viaggi di piacere o dai battesimi, compleanni e festicciole dei nipoti.....bhè ho trovato la "panacea" solo col m4/3 ;)

L'acchiappafantasmi

Paura

Nicola Buriani

Non è la prima con i video in 4K e Ultra HD.
Se non ricordo male anche la GH4 offre la stessa possibilità.

iBacco

E tu sei segnalato, com'è giusto.

G.Rossi

E ancora zero argomenti. E no scusa, visto il livello non ti lascio l'ultima parola.

toghy

ti sei scordato di applicare "il buon tacer non fu mai scritto". Salutami i blogger e gli youtuber, stakeholder del futuro! XD

G.Rossi

Cosa caspita c'entri il marketing lo sai solo tu. Mi sai indicare un prodotto canon e nikon che faccia video in 4k come gh4 o sony a6300 senza andare a finire su roba super professionale che costa tantissimo? Secondo te un blogger per esempio cosa deve fare? Comprare una macchina per le foto e una per i video? Svenarsi per prendere roba che serve solo a un certo tipo di fotografi? No davvero spiegami cosa c'entra il marketing. Ripeto che se non sai cosa rispondere nessuno ti obbliga.

Paolo Panzeri

Tranquillo che mi mangerai in testa! E' stata solo la tenacia dovuta alla mia prima passione, i cani, che poi mi ha "costretto" a scattare (scattavo per capirli meglio e farmi qualche ricordo), se il tuo primo interesse è direttamente la fotografia presto avrai molte esperienze ed un completo di lenti decisamente migliore di quanto avrò mai ;)

toghy

Chiarissimo come un obiettivo 1.2 :D

p.s. ti invidio un po' perché a leggerti devi aver accumulato un notevole bagaglio di esperienza alle spalle. spero di poter dire altrettanto un giorno. ;)

Paolo Panzeri

sì, stiamo dicendo la stessa cosa :) però la resa di certe lenti, sul formato nativo è unica. Non è questione di qi, ma di come rende. ;) Così come a certi EV le differenze son poche, tali che non son criticabili, ad altri EV la differenza si vede anche in stampe normali. Ho cercato di portare anche esempi di quando non mi basta dire "non scatto mai oltre 3200 iso". 1600 iso a luce piena non è come un 1600 a bassa luce, ed i formati pieni mostrano una resa ben diversa nei colori, dettagli e altro. Sembra una pignoleria, ma somma chi il ff lo usa per la resa di certe lenti, chi documenta sport indoor, chi ci fa stellati, chi cerca sport a bassa luce, chi ha bisogno di pdc precise, chi vule fotografare i suoi viaggi invernali in norvegia, chi vuole documentare i mercatini notturni asiatici o altro. Son piccoli spicchi presi singolarmente, ma sommati trovi un numero più alto del 10% ;) E' chi invece è fuori da questi contesti e per fare il figo usa una ff per mettere le foto sui social che dovrebbe farsi due domande. Negli ultimi 7 mesi ho fatto oltre 10.000 scatti con l'apsc, e circa 6.000 pure col cellulare (amo le multiesposizioni o sfruttare molte foto per eliminare persone e ridurre il rumore, si nota?) quindi ho ben presente, e sfrutto, i vantaggi dei formati minori. Quando la differenza è poca, preferisco la praticità. Ma ci son alcune foto (più che altro condizioni ambientali, per la mia fotografia) dove il ff anche a medio-bassi iso è un'altra cosa..

toghy

Credo sia fuori di dubbio che anni e anni di lavoro sul full frame, oltre alle dimensioni fisiche del sensore stesso, comportino sempre il fatto che "le prestazioni" alla fine pendano per questo formato. Credo, anzi sono convinto, che in qualsiasi contesto uno voglia specializzarsi nella fotografia la scelta più azzeccata sia sempre un full frame (scarto forse le foto street dove una minor "presenza fisica" è preferibile). Ma parliamo ovviamente di ricerca della resa più alta possibile e...in quanti in realtà ne necessitano? Per tutto il resto imho l'APSC o (ancor meglio) il 4:3 rimangono comunque la scelta migliore quando si cerca un player all around che non ti ammazzi fra kg di lenti e relativo impegno sul campo. Che suppongo alla fine riguardi la grande maggioranza del mercato. Quindi ben vengano soluzioni di questo tipo che, a conti fatti, permettono prestazioni ottime a un terzo del peso delle altre. Poi ovviamente il prezzo da pagare può essere alto sia perché in primis dedicato ai pionieri del settore, sia perché effettivamente costruire certi corpi o lenti a certi livelli comporta notevoli sforzi, sia tutto il resto delle disamine partorite dai seguaci di Kotler e figli comportano. La mia personale visione è semplice: la miglior fotocamera è sempre quella che ti porti dietro volentieri. E in questo un full frame perde rispetto a un 4:3 imho. Tutto il resto son seghe mentali che apportano poco. ;-)

toghy

Tranquillo, semplicemente è inutile scatenare discussioni su posizioni che non cambierebbero di una virgola su uno spazio scritto. Ognuno si tenga le proprie convinzioni, non passo la vita nel tentativo di evangelizzare gli altri come piace a molti qua. D'altra parte se non possono contratarli i reparti marketing di colossi della fotografia (tutti rigorosamente guidati da emeriti deficienti che si muovono alla cieca), figuriamoci io che ho solo il "buon senso" dalla mia parte. Ciao!

MisterWU

Finalemente qualcuno lo ha fatto...
questa sarà una macchina da market changer.
L'unica cosa da vedere saranno i LUT applicabili in modalità video.

Grazie olympus di fare un vero prodotto 4K anche in campo consumer: cosi si potrà finalemente iniziare a denunciare legalmente, con buone possibilità di vittoria, tutti quelli che chiamano in modo ingannevole il loro prodotti Ultra HD con scritte e pubblicità che indicano ingannevolmente 4K.
E forse anche l'utente più cocciuto inizierà ad usare la terminologia esatta.

MisterWU

direi di più: vale di più di quello che costa

G.Rossi

Verifichiamolo pure ma a meno di grossi errori da parte di panasonic, che però sulla qualità video non ha una sola mirrorless che va male la gh5 è parecchio più evoluta. Fa il 4k a 60 fotogrammi e non a 30 e c'è una bella differenza. Poi ci sono anche tutte le funzioni per estrarre fotogrammi dai video più post focus e focus stalking. Sono convinto che la olympus sia un ottimo prodotto ma per la dotazione che ha per me costa troppo.

G.Rossi

Non è obbligatorio rispondere quando mancano gli argomenti. Poi almeno l'ironia falla che abbia un senso. Canon e nikon stanno perdendo mercato tra i non professionisti proprio perché a furia di voler campare sulle ottiche e sugli aggiornamenti minimi hanno fatto scappare molti utenti che non sono per forza legati a corredi da migliaia di euro. Negarlo è impossibile.

Paolo Panzeri

nì... inizio col bokeh,. Non è questione di ricerca spasmodica, ma di resa. :) Questa dipende dalla lente, e quelle che mi piacciono di più, sono su ff (ripetendo che i 2 nomi che più mi piacciono, fanno dalle compatte, al medio formato). Non è tanto per la quantità (fai un 50mm f 0,95 su 4/3 e ne hai quanto ne vuoi), o effetti swirl o a bolla, e che come resa sulle alte luci o cremosità nel contesto, hanno una resa diversa.. e se stampi (o anche coi monitor più generosi) un 36x24 la vedi la resa diversa della lente. E' come raccontare una storia a parolacce e slang gggiovanili o raccontarla in italiano ricercato, educato, con sensualità. Racconti la medesima storia, ma con uno stile ben diverso.
Ma tant'è che poi ognuno ci vede quel che vede ;)
Venia sul fatto invece vero, quello sulla differenza iso.
Io ti parlo però del mio uso. Io seguo sport cinofili (da appassionato cinofilo) e mi capita d portare le macchine. All'ultima gara di discdog, avevo iso tra 400 e 1250 e pieno sole, con l'apsc (non molto distante dal 4/3) ho tirato su foto buone. Le altre gare che faccio son dummy trial e working test. Cioè riporto, sotto ogni condizione. lì è regno dei 1600-6400 iso. E se non becco la giornata di sole (ed a gennaio-marzo non è difficile) tra l'apsc e la ff le differeze anche solo a 1600 in stampe dai 36 cm in sù iso ci sono. Con la stampa le differenze sembrano meno evidenti che a monitor, ma inutile negarle. se dietro ho solo l'apsc e le condizioni son brutte, ripiego spesso sul b&W per salvare le foto. Così come ho amici astro fotografi. I poster fatti coi file di una 6d o una em5 si capiscono. Questi esempi non voglion dire che la maggior parte delle persone gioverebbe del ff, anzi, come dicevo io son convinto, come te, che il ff a molti non serva, ma comunque non è vero che sia così equipollenti ed appunto distinguerei gli EV in cui si scattano quei 3200 iso. Anche il mio g4 in pieno giorno mi soddisfa negli 800 iso, per farmi cestinare poi gli scatti serali a 200 iso. :) Una 4/3 ovviamente regge meglio, ma ci son limiti. Io oltre 800 sotto i 4EV non mi spingo con i sensori minori.
Credo capirai, così come capirai perchè il mf, seppure ne apprezzi la resa, non fa proprio per me (i tele che dovrei portare in giro sarebbero degli armadi) ;)

eric

....ti troverai bene....rispeyyo all prima versione guadagni l'OIS a 5 assi , un mirino decisamente migliore, tempo di posa più breve a 1/16000sec e video fino a 60fps ;)
...un paio di fissi luminosi e puoi stare a posto per molto ;)

L'acchiappafantasmi

È da verificare, magari ha un video di qualità come la x-t2, impensabile per fuji sino a mesi fa.

L'acchiappafantasmi

Anzi, ha delle cose innovative...

toghy

ero ironico. :-)
Stavo cercando di immaginare una situazione che mi richieda tempi così alti e sinceramente per il mio uso non me ne sovviene nulla. Se devo tenere tempi lunghi il treppiede è la vera via. Ma probabilmente margini così ampi rappresentano ottimi tempi sulle lunghe focali e ottimi numeri per il marketing.

Roberto

Quello che ti pare....ma il paint lighting a mano libera come funziona? Il mosso della mano come influisce?

toghy

Ma 5 secondi a mano libera per fare cosa? Paint lighting?

Roberto

tra non molto ci saranno altre recensioni...comunque sia, anche quei 2 secondi sono un eccellente risultato...

Io ho appena aquistato la E-M10 mark 2...arriverà lunedi..spero di trovarmi bene

toghy

Pensa che strana è la vita: io sono 10 anni invece che continuo a chiedermi come mai Olympus, Canon, Nikon o Fuji si ostinino a pagare fior di soldi ai reparti marketing quando basta venire sulle pagine di qualsiasi blog italiano per avere le risposte giuste a qualsiasi situazione di mercato. Mistero della fede.

G.Rossi

Questo ragionamento andava bene 10 anni fa. Adesso le cose più usate per fare i video sono le mirrorless e infatti le videocamere sono quasi sparite a parte quelle per i professionisti. Se spari così in alto devi competere su tutti i livelli secondo me e olympus come video nasce già vecchia rispetto alla panasonic.

toghy

A parte il fatto che bisogna ancora fare i test per verificarne le prestazioni il discorso è sempre un altro: questa è una macchina fotografica. Facesse anche i video in SD fotte zero. Decisamente più utile il boost sulla gestione dell'AF, vero punto di interesse rispetto a una reflex (altroché ISO o DOF).
Imho ovviamente.

G.Rossi

Il problema è che la GH è anche una videocamera con i controfiocchi che infatti è usatissima su youtube. Anche se le specifiche della GH5 ancora non ci sono tutte questa non sembra proprio all'altezza per i video e a questo prezzo è una cosa che pesa e tanto.

eric

....diciamo che, oggi, non si ha l'esatta "percezione" di cosa sia fotografia Pro ed amatoriale seppur "evoluta" ...
la differenza tra i vari tipi di sensori la puoi notare solo in stampa di grandi dimensioni o ad Iso spropositati ..... ma non in ambito di fotografia "amatoriale" che copre il 90% della clientela ..... clientela che compra una Sony 7a FF ma scatta in program o "scene" ;)
...anche il "bokeh" è diventata una sorta di "nirvana" stra-abusato da volere per forza....ma spesso, soprattutto nel ritratto, toglie completamente il "contesto" dove è stata realizzata la foto e che dovrebbe "raccontare" un qualcosa ..... a questo punto tanto vale scattare con lo sfondo di una parete grigia ;)
personalmente in ritrattistica e ritratto ambientato ho sempre lavorato e continuo a preferire il Medio Formato a qualunque FF

Paolo Panzeri

vedi che i trucchi li conosci :P se ti impegni vedi che guadagni 1 o 2 stop :) son ironico ovviamente ;) anche io diffido di quei 5 secondi! che è davvero riuscito a fare, ma non credo sia definibile mano "molto" libera ;)

Paolo Panzeri

Io ti do ragione, il ff non serve a tutti. Però se ti spingi oltre gli 800 iso la differenza si sente. e in low light la differenza aumenta. Insomma, a pochi EV il FF rimane il FF, per gli altri casi, hai pienamente ragione. Anche se il bokeh e la resa cromatica delle leica su ff (al secondo posto ci metterei alcune zeiss) nei ritratti per me son un altro mondo, anche rispetto agli stessi panaleica per m4/3. E un corredo leica non è molto da amatore, ma magari un usato zeiss, a buon prezzo, prima o poi capita. ;)

eric

....non dico che ci sia necessariamente del "marcio" ma in 40 anni di fotografia ho conosciuto molti "personaggi" ..... quando iniziavo a fotografare Robing Wong non era ancora nato ;)
....oggi è un dipendente della Olympus e......poco poco dubito ....
anche Steve Huff, grande esperto di mirrorless, parla che si può arrivare a scattare.....a 2 secondi però .....
per uso personale utilizzo il sistema m4/3 da molti anni ed ho avuto ed uso ancora tutta la serie OM-D fino alla EM-1 1a serie e scatto anch'io ad oltre 1 secondo a mano libera ma solo col gomito saldamente appoggiato su una superficie solida e ben rigida .... ;)

Roberto

ho il cmmento precedente in moderazione perchè avevo inserito il link intero, ti rimetto la risposta:

ti sbagli...vai a guardare le prime recensioni tipo questa:

ht tps:// robinwong. blogspot. it/ (togli gli spazi)

poi dierto ci vuole una mano abbastanza ferma di tuo probabilmente...ma se per un fotografoco comune fossero anche 3 secondi sarebbe comunque un risultato sbalorditivo....

poi se c'è del marcio sotto, tipo che abbiano modificato exif e fatto recensioni palesemente fasulle non lo so...ma chi l'ha provata per ora ha confermato i 5 secondi a mano libera...

iBacco

Ecco, è arrivato il fenomeno di turno. Vai su DPReview (che tu sai cos'è, vero?) e leggi i pareri su questa macchina. Ah, ovviamente è tutto in inglese, ma la cosa spero non ti crei problemi. Buona lettura.

eric

...Aps-c a prezzo inferiore si trovano tranquillamente.....ma non parliamo di livelli Pro ne tantomeno migliori in assoluto....anzi molte sono decisamente inferiori come qualità .... o peccano lato video
tralascio tutti gli svantaggi di una Aps-c in fatto di pesi, ingombri e di costi se si vogliono obiettivi di qualità ....
PS: anche una D750 in kit col 24-70mm (per fare un paragone con questa) costa lo stesso prezzo .... ma quanti l'acquisterebbero?? ....

eric

....2600€ in kit......ma è destinata al 90% a chi ha già un corredo m4/3 ... e di conseguenza anche ottiche .... non penso che un "amatore" decida di spendere 2600€ per iniziare ;)
prezzo destinato comunque scendere presto......i più "furbi" l'hanno pre-ordinata a 1293€ solo corpo su B&H un paio di mesi fa ....

toghy

ma infatti è una macchina "professionale". sulla carta l'antagonista alla prossima GH per contendersi il ruolo di TOP nel segmento delle 4:3.

Dark Entries

Il problema è che questa macchina non ha per nulla un prezzo da "amatore", visti i 2.600 euro

toghy

questo mostro con le ottiche fisse occuperà un terzo di un corredo "standard".

onlykekko

Evidentemente non hai provato una om-d. Fermo restando che il prezzo è ALTO, non di solo sensore vive il fotografo.
Paragoni con FF sono inadatti, qua il corredo pesa un terzo e occupa meno della metà dello spazio. In alcuni frangenti potrebbe fare la differenza.
Ovvio che le reflex FF hanno i loro vantaggi, ma non ha senso confrontare le mele con le pere, ecco :)
Le aps-c migliori in assoluto, se restiamo nel campo mirrorless (leggi fuji), non costano tanto meno.

eric

....fatti la domanda.....ma a quanti "amatori" serve VERAMENTE il FF e quanti scattano spesso oltre i 3200 Iso ?? ....

eric

...la compensazione di 5.5 stop (che diventano 6.5 con il sistema di Sync IS usando ottiche Olympus OIS) ha migliorato decisamente il sistema ma parlare di scatti a mano libera a 5 secondi è utopia anche per Mc Gyver ;)
semmai di un secondo, o poco poco più, con un grandangolare....mai con un tele zoom da 200mm equivalenti e non eccessivamente luminoso...
....tra l'altro la vedo una funzione più adatta per i videoamatori che possono realizzare video anche a mano libera e senza steady....

L'acchiappafantasmi

Il commento del piero angela della fotografia e del video

bliss

La dico grossa: vale quello che costa. Le manca solo il rumore e la profondità di campo di una full-frame

RECENSIONE Dji Mavic AIR: meglio o peggio del Mavic Pro?

LG mostra il TV arrotolabile che sparisce all'interno della sua base | Aggiornata

"Stranger Things" 2 è disponibile su Netflix | 7 COSE DA SAPERE | Video

Recensione TV OLED Panasonic TX-65EZ1000: il Plasma ha trovato il suo erede